Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Aggressione all’Eurospar: due pregiudicati marocchini arrestati e espulsi

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Un pomeriggio di ordinaria violenza si è consumato ieri all’Eurospar di via Museo, dove due pregiudicati di origine straniera hanno tentato un furto, aggredendo brutalmente un addetto alla vigilanza e provocando un grave malore a un ragazzo diversamente abile presente sul posto. La polizia ha prontamente arrestato i due malviventi, entrambi con precedenti penali, e ha immediatamente avviato le procedure per la loro espulsione dal territorio nazionale.

La segnalazione è arrivata alla Centrale Operativa della Questura tramite il numero di emergenza “112 NUE”: due uomini, descritti come stranieri, stavano rubando all’interno del supermercato e avevano aggredito la guardia giurata con calci e pugni. Le pattuglie della Squadra Volanti sono intervenute rapidamente, riuscendo a bloccare i due ladri mentre cercavano di fuggire con la refurtiva.

Durante l’arresto, un ragazzo affetto dalla Sindrome di Down, presente al momento della rapina, si è sentito male e si è accasciato al suolo. Gli agenti, insieme ai dipendenti del supermercato e ai soccorritori del 118, hanno prestato i primi soccorsi al giovane, che è stato poi trasportato al Pronto Soccorso per ulteriori accertamenti.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Le indagini hanno rivelato che i due pregiudicati, identificati come B.A. e S.A., entrambi cittadini marocchini di 22 anni e irregolari in Italia, avevano occultato nei pantaloni e in uno zaino vari generi alimentari e bottiglie di alcolici. Quando la guardia giurata li ha fermati dopo il tentativo di superare le casse senza pagare, è stata minacciata di essere sfigurata e poi brutalmente aggredita.

I due uomini sono stati arrestati con l’accusa di rapina e lesioni personali, e tutta la refurtiva è stata recuperata e restituita alla direzione dell’Eurospar. Successivamente, sono stati trasferiti alla locale Casa Circondariale, in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria.

Il Questore della Provincia di Bolzano, Paolo Sartori, ha emesso decreti di espulsione per entrambi gli arrestati, che diventeranno esecutivi una volta terminata la loro detenzione. “Con sempre maggior frequenza capita che soggetti pregiudicati sorpresi a rubare presso esercizi commerciali reagiscano con una violenza spropositata, mettendo in pericolo l’incolumità degli impiegati, degli addetti alla sicurezza e degli agenti delle forze dell’ordine”, ha dichiarato il Questore Sartori. “Purtroppo, in questo caso, anche un povero ragazzo ne ha subito indirettamente le conseguenze. Ciò non può essere tollerato, ed è per questo motivo che tali situazioni vengono trattate con la massima severità nell’applicazione degli specifici provvedimenti previsti dalla legge, quali arresti ed espulsioni”.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Alto Adige5 giorni fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano2 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige3 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Italia ed estero3 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Bolzano4 settimane fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Sport3 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Politica4 settimane fa

La giunta regionale ha approvato il piano d’azione per il reinserimento sociale dei detenuti

Bolzano3 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

Archivi

Categorie

più letti