Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Lockdown duro, cori di protesta alla nuova manifestazione in piazza Magnago

Pubblicato

-

Nuova manifestazione questa mattina in piazza Magnago (15 febbraio) per protestare contro le misure restrittive imposte dal recente lockdown in Alto Adige e la conseguente crisi degli esercizi commerciali e delle imprese.

Migliaia di famiglie in difficoltà ma non solo. Un intero sistema economico entra in crisi anche in provincia di Bolzano in seguito alle chiusure dovute all’innalzamento della curva dei contagi, l’entrata nella zona arancione e alla classificazione da parte dell’UE come zona ad alto rischio per gli spostamenti internazionali (la cosiddetta ‘zona rosso scuro’).

A partire dalle nove si contava qualche centinaio di cittadini soprattutto di lingua tedesca, che hanno fatto sentire la loro voce proprio nella giornata in cui si tiene la seduta straordinaria della Giunta provinciale. Cori accesi dalla disperazione per quella che ormai è diventata una situazione insostenibile, che gli altoatesini non sembrano disposti a tollerare ancora a lungo.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Una manifestazione del tutto simile e più partecipata era stata organizzata nella stessa piazza lo scorso 7 febbraio. Dal canto suo, il presidente della Provincia Kompatscher non rinuncia alle strette e proprio ieri ha lanciato l’ennesimo appello, ovvero quello di attenersi senza eccezioni alle regole.

La situazione è molto seria! –  ha spiegato il gevernatore – . Le ultime misure sono motivate da un tasso di contagio molto elevato, dalle nuove varianti del virus in circolazione e dalla forte pressione sulle terapie intensive. Imperativo del momento è evitare contatti sociali, o almeno limitarli allo stretto necessario, e uscire di casa il meno possibile. Questo è il senso di questo nuovo lockdown, perché solo così potremo raggiungere gli obiettivi che tutti speriamo.

 

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

 

 

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Valle Isarco50 minuti fa

Maltempo a Fleres, liberato dai detriti il letto dei Rio Cogolo: le attrezzature rimarranno sul posto per eventuali emergenze

Alto Adige2 ore fa

Ferragosto, intensificata l’attività della Polizia: arrestate 3 persone, controllati 613 veicoli e 68 treni

Alto Adige17 ore fa

Violento incidente sulla statale del Brennero: tre veicoli coinvolti e una donna elitrasportata all’ospedale

Val Venosta21 ore fa

Autoarticolato si ribalta sulla statale della Val Venosta: lunghe code e disagi al traffico

Alto Adige23 ore fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 109 test antigenici positivi, un decesso

Alto Adige24 ore fa

Maltempo, temporali e grandine sull’Alto Adige: numerosi gli interventi dei vigili del fuoco

Alto Adige1 giorno fa

Incendio boschivo a Collepietra: determinante l’intervento dei vigili del fuoco

Alto Adige2 giorni fa

Coronavirus: 3 casi positivi da PCR e 77 test antigenici positivi

Alto Adige3 giorni fa

Operazione “Stazioni sicure”: il bilancio dei controlli della Polizia di Stato

Alto Adige3 giorni fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 153 test antigenici positivi

Alto Adige3 giorni fa

Incendio ad alta quota, fiamme su Cima Gallina a 2000 metri distruggono una malga

Alto Adige4 giorni fa

Coronavirus: 5 casi positivi da PCR e 260 test antigenici positivi

Alto Adige5 giorni fa

Forum Alpbach: il 21 agosto Giornata del Tirolo nel segno della salute

Ambiente Natura5 giorni fa

Rablà: continua il lavoro di eradicazione della pianta aliena

Musica5 giorni fa

Matinée a Castel Mareccio domenica 14 agosto

Archivi

Categorie

di tendenza