Connect with us

Musica

Musicisti e poeti contro la barbarie: concerto al teatro San Giacomo per la Giornata della Memoria

Pubblicato

-

Ad Auschwitz c’era la neve, il fumo saliva lento…Musicisti e poeti contro la barbarie”: sabato 26 gennaio alle 20:30, con ingresso libero, Musica in aulis presenta al Teatro di San Giacomo il concerto in occasione della Giornata della Memoria, che si celebra il 27 gennaio.

Un appuntamento musicale che sarà un vero e proprio evento anche per la partecipazione dell’avv. Arnaldo Loner, che fu, a suo tempo, patrocinatore della causa civile per conto del Comune di Bolzano contro il “boia” del lager di Bolzano, Misha Seifert.

L’evento è particolarmente significativo in quell’Alto Adige – Südtirol che, specie dopo l’8 Settembre del 1943, si rese protagonista, con la sua piena adesione al nazi-fascismo, di efferati atti di persecuzione del popolo ebraico (non si può dimenticare l’allestimento di un Lager a Bolzano) durati fino all’ultimo giorno di guerra, e proprio in Alto Adige, all’indomani della liberazione, alcuni fra i peggiori criminali nazisti trovarono rifugio e favoreggiamento per l’organizzazione della loro latitanza in Sud America.

Quello dei Musicisti e poeti contro la barbarie è un concerto cantato, suonato e parlato: nella prima parte del concerto per mezzosoprano e pianoforte, vengono presentati Lieder e cicli di Lieder scritti da autori ebrei, o comunque improntati ad una tematica ebraica.

E’ questo il caso dei rari “Due Lieder ebraici” scritti da Ferruccio Busoni, che si affiancano ai “Lieder eines fahrenden Gesellen” di Gustav Mahler e a due stupende liriche di Aldo Finzi.

Nella seconda parte del concerto, intessuto con parecchie pagine musicali scritte da compositori ebrei internati prevalentemente nel campo di concentramento di Theresienstadt (Tzerezin) e successivamente “eliminati” ad Auschwitz, vi è un testo scritto dalla scrittrice Elena Buccoliero (“Scusi, signore, lei ha conosciuto mio padre?”) sulla base di testimonianze rese al processo di Verona al “boia” del Lager di Bolzano, Misha Seifert e che verrà letto a 4 voci, oltre che da me e dalla cantante, da Ivana C. Burattin e Federico De Monte.

Musica

Space Opera, musica orchestrale sotto la cupola: show musicale il 26 ottobre al Planetarium

Pubblicato

-

Space Opera: questo è il titolo del nuovo show musicale del Planetarium Alto Adige a San Valentino in Campo che unisce i colori sonori di un grande orchestra con immagini impressionanti dallo spazio.

Lo show è in programma per questo sabato, 26 ottobre alle ore 19.

“Space Opera” si basa alla suite per orchestra “I pianeti” di Gustav Holst – il capolavoro del compositore inglese del tardo romanticismo. Holst ha scritto l’opera negli anni 1914 – 1916 per un grande orchestra sinfonica e con la sua composizione ha influenzato le colonne sonore dei film decenni dopo; il tema su Marte ha dato per esempio l’ispirazione per la musica della saga di Star Wars.

Il Planetarium Alto Adige presenta l’opera in una proiezione a 360 gradi che fonde astronomia e musica. Per gli amanti di Holst sarà emozionante viaggiare a bordo di una navicella spaziale alla volta del sistema solare. Space Opera è uno show musicale in grado di fondere filosofia, scienza e bellezza in un tutt’uno e di mostrare in altissima qualità il Sole, i pianeti, la nebulosa di Orione e la nostra galassia.

Per informazioni e prenotazioni chiamare il numero 0471 610020. Entrata: 7 Euro

Continua a leggere

Musica

All’insegna del rock: Planetarium Alto Adige fa vedere “Queen Heaven”

Pubblicato

-

Sabato 28 settembre è dedicato a tutti i fan del rock: il Planetarium Alto Adige a San Valentino in Campo presenterà infatti una proiezione dedicata alla più grande rock band inglese di sempre e proietterà lo show “Queen Heaven“.

 „We are the champions”, „We will rock you”, „Another one bites the dust” e „Radio Ga Ga”:  chi non conosce le più famose hit dei Queen, la leggendaria band inglese che dominò le classifiche discografiche di mezzo mondo tra gli anni ottanta e novanta?

La serata avrà inizio alle 20 e i visitatori potranno godere di uno show con tante riprese originali. Grazie a una proiezione a 360 gradi avranno inoltre la possibilità di tuffarsi nell’atmosfera degli anni 80 e di rivivere l’aura straordinaria, l’immensa creatività e l’incredibile energia dei Queen.

Per prenotazione tel. 0471 610020 o www.planetarium.bz.it . L’entrata costa 7 Euro. Consigliato a partire dai 16 anni.

Continua a leggere

Musica

Due violini per Banco Alimentare: il 30 settembre concerto con il duo Mezzena-Bettotti

Pubblicato

-

Un concerto di musica classica per sostenere l’attività del Banco Alimentare del Trentino Alto Adige, che da 16 anni fornisce un aiuto concreto alle famiglie bisognose del territorio, secondo l’idea del “condividere i bisogni per condividere il senso della vita”.

L’appuntamento è per il 30 Settembre alle 20.30, presso la sala Bomboniera della Fondazione Teatro  Comunale di Bolzano, con il Duo Franco Mezzena e Patrizia Bettotti.

Franco Mezzena, nato a Trento, ha studiato con Salvatore Accardo. La sua attività come solista e in varie formazioni da camera lo vede presente nei più  importanti teatri e ospite nei principali festival di tutta Europa e in Giappone, Africa, Stati Uniti, Centro e Sud America.

Patrizia Bettotti si diploma al Conservatorio di Trento con il massimo dei voti e si laurea con lode al conservatorio di Firenze. Svolge attività solistica e cameristica ed ha effettuato tournèe in Europa, Africa, Giappone, Cina, Stati Uniti, Centro e Sud America.

I percorsi individuali e le reciproche esperienze solistiche e cameristiche convogliate nel Duo, hanno portato questa insolita formazione ad un livello di eccellenza.

L’evento, patrocinato dal Comune di Bolzano, è promosso dal Banco Alimentare del Trentino Alto Adige –  Onlus e vuole esprimere il desiderio che anima la sua opera e tutte le persone che la sostengono: fare e comunicare un’esperienza di bene, di bellezza e di armonia.

L’ingresso è gratuito con offerta libera a sostegno dell’attività del Banco Alimentare del Trentino Alto Adige.

Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza