Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ambiente Natura

Naturno: nuova superficie d’acqua nel biotopo Englisch Moos

Pubblicato

-

Le zone umide sono tra gli habitat più a rischio. Per garantire la biodiversità è necessario preservare e ri-naturalizzare queste aree.

L’Ispettorato forestale di Merano, in collaborazione con l’Ufficio Natura della Provincia Autonoma di Bolzano, ha effettuato un’ampia opera di ri-naturalizzazione nel biotopo Englisch Moos.

Il biotopo Englisch Moos è situato sulla strada statale della Val Venosta, a Est di Naturno. La Provincia di Bolzano ha acquistato il biotopo, costituito da bosco golenale e canneto e dotato di una superficie di 7.575 metri quadrati, dall’Ordine delle Dame Inglesi due anni fa, nel 2020.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Nell’ambito di un proprio progetto, Ufficio natura e Ispettorato forestale di Merano vi hanno ricavato ora uno specchio d’acqua. Il piccolo stagno al centro raggiunge i tre metri di profondità. Le sponde s’integrano parallelamente al terreno.

Il materiale di scavo è stato rimosso dal biotopo e con le pietre raccolte sul posto è stato creato un cumulo di pietre di lettura nella parte nord-orientale, che rappresenta un’altra piccola nicchia ecologica per molti animali. A est del biotopo è stato creato anche un piccolo fossato, che delimita chiaramente il biotopo dall’esterno e drena l’acqua in eccesso.

Valentin Schroffenegger, responsabile della zona presso l’Ufficio natura, sottolinea l’importanza delle zone umide per la sopravvivenza delle specie che dipendono da questi habitat:È importante che ci sia un numero sufficiente di biotopi di passaggio e di elementi di connessione ecologica nel nostro paesaggio culturale.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Questo progetto contribuisce a preservare gli habitat per le specie animali in via di estinzione, tra cui anfibi e uccelli, ma anche insetti acquatici e specie vegetali, a creare aree di riproduzione per gli anfibi e quindi ad aumentare la biodiversità nelle pianure della valle”. 

Il direttore dell’Ufficio natura, Leo Hilpold, sottolinea la grande importanza del miglioramento e della valorizzazione degli habitat quasi naturali, soprattutto nei fondovalle densamente popolati e utilizzati in modo intensivo. “In questo contesto, anche misure modeste come la creazione di uno stagno possono essere molto efficaci in termini di conservazione della natura e della biodiversità“, afferma il direttore dell’ufficio.

Nel corso dei lavori è stato anche allontanato del materiale di scavo che era depositato da decenni nell’area della zona umida: i rifiuti, che hanno riempito due pesanti autocarri, sono stati regolarmente trasportati e smaltiti. Nella parte occidentale dell’area protetta una neofita invasiva originaria dell’Himalaya occidentale, la Balsamina, è stata falciata a mano.

Infine, sono state installate nuove tavole del biotopo ai quattro angoli dell’area. La foresta ripariale non è stata interessata dai lavori. Il lavoro è stato finanziato dall’Ufficio Natura ed è costato 35.000 euro.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Alto Adige2 giorni fa

Tragico incidente in moto sulla Mendola, tentano il sorpasso ma perdono il controllo del mezzo: muore giovane coppia di fidanzati

Arte e Cultura2 giorni fa

Ferragosto tra escursioni al Renon, musei e gastronomia: «Lasciatevi sorprendere da Bolzano»

Alto Adige4 settimane fa

Caldo torrido previsto in Alto Adige: da venerdì allerta rossa

Sport2 giorni fa

FC Südtirol: storico debutto sul campo del Brescia

Bolzano2 giorni fa

Bolzano: arrestato per spaccio di stupefacenti un commerciante straniero

Alto Adige4 settimane fa

Fiamme e siccità: nuovi roghi sulle strade del Guncina e a Naz Sciaves

Ambiente Natura2 giorni fa

Rablà: continua il lavoro di eradicazione della pianta aliena

Alto Adige2 giorni fa

Il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Brennero arresta un cittadino marocchino irregolare

Alto Adige4 settimane fa

Alto Adige, il fuoco non da tregua: scatta l’allarme per due nuovi incendi

Politica3 settimane fa

Mattarella accetta le dimissioni, finisce l’era del Governo Draghi: esecutivo in carica solo per gli affari correnti

Laives2 giorni fa

Lo sportello SEAB a Laives cambia sede

Alto Adige3 settimane fa

Fiamme sull’Alpe di Siusi, attivato anche un elicottero per le operazioni di spegnimento

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: nuova vittoria in Tribunale contro Costa, ammessa la class action per la crociera “Le perle del Caribe” sulla Pacifica

Val Pusteria3 settimane fa

Auto sbanda sulla strada della val Pusteria e finisce ribaltata: una persona all’ospedale

Merano2 giorni fa

Midsummer Night a Merano. Il Superstar Show accende Ferragosto

Archivi

Categorie

di tendenza