Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

La parola all avvocato

Padri separati: casa è mia ma lei ci convive con un altro. Che fare?

Pubblicato

-

Egregio Avvocato,

sono separato e ho un figlio di dieci anni.

La casa dove vivevo con la famiglia è di mia proprietà ed è stata assegnata alla mia ex quando ci siamo separati, perché mio figlio sta più tempo con lei che con me (io sono spesso fuori città per lavoro).

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Da qualche mese la mia ex ha iniziato a convivere con una persona e io questa cosa non riesco ad accettarla. Vorrei sapere se posso chiedere la revoca dell’assegnazione e comunque impedirle di convivere con qualcuno in casa mia.

Grazie.
Luca

 

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Buongiorno Luca,

l’art. 337 sexies del codice civile contempla quattro ipotesi di revoca dell’assegnazione della casa coniugale, e precisamente i casi in cui il beneficiario del relativo diritto non abiti o cessi di abitare stabilmente nella casa familiare, ovvero conviva more uxorio o contragga nuovo matrimonio.

Con riguardo a tali ultime due ipotesi, la Corte Costituzionale ha, tuttavia, statuito che la (nuova) convivenza o il (nuovo) matrimonio non sono idonei, di per sé, a determinare la cessazione del diritto all’abitazione, occorrendo che il Giudice valuti sempre, caso per caso, quale sia il preminente interesse del figlio convivente non economicamente autosufficiente.

Non è possibile, dunque, vietare in assoluto ed a priori alla ex moglie la nuova convivenza nella casa familiare, in quanto ciò potrebbe rappresentare un grave violazione della sua libertà personale.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

L’unico motivo che può essere fatto valere – e che deve essere accertato in giudizio – al fine di ottenere la revoca dell’assegnazione e/o la cessazione della convivenza è, quindi, che quest’ultima risulti pregiudizievole per il figlio convivente.

 

Il contributo per La Voce di Bolzano è di Laura Vendrame Innocenti, avvocato del Foro di Bolzano.

NEWSLETTER

Alto Adige1 giorno fa

Tragico incidente in moto sulla Mendola, tentano il sorpasso ma perdono il controllo del mezzo: muore giovane coppia di fidanzati

Alto Adige3 settimane fa

Caldo torrido previsto in Alto Adige: da venerdì allerta rossa

Alto Adige4 settimane fa

Ancora un altro grande incendio boschivo in Alto Adige: oltre 150 vigili del fuoco impegnati nelle operazioni

Bolzano1 giorno fa

Bolzano: arrestato per spaccio di stupefacenti un commerciante straniero

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige, il fuoco non da tregua: scatta l’allarme per due nuovi incendi

Politica3 settimane fa

Mattarella accetta le dimissioni, finisce l’era del Governo Draghi: esecutivo in carica solo per gli affari correnti

Alto Adige4 settimane fa

Fiamme e siccità: nuovi roghi sulle strade del Guncina e a Naz Sciaves

Alto Adige2 settimane fa

Fiamme sull’Alpe di Siusi, attivato anche un elicottero per le operazioni di spegnimento

Val Pusteria2 settimane fa

Auto sbanda sulla strada della val Pusteria e finisce ribaltata: una persona all’ospedale

Arte e Cultura23 ore fa

Ferragosto tra escursioni al Renon, musei e gastronomia: «Lasciatevi sorprendere da Bolzano»

Italia ed estero3 settimane fa

Codici: nuova vittoria in Tribunale contro Costa, ammessa la class action per la crociera “Le perle del Caribe” sulla Pacifica

Sport3 settimane fa

F.C. Südtirol saluta Alessandro Malomo che torna in Serie C con il Foggia

Alto Adige1 giorno fa

Il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Brennero arresta un cittadino marocchino irregolare

Alto Adige3 settimane fa

Maltempo in Alto Adige, smottamenti, allagamenti e frane: oltre 100 gli interventi dei Vigili del Fuoco

Ambiente Natura22 ore fa

Rablà: continua il lavoro di eradicazione della pianta aliena

Archivi

Categorie

di tendenza