Connect with us

La parola all avvocato

AAA papà cercasi: cosa fare se lui sparisce e non paga gli alimenti

Pubblicato

-

Buongiorno Avvocato,

sono mamma di un bimbo di 2 anni. Suo padre non si è mai occupato di lui, sia a livello economico che non.

Da circa sei mesi, poi, è sparito rendendosi irreperibile. Premetto che un anno fa il Tribunale aveva affidato il bambino ad entrambi in maniera condivisa, e aveva posto un assegno di mantenimento a suo carico.

Posso ottenere l’affido esclusivo e l’aumento dell’assegno di mantenimento per il bambino? Come mi devo comportare?

Grazie.
P.V.

Gentile Signora,

la legge nr. 54/2006 ha introdotto l’istituto dell’affido condiviso come regola generale al fine di salvaguardare il diritto dei minori ad avere con entrambi i genitori un rapporto continuativo ed equilibrato.

I presupposti per l’applicabilità di tale affido sono, quindi, la partecipazione attiva di entrambi i genitori al progetto educativo di crescita, formazione e maturazione, nonché di cura e assistenza, della prole, l’esercizio congiunto della responsabilità genitoriale e la condivisione delle decisioni di maggiore interesse per il minore.

Se uno dei due genitori, al contrario, non si occupa della crescita del proprio figlio e non lo segue nelle sue attività quotidiane, addirittura rendendosi irreperibile, l’altro genitore ha senz’altro diritto a chiedere l’affidamento esclusivo del figlio, nonché ad ottenere l’aumento del contributo di mantenimento mensile in favore di quest’ultimo allorquando ricorrano determinate condizioni (a tale ultimo fine occorre effettuare, in concreto, una valutazione economica generale, esaminando i redditi di ciascun genitore, le spese mensili di entrambi, l’eventuale esistenza dell’assegnazione della casa familiare, il tempo che il figlio trascorre con ciascun genitore, ecc..).

E’ bene sottolineare, in ogni caso, che l’affido di tipo monogenitoriale (cd. esclusivo) non permette al genitore affidatario, salvo diversa decisione del Tribunale, di avere un “potere assoluto “sul minore, dovendo le decisioni più importanti nell’interesse del minore stesso (quali quelle che definiscono le linee di indirizzo educativo, formativo e religioso del figlio, destinate ad incidere profondamente sulla formazione della personalità di quest’ultimo) essere assunte di concerto con l’altro genitore.

Ciò che rientra nella sfera d’azione rimessa al genitore affidatario in via esclusiva, quindi, sono le sole decisioni relative a questioni di ordinaria amministrazione, ossia quelle scelte riguardanti il normale evolversi della quotidianità dei figli che non incidono su aspetti rilevanti della loro vita (o che, se vi incidono, si traducono nella mera attuazione pratica di scelte di indirizzo adottate congiuntamente dai genitori ab origine).

Nel caso in cui un genitore sia totalmente assente nella vita del proprio figlio e si sia reso irreperibile, ritengo, tuttavia, che si possa tentare di ottenere il cd. affido superesclusivo o esclusivo rafforzato, così da permettere al genitore affidatario di adottare, di fatto, tutte le decisioni inerenti il minore, senza la consultazione, e tantomeno il consenso, dell’altro genitore (il quale conserverà, comunque, un potere/dovere di vigilanza e la possibilità di adire il giudice, laddove ritenga che siano state assunte decisioni pregiudizievoli per la prole).

Ho usato la parola “tentare di ottenere” in quanto, ad oggi, il cd. “affido superesclusivo” è stato applicato solo da alcuni Tribunali ed in residuali casi in cui è stata accertata la totale idoneità del padre o della madre a svolgere la propria funzione genitoriale.

 

Il contributo per La Voce di Bolzano è di Laura Vendrame Innocenti, avvocato del Foro di Bolzano.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale
    La preoccupazione per il possibile default del colosso cinese Evergrande è sempre più tangibile, visto che l’azienda non è riuscita a pagare in tempo le cedole dei suoi investitori. Perchè Evergrande è importante La crisi... The post Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza