Connect with us

Alto Adige

Pagano e poi si riprendono i soldi: la nuova truffa dei “finti interessati all’acquisto”

Pubblicato

-

La Sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni di Bolzano comunica che in questi ultimi giorni sono giunte alcune segnalazioni da parte di cittadini che, nell’intento di vendere dei beni, sono rimasti vittime di truffatori che si erano finti interessati all’acquisto.

Preme ribadire che, i truffatori, nella loro attività sono dei professionisti in particolare per ciò che riguarda la capacità di essere convincenti con le loro vittime. D’altronde, se così non fosse, la loro attività truffaldina più difficilmente andrebbe a buon fine.

In questa circostanza, i truffatori, su vari portali, notano della merce in vendita. Quindi contattano il venditore. Si dicono interessati all’acquisto e riferiscono allo stesso di rimuovere l’annuncio e, a testimonianza della serietà dell’operazione, di lì a poco, pagherebbero al venditore un acconto.

Pubblicità
Pubblicità

Per procedere all’accredito dell’acconto, i truffatori invitano il venditore a recarsi presso una postazione “bancomat”, inserire la propria carta e a seguire alcune indicazioni telefoniche fornite contestualmente dai truffatori stessi.

Al termine di tali operazioni in realtà si verifica esattamente l’opposto ovvero è il venditore che trasferisce il proprio denaro al truffatore.

Si è registrato un caso ove la vittima ha avuto un danno di circa 1.800,00 euro.

Si invita la popolazione, in presenza di richieste insolite, a prestare attenzione e a non agire frettolosamente.

I cittadini, per eventuali informazioni, possono contattare la Sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni di Bolzano allo 0471 531413.

Pubblicità
Pubblicità

Alto Adige

Schianto con la macchina in val Ridanna: morte due giovani di 17 e 19 anni

Pubblicato

-

Grave incidente ieri sera (23 luglio) in val Ridanna dove due ragazze di 17 e 19 anni hanno perso la vita e altre due giovani che si trovavano in macchina con loro sono rimaste ferite.

Dopo il loro turno di lavoro alla malga Aglsbodenalm, erano dunque quattro le giovani donne che stavano tornando a valle lungo una strada forestale.

All’improvviso la loro auto, per cause ancora da verificare, è uscita di strada e precipitata per alcune centinaia di metri.

Pubblicità
Pubblicità

Sul posto due elicotteri di soccorso.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Alto Adige

Sciopero generale: domani giornata nera per i trasporti anche in Alto Adige

Pubblicato

-

Domani, mercoledì 24 luglio, è previsto uno sciopero degli addetti al trasporto pubblico anche in regione.

Per i treni regionali potranno verificarsi ritardi, cancellazioni o variazioni.

In Alto Adige il personale treni di SAD e le biglietterie SAD scioperano dalle ore 14.00 alle ore 18.00. Gli autobus extraurbani SAD dalle 18 alle 22, i servizi funiviari SAD dalle ore 19.30 alle ore 23.30.

Pubblicità
Pubblicità

Dalle 9 alle 17 si fermano le ferrovie e dalle 15 alle 19 i mezzi pubblici della SASA.

I dipendenti del trasporto merci e della logistica si fermeranno per quattro ore, mentre quelli del gruppo FS e dell’autostrada incroceranno le braccia per ben otto ore.

Il personale delle Ferrovie dello Stato sciopera dalle 9 alle 17 non solo in Alto Adige ma in tutta Italia. Ferma per l’intera giornata lavorativa anche Autobrennero.

Sciopero di 4 ore a fine turno anche per il personale Anas turnista delle sale e operativo sulle strade e per l’intera giornata il restante personale.

Stop di 4 ore, a fine turno anche per gli addetti al noleggio auto, sosta e soccorso stradale e gli addetti al servizio taxi.

Si fermano per l’intera giornata di lavoro anche gli addetti ai servizi di trasporto funerario.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Alto Adige

Schianto in moto sul Renon: grave centauro

Pubblicato

-

Per cause ancora da accertare ha perso il controllo della sua due ruote ed è uscito di strada finendo in una scarpata.

L’incidente che ha coinvolto un centauro è accaduto ad Auna di Sotto, sul Renon, nella tarda serata di ieri (22 luglio).

L’uomo è stato trasportato all’ospedale di Bolzano in gravi condizioni.

Pubblicità
Pubblicità

Sul posto i sanitari della Croce Bianca, i carabinieri e gli uomini del soccorso alpino.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza