Connect with us

Italia ed estero

Papa Francesco arrabbiato schiaffeggia una fedele, poi si scusa. Il video diventa virale

Pubblicato

-

Papa Francesco è stato strattonato da una ragazza in piazza san Pietro e ha reagito schiaffeggiandola sulla mano, come mostra un video diventato subito virale.

Il giorno dopo ha chiesto scusa durante l’Angelus in piazza San Pietro per la reazione verso la fedele, ma il video ha già fatto il giro del mondo e in questo caso non divide la comunità cristiana. Infatti, quasi tutti dichiarano che il Papa dovrebbe dare il buon esempio e sentire i fedeli quando decide di scendere a salutare fra la folla.

Il fuori programma ha animato la rituale passeggiata del Pontefice dopo la solenne celebrazione del Te Deum, la sera di San Silvestro.

Pubblicità
Pubblicità

Nel video, si vede che il Pontefice camminare davanti ai fedeli. Da dietro la transenna, una donna asiatica gli afferra il braccio destro, tirandolo a sé.

Non si capisce bene cosa l’asiatica cerchi di comunicare verbalmente  a Francesco, anche se la sua pare una richiesta.

E’ in quel momento che il Papa si arrabbia e le colpisce la mano, riuscendo a liberarsi. Poi, visibilmente infastidito, si dirige verso il presepe ‘plastic free’ donato dalla Regione Autonoma del Trentino, allontanandosi dalle transenne. La donna, impressionata, ci rimane malissimo.

«Gesù non ha tolto il male dal mondo ma lo ha sconfitto alla radice. La sua salvezza non è magica, ma ‘paziente’ cioè comporta la pazienza dell’amore, che si fa carico dell’iniquità e le toglie il potere», ha detto Bergoglio l’indomani.

Poi, parlando a braccio, ha sottolineato: «A volte perdiamo la pazienza. Anche io. E chiedo scusa per il cattivo esempio di ieri».

I maliziosi sottolineano anche come Papa Francesco, dopo poche ore dal «fattaccio», abbia avuto il cpraggio di intervenire difendendo le donne e dicendo che «sono continuamente offese, picchiate, violentate, indotte a prostituirsi e a sopprimere la vita che portano in grembo»

Dopo le pubbliche scuse sui social è infatti partita l’ironia. «Da Urbi et Orbi a Botte da Orbi il passo è breve», ha ironizzato un utente su Twitter. «Dio perdona, Bergoglio no», e ancora: «Buon proposito per il 2020: allontanare le persone tossiche come solo il Papa sa fare»

Tra i politici Guido Crosetto ha twittato: «Oggi il Papa ha dedicato la predica al rispetto della donna. Ispirato dalla fedele di ieri…». Marcello Veneziani ha invece commentato: «Papa Manesco I: Mai visto un papa azzuffarsi coi fedeli; altro che accoglienza e ponti, siamo alle comiche finali».

Poi è scesa in campo anche la vena umoristica di Eccles che ha ricordato e trasformato la famosa frase sulla carezza ai bambini detta da Giovanni XXIII in: “Quando andate a casa date una sberla ai vostri bambini e dite questa è la sberla del papa…”.

Altri hanno messo infine in evidenza il comportamento dei due Papi precedenti in episodi, quando non analoghi, anche ben peggiori.

Quello di Giovanni Paolo II, che dopo l’attentato alla sua vita commesso il 13 maggio 1981 in piazza San Pietro, in Vaticano, da Mehmet Ali Ağca, un killer professionista turco che gli sparò quattro colpi di pistola ferendolo gravemente, volle comunque incontrarlo per perdonarlo.

Si ricorda anche quanto successe la notte di Natale del 2009, alla messa in Vaticano, quando Papa Benedetto XVI venne aggredito e fatto cadere rovinosamente a terra da Susanna Maiolo, 25 anni, italo-svizzera, che aveva scavalcato le transenne: la donna venne poi sottoposta a trattamento sanitario obbligatorio anche perché si scoprì che un anno prima aveva già tentato di avvicinarsi al Pontefice.

In quel caso Benedetto XVI chiese informazioni sulle le condizioni dell’aggressore. Il Papa non riportò conseguenze, mentre il cardinale Etchegaray riportò la frattura di un femore e fu operato al Policlinico Gemelli.

Il cardinale è morto lo scorso settembre a 97 anni.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]
  • Domus Aventino: a Roma un museo archeologico all’interno del nuovo condominio, da novembre aperto a tutti
    L’Italia come sempre è una meravigliosa sorpresa. Durante dei lavori per la riconversione di alcuni uffici della Bnl in appartamenti di lusso nel centro di Roma, sono affiorati dei mosaici e una sontuosa residenza romana. La bellezza della scoperta ha spinto l’idea di valorizzazione del ritrovamento che convivesse sinergicamente con il complesso residenziale. Si parla […]
  • Spostarsi con un taxi volante: dal 2023 inizia il progetto Volocopter 2X
    Negli ultimi anni l’idea di mobilità cittadina sta cambiando ed evolvendo in nuovi modelli di business affacciandosi ed avvicinandosi sul mercato automobilistico. Per ovviare al problema del fiume di automobili e veicoli senza fine, tipici di un traffico congestionato, la compagnia tedesca Volocopter in parntership con la Japan airlines ha annunciato la possibilità di sfruttare […]
  • Il potenziale terapeutico della natura: i benefici del cannabidiolo e dei trattamenti alternativi
    Molte persone di fronte agli effetti collaterali e più aggressivi legati all’assunzione di farmaci tradizionali, si sono indirizzate verso una medicina alternativa e più naturale. La ricerca di nuove terapie che vedano il corpo coinvolto in trattamenti più dolci e meno aggressivi, ha portato in molti a rivolgersi sempre di più verso queste pratiche per […]

Categorie

di tendenza