Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Peter, sabato 13 febbraio si ritorna a cercare nell’Adige. Nuovo ‘svuotamento’ del fiume

Pubblicato

-

Si è conclusa positivamente la riunione di coordinamento che si è tenuta questa mattina (11 febbraio) al Comando Provinciale Carabinieri di Bolzano tra i Vigili del fuoco sia del Corpo permanente che dell’Unione provinciale dei Corpi volontari, la Guardia di Finanza e i Carabinieri del capoluogo.

Sabato prossimo, 13 febbraio, verrà nuovamente setacciato il fiume Adige. Le società che gestiscono le dighe dei laghi artificiali montani si sono rese completamente disponibili a bloccare il flusso d’acqua in uscita sicché nel corso della giornata la portata del fiume sarà fortemente ridotta, ancor più di sabato scorso.

Già quel giorno era stato possibile ottenere una forte riduzione sia della portata che del livello idrometrico, condizione che ha aiutato le forze in campo nelle ricerche e che ha dato risultati positivi.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Oltre alla chiusura delle condotte presso le dighe saranno altresì interrotti dei lavori in corso sui greti dei fiumi al fine di ridurre al massimo, per quanto possibile, la presenza di terra e sabbia in acqua così da migliorare la visibilità.

Ci saranno centinaia di persone lungo le rive a cercare: vigili del fuoco volontari e professionisti, finanzieri e carabinieri, sia della provincia di Bolzano che della provincia di Trento.

Guardia di Finanza e Carabinieri hanno messo a disposizione un elicottero ciascuno, mentre i vigili del fuoco sono dotati di diversi droni telecomandati.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Inoltre questi ultimi avranno tre squadre di sommozzatori e oltre ai due ecoscandagli in dotazione arriverà anche l‘ecoscanner del comando Vigili del fuoco di Firenze.

Tutte le imbarcazioni disponibili saranno impiegate e sulle stesse saranno imbarcati sette cani molecolari specializzati nella ricerca di cadaveri in acqua. Le sette unità cinofile sono state messe a disposizione dal Ministero dell’interno tedesco a seguito di contatti tra i CC di Bolzano e la Bundespolizei tramite il Servizio di cooperazione internazionale di polizia di Roma. I cani in questione sono specializzati nelle ricerche in ambiente fluviale.

Altre unità cinofile saranno in campo lungo le rive, si tratta di cani c.d. “molecolari”, una dei Carabinieri di Bologna, due della Guardia di Finanza i questa provincia e tre dal Canton Ticino, Svizzera, dell’associazione Detection Dogs Ticino (che già erano intervenuti in gennaio).

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Italia ed estero13 ore fa

Lampedusa, sei sbarchi in poche ore. Altri 130 i migranti arrivati sull’isola

Bolzano14 ore fa

Inaugurato in Passaggio Walther uno spazio temporaneo dedicato al Senatore Friedl Volgger nel 25° anniversario della sua morte

Arte e Cultura14 ore fa

Il saluto della Città di Bolzano a Ottavia Piccolo

Alto Adige15 ore fa

Ortopedico altoatesino nel consiglio direttivo della Società internazionale del ginocchio

Italia ed estero15 ore fa

Morta a 32 anni dopo il vaccino Astrazeneca: risarcimento di 77 mila euro alla famiglia

Laives15 ore fa

Distribuzione nuove tessere rifiuti a Laives, in previsione del cambio di sistema di conferimento in via Marconi e via Kennedy

Sport15 ore fa

Brixen-Virtus Bolzano: finisce 2-1 nell’ultima di campionato

Sport15 ore fa

Dustin Gazley torna a Bolzano: il 33enne ancora a caccia di punti in biancorosso

Alto Adige16 ore fa

Carabinieri e Municipale controllano i passi: multato un centauro su tre

Società16 ore fa

16 maggio 2002: venti anni fa l’omicidio di don Luis Lintner in Brasile

Alto Adige16 ore fa

Il vescovo Muser alla Festa degli Schützen: “Impegno nel progetto di pace”

Vita & Famiglia16 ore fa

Omotransfobia, Pro Vita Famiglia: “L’emergenza è fake news, no all’indottrinamento nelle scuole”

Italia ed estero17 ore fa

McDonald’s lascia definitivamente la Russia: in vendita le 850 attività chiuse a marzo

Alto Adige17 ore fa

Mobilità, il treno dell’Alto Adige premiato a Parigi. Alfreider: «Impegno per una mobilità pulita e intelligente»

Alto Adige17 ore fa

Coronavirus: 3 casi positivi da PCR e 75 test antigenici positivi

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, auto esce di strada e finisce nel giardino di una casa

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano4 settimane fa

Rissa davanti all’Interspar di Bolzano sud – IL VIDEO. Urzì: “Ennesimo degrado”

Benessere e Salute2 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Bolzano4 settimane fa

Incendio sopra Bolzano: le fiamme partite dal Virgolo

Bolzano4 settimane fa

Giro ciclistico “Tour of the Alps” a Bolzano: i divieti di mercoledì 20 aprile

Musica3 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Sport4 settimane fa

Stadio Druso a Bolzano: aperta la nuova tribuna Zanvettor

Politica4 settimane fa

Doppia cittadinanza e grazia agli ex terroristi. Sven Knoll “importante la vicinanza del parlamento austriaco”

Sport2 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Val Pusteria4 settimane fa

Era scomparsa a Valdaora: trovata dopo tre mesi la salma di Marianne Sagmeister

Bolzano4 settimane fa

Ipertrofia Prostatica Benigna: a Bolzano i nuovi trattamenti non chirurgici

Italia ed estero3 settimane fa

Stop al canone RAI in bolletta. Cosa cambia dal 2023?

Archivi

Categorie

di tendenza