Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Porte aperte al nuovo dormitorio di via Renon: accolti i primi 16 ospiti

Pubblicato

-

Ha aperto i battenti nella serata di ieri il nuovo dormitorio di via Renon a Bolzano. Una struttura da 25 posti messa a disposizione per i prossimi 30 anni dalla famiglia Haselsteiner che permetterà di ospitare i senzatetto nella stagione fredda.

Fino alla fine di marzo 2022, i membri dell’associazione “housing first bozen” si occuperanno quindi di accogliere nel ‘dormizil’ tutti coloro che, privi di una fissa dimora, ne faranno richiesta.

I primi 16 ospiti della struttura hanno potuto sperimentare un sostegno prezioso che va ad aggiungersi a quelli già offerti a livello comunale, che con soli 130 posti non sufficienti per soddisfare il bacino complessivo delle domande.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Originariamente, l’intenzione era quella di ristrutturare l’edificio per mettere a disposizione ai senzatetto uno spazio abitativo a lungo termine suddiviso in piccole unità, poi il cambio di destinazione.

Il sostegno in forma di tempo, donazioni, articoli per l’igiene e cibo è quindi benvenuto e necessario“, affermano gli organizzatori.

Nelle scorse settimane, durante i colloqui di ammissione, le persone interessate sono state informate sull’offerta e sulle regole della casa: ogni piano ha il suo bagno, ogni stanza è occupata da due o tre persone. Le diverse piccole unità danno la possibilità di ritirarsi e di dormire in modo tranquillo.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

I volontari Sigrid Bracchetti e Christian Anderlan hanno fatto il primo turno di notte mentre Ulrike Engl, Marina Demetz e Michael Springer il primo turno della colazione.

La sera il dormitorio apre alle ore 19.30. Agli ospiti viene offerto del tè, biscotti e anche una piacevole chiacchierata. Al mattino c’è il cambio dei volontari e gli ospiti potranno fare colazione tra le 7.30 e le 8.15, lasciando la casa non più tardi delle 8.30.  

I costi di gestione della struttura, che si trova al civico 25, sono finanziati esclusivamente da donazioni e in questo senso i membri dell’associazione hanno messo a punto alcuni pacchetti:

 – pacchetto notte da 7 euro che comprende una notte con colazione

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

 – il pacchetto settimanale da 7 notti con colazione al prezzo di 49 euro

 – il pacchetto colazione per tutti i 25 ospiti a 80 euro

Coloro che sono disposti a pagare le spese di manutenzione strutturale come il riscaldamento, l’elettricità, la pulizia della biancheria da letto e la spazzatura per un mese possono rilevare il pacchetto calore a 460 euro.  “Qualsiasi donazione di altro importo è comunque benvenuta”, sottolineano i gestori.

I pacchetti di donazione e le donazioni individuali possono essere effettuate sul sito www.dormizil.org. Ethical Banking, Cassa Rurale di Bolzano e Cassa Centrale Raiffeisen dell’Alto Adige hanno già assicurato la loro cooperazione e il sostegno finanziario.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige2 minuti fa

Collegamento ferroviario transfrontaliero Innsbruck-Lienz confermato

Alto Adige6 minuti fa

Copertura telefonia mobile: progetto pilota a S. Martino e Getrumtal

Politica11 minuti fa

Nuovo accordo tra Provincia ed Euregio+: misure a sostegno dei comparti produttivi più colpiti dalla pandemia e investimenti a favore delle imprese del territorio

Società21 minuti fa

La pandemia ha spinto l’accettazione dei videogiochi in Italia

Alto Adige34 minuti fa

Concorso per 1381 Agenti della Polizia di Stato, riservati 14 posti ai possessori di attestato di bilinguismo

Alto Adige16 ore fa

La Giunta provinciale ha approvato il contratto di servizio e il piano delle attività e d’investimento di NOI Spa per il 2022

Alto Adige16 ore fa

Il presidente della Provincia alla commemorazione di Falcone e Borsellino: «La mafia ci riguarda tutti»

Ambiente Natura16 ore fa

Parco Vedrette di Ries Aurina: giovani al lavoro per ravvivare i prati

Alto Adige16 ore fa

I viaggiatori “riscrivono” gli orari di autobus e treni

Vita & Famiglia18 ore fa

CEI. Pro Vita Famiglia: Buon lavoro al Cardinale Zuppi per la difesa della Vita e della Famiglia

Politica18 ore fa

Dipendenti nelle case di riposo: servono finalmente soluzioni sostanziali, invece di pura politica simbolica

Arte e Cultura18 ore fa

Artist Club, cambio al vertice dell’associazione: Davide Mariotti è il nuovo presidente

Alto Adige19 ore fa

Coronavirus: 13 casi positivi da PCR e 299 test antigenici positivi

Bressanone21 ore fa

Studio teologico accademico: a Bressanone i diplomi di fine anno

Bolzano22 ore fa

Ladri rubano in un asilo di Appiano, aperte le indagini

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano3 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Sport3 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Musica4 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: tre i nuovi decessi, inoltre14 casi positivi da PCR e 536 test antigenici positivi

Benessere e Salute3 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Merano3 settimane fa

Referendum abrogativi popolari del 12 giugno 2022

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: controlli della Polizia di Stato nel capoluogo, un denunciato per detenzione di cocaina e due espulsioni

Bolzano1 settimana fa

Eroina e kit per lo spaccio: coppia arrestata a Don Bosco dalla Polizia

Italia ed estero4 settimane fa

Stop al canone RAI in bolletta. Cosa cambia dal 2023?

Vita & Famiglia3 settimane fa

DDL Zan. Coghe, Pro Vita Famiglia: emergenza omofobia è fake news

Società4 settimane fa

Anziani: Deeg ha incontrato il direttivo dell’Associazione pensionati

Archivi

Categorie

di tendenza