Connect with us

Hi Tech e Ricerca

Possiamo dire addio alla tv tradizionale: il futuro della televisione è online

Pubblicato

-

Per decine e decine di anni quello con la tv è stato un appuntamento a cui molti italiani non potevamo mancare.

Tra telegiornale, quiz, film e programmi d’opinione, avevamo tutti un’ora ben definita in cui sederci sul divano e prendere in mano il telecomando.

In questi ultimi anni, però, sembra che anche una pietra miliare come la televisione abbia subito l’influenza degli sviluppi tecnologici e soprattutto della sempre più costante presenza di internet e degli smartphone nelle nostre vite.

Pubblicità
Pubblicità

I servizi approdano online – La “morte” della tv tradizionale non è però un evento isolato ma è parte di un processo che nell’ultimo periodo ha portato alla conversione di moltissimi servizi solitamente fisici, analogici o fruibili nel “mondo reale” nelle loro versioni digitalizzate e disponibili online.

Ecco così che non dobbiamo più andare dal giornalaio per leggere le ultime notizie ma possiamo farlo per pochi euro al mese, o perfino gratis, direttamente da smartphone, grazie ai casinò online possiamo giocare a blackjack, roulette, slot machine e molto altro da computer, telefono o tablet senza doverci recare in un casinò fisico e possiamo studiare le lingue in modo gratuito con una semplice connessione in qualsiasi momento senza doverci iscrivere a corsi tenuti nelle aule.

Allo stesso modo, molti utenti hanno iniziato a guardare film e serie tv direttamente online, portando così alla nascita di moltissimi servizi di streaming, tra cui spicca il celebre Netflix, che sono andati in un certo senso a sostituirsi al cinema.

Non a caso, infatti, alcune di queste piattaforme ospitano anche film che nello stesso periodo sono proiettati nelle sale cinematografiche o sono perfino gli unici siti su cui guardare alcune delle ultime uscite più attese.

Anche la tv sembra essere diretta verso una destinazione simile, anzi per certi versi lo è già. Online, infatti, il mondo di cinema e tv spesso si mescolano e i loro confini non sono più così chiari.

Tv sempre più digitale –  I servizi streaming già citati, infatti, si sostituiscono alla televisione in quanto offrono la possibilità di guardare on demand, e quindi senza essere limitati dagli orari di trasmissione tipici della tv e senza interruzioni pubblicitarie, film e serie tv che spesso abbiamo visto passare sui nostri canali televisivi preferiti.

La tv, però, non è solo film e serie. Molti palinsesti, infatti, includono anche programmi come quiz, telegiornali, reality show, documentari e salotti di discussione. Anche questi, però, sembrano essere sempre più spesso disponibili anche online. Alcuni programmi, infatti, sono perfino disponibili gratuitamente grazie alle pubblicazioni su canali ufficiali o su piattaforme come YouTube, sito che rende possibile accedere anche a programmi non disponibili sulle tv italiane.

Ma non solo, i principali canali televisivi nazionali sono approdati online sviluppando la loro risposta a Netflix sotto forma di piattaforme on demand, su cui è però anche possibile guardare i programmi in diretta streaming, come Rai Play.

E che dire delle tv locali? Molto spesso queste sono state le prime a cogliere appieno i vantaggi della rete e oggi non è raro scoprire che molte tv locali e regionali sono disponibili esclusivamente online. Queste tv, infatti, spesso trasmettono in rete il proprio palinsesto andando così a superare tutti quei limiti una volta imposti dalla lunghezza della trasmissione: oggi quindi possiamo guardare programmi locali anche se siamo lontani da un determinato territorio.

Per offrire un servizio sempre più completo, inoltre, alcune di queste tv associano alle trasmissioni anche articoli di approfondimento e magazine online o permettono di guardare i programmi già trasmessi on demand.

Se per alcuni l’avvento di internet ha decretato la fine della televisione a noi tanto cara, secondo altri questa nuova tecnologia ha solo offerto alla tv un’opportunità per rinnovarsi. Questo servizio, infatti, negli ultimi anni è cambiato adattandosi alle caratteristiche e alle potenzialità della rete senza però perdere la sua anima.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Great Green Wall, la grande muraglia verde per evitare la desertificazione e creare nuove economie
    Il problema dell’emergenza climatica, sta coinvolgendo il mondo intero non solo incidendo sull’intera economia, con effetti gravi sui bilanci mondiali ma anche in termini di qualità della vita, salute e sicurezza alimentare. Un passo verso... The post Great Green Wall, la grande muraglia verde per evitare la desertificazione e creare nuove economie appeared first on […]
  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza