Connect with us

Alto Adige

Ritrovata in provincia di Caserta una minorenne bolzanina scomparsa da una comunità di Fermo

Pubblicato

-

Lo scorso 21 giugno, una minore di Bolzano si è allontanata da una Comunità per Minorenni, situata lungo la costa fermana, facendo perdere le sue tracce. Circa due mesi prima, la giovane era stata collocata presso quella struttura dal Tribunale per i Minorenni di Bolzano. Appresa la notizia della scomparsa, la Squadra Mobile di Fermo ha avviato immediatamente le indagini per il reato di sottrazione di minori. In particolare, sono state visionate le immagini dei sistemi di videosorveglianza che si trovano in prossimità della Comunità e delle Stazioni Ferroviarie. Alle ricercheha collaborato anche la Squadra Mobile di Bolzano, che ha svolto accertamenti nei luoghi abitualmente frequentati dalla minore e ha raccolto informazioni dalle persone che la conoscevano.

Considerato che la giovane non era in possesso di un cellulare, sono state effettuate ricerche finalizzate a verificare l’esistenza di eventuali profili in uso sui social network. E’ emerso così un profilo riconducibile a lei: analizzando le sue amicizie e i suoi contatti, sono stati individuati alcuni giovani sui quali si concentrava l’attenzione degli investigatori.

Sono state anche avviate indagini tecniche per individuare gli utilizzatori di tali profili nonché stabiliti contatti con la minore stessa, avendo verificato che effettivamente utilizzava quell’account. In particolare, gli operatori della Squadra Mobile fermana hanno instaurato con la giovane una conversazione, affinché fornisse maggiori informazioni su di lei e sul luogo in cui si trovava, ma questa, ad un certo punto della conversazione, ha inviato una “nota audio”, interrompendo la conversazione.

Pubblicità
Pubblicità

A quel punto non era più possibile avere contatti con la ragazza, in quanto la stessa ha bloccato il profilo utilizzato dagli investigatori, rendendo il suo account invisibile e inaccessibile. Gli agenti quindi, hanno concentrato la loro attenzione sulle fotografie e i video pubblicati nonché sui contatti che intratteneva con altre persone. Da una meticolosa attività di indagine condotta anche con la Polizia Scientifica è stato possibile capire che la minore si trovava a Venezia.

Individuata l’abitazione e le persone che la ospitavano, la Procura di Fermo ha emesso decreti di perquisizione personale e locale presso le abitazioni. Con l’ausilio della Squadra Mobile di Venezia si è accertato che l’adolescente aveva da pochi giorni lasciato la città lagunare e si era diretta verso una destinazione sconosciuta.

Individuata in Campania attraverso il monitoraggio dei social analizzando i “followers” del suo profilo Instagram, si è arrivati alla conclusione che si potesse trovare in provincia di Caserta. E’ stata avviata, questa volta con successo, una nuova conversazione con la minore, fingendo di essere un suo coetaneo e si è appreso così che si trovava in una condizione di difficoltà e di pericolo, in quanto i soggetti con i quali si accompagnava potevano essere in possesso di un’arma.

A quel punto è stata chiamata a collaborare la Squadra Mobile di Caserta, che, sulla base delle informazioni ricevute, è riuscita ad individuare l’area ove dimorava la ragazza. Un servizio di osservazione ha permesso poi di intercettarla mentre viaggiava a bordo di un’autovettura in compagnia di due uomini.

Le attività seguite al controllo della macchina, sfociate anche in perquisizioni domiciliari presso lo stabile dove tutti e tre convivevano, hanno portato tra l’altro, al rinvenimento di oltre 320 gr. di marijuana, attribuita senza ombra di dubbio ai due uomini in questione, che la detenevano per fini di spaccio. Per tale motivo, entrambi i soggetti sono stati arrestati. La minore, invece, come disposto dall’Autorità Giudiziaria minorile bolzanina, è stata dapprima collocata, in via temporanea, presso una Casa Famiglia, per poi, già in serata, essere affidata ai propri genitori, giunti sul posto.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale
    La preoccupazione per il possibile default del colosso cinese Evergrande è sempre più tangibile, visto che l’azienda non è riuscita a pagare in tempo le cedole dei suoi investitori. Perchè Evergrande è importante La crisi... The post Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza