Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Ruba alla Lidl, aggredisce l’addetto alla vigilanza e reagisce contro la polizia. Chiesta la revoca dell’asilo politico

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Ieri pomeriggio attraverso il “112 NUE” è giunta alla Centrale Operativa della Questura una segnalazione per una aggressione in atto nei confronti dell’Addetto alla vigilanza del Supermercato “LIDL” di Via Maso della Pieve, da parte di un individuo, pochi attimi prima, sorpreso a rubare merce dagli scaffali.

Gli equipaggi della Squadra “Volanti” della Polizia di Stato, arrivati subito sul posto, in pochi attimi hanno individuato e bloccato il soggetto responsabile della rapina, che al momento dell’arrivo della Polizia si stava dimenando, aggredendo l’Addetto alla sicurezza nel tentativo di liberarsi e darsi alla fuga.

Visti aggressività e tasso di pericolosità dell’individuo, gli Agenti l’hanno messo in condizioni di non nuocere apponendogli le manette tutelando in particolar modo clienti e dipendenti del Supermercato.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il soggetto, un trentacinquenne cittadino siriano con numerosissimi precedenti a proprio carico, senza fissa dimora e titolare dello status di rifugiato politico, seguitava in maniera violenta ed esagitata ad opporre resistenza ai Poliziotti, tanto da ferirne uno dopo una caduta al suolo per evitare calci e pugni sferratigli dal rapinatore.

L’Addetto alla sicurezza, nell’occasione, ha riferito agli Agenti di aver notato sin da subito il soggetto, da egli conosciuto perché autore d’altri furti commessi nelle settimane scorse sempre nello stesso Supermercato, utilizzando anche in quelle occasioni uno zaino riempito di refurtiva. Avendolo questa volta sorpreso sul fatto, questa volta l’addetto aveva invitato l’uomo a fermarsi e mostrare quanto occultato nello zaino, provocando la sua violenta reazione.

Condotto a fatica negli Uffici di Largo Palatucci, 35enne è stato arrestato per rapina e resistenza a Pubblico Ufficiale. La merce rubata, in parte non più rivendibile perché danneggiata, è stata restituita immediatamente al responsabile del Supermercato. Al termine degli atti di Polizia Giudiziaria, l’arrestato è stato condotto nella Casa Circondariale di Bolzano a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Il Questore della Provincia di Bolzano, Paolo Sartori, in considerazione della gravità della situazione riscontrata e del curriculum criminale del soggetto, ha emesso in via d’urgenza il Foglio di Via Obbligatorio con Divieto di far ritorno nel Comune di Bolzano per i prossimi 4 anni. Inoltre, ha sollecitato alla competente Commissione Territoriale per i Rifugiati l’immediata revoca dello status di protezione internazionale per poi poter procedere all’espulsione dall’Italia.

NEWSLETTER

Alto Adige6 giorni fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano2 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige3 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Italia ed estero3 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Bolzano4 settimane fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Sport3 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Bolzano3 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Bolzano3 settimane fa

Irrompe negli uffici della provincia, minaccia gli impiegati ed aggredisce gli agenti

Archivi

Categorie

più letti