Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

La parola all avvocato

Separati in casa, solo lui paga il mutuo. Può chiedere alla moglie la restituzione?

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Gentilissima Avvocatessa Vendrame,

io e mia moglie siamo sposati in separazione dei beni e siamo separati di fatto anche se viviamo ancora insieme. Abbiamo da pagare ogni mese il mutuo della casa di proprietà di entrambi, che è cointestato. Io ho sempre pagato tutta la rata, senza mai chiedere a mia moglie il 50%. Posso chiedere la restituzione del 50% di tutte le rate che ho pagato fino a oggi?

Grazie! Saluti.
L.B.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Buongiorno,

salvo l’esistenza di un differente accordo tra le parti, è da escludersi la possibilità da parte di un coniuge di chiedere all’altro, in costanza di matrimonio, la restituzione di quanto dallo stesso pagato a titolo di mutuo (contratto da entrambi i coniugi) per l’acquisto della casa coniugale cointestata.

Invero, i pagamenti delle rate del mutuo cointestato effettuati da uno dei coniugi in via esclusiva sono stati inquadrati dalla giurisprudenza quale adempimento dell’obbligo di contribuzione di cui all’art. 143 c.c. e, quindi, espressione di quei «doveri di collaborazione nell’interesse della famiglia, solidarietà e assistenza morale e materiale tra i coniugi» sanciti appunto da tale articolo.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

I principi sopra richiamati, pur in assenza di precedenti al riguardo, valgono a mio avviso anche in regime di separazione di fatto, non discendendo da questo tipo di separazione alcuna conseguenza giuridica e non affievolendo in alcun modo alcuno dei doveri nascenti dal matrimonio, tra cui quello di solidarietà economica e materiale.

La restituzione delle somme pagate potrà, dunque, essere eventualmente fatta valere solo dalla data della separazione legale e per le somme successivamente pagate, purché l’accollo del mutuo da parte di uno solo dei coniugi non sia imposto dal Giudice quale contributo al mantenimento del coniuge o dei figli, o non sia previsto negli accordi delle parti.

NEWSLETTER

Alto Adige1 settimana fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano3 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige4 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Italia ed estero3 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Sport4 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Bolzano3 settimane fa

Irrompe negli uffici della provincia, minaccia gli impiegati ed aggredisce gli agenti

Bolzano3 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

Abitare3 settimane fa

Gli stili di arredamento più gettonati del momento

Archivi

Categorie

più letti