Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sport

Serie B, tre goal per parte e tanto cuore biancorosso

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Al “Druso” nella prima giornata d’andata del campionato cadetto 2023-2024, i biancorossi di mister Bisoli impattano con lo Spezia appena retrocesso dalla A. Nel primo tempo segnano Moro, Casiraghi su rigore e Reca, nella ripresa ancora Casiraghi dal dischetto, Moro e Odogwu

Un grande pareggio voluto e cercato, rimontando tre gol per la Bisoli-band. L’FC Südtirol inizia la sua seconda stagione consecutiva in Serie B affrontando sul terreno amico dello Stadio Druso di viale Trieste lo Spezia Calcio, formazione scesa dalla serie A al termine dell’annata agonistica, dopo tre anni ai massimi livelli.  Finisce 3-3 (1-2 al riposo) la sfida tra due squadre tornate ad affrontarsi dopo undici anni e per prima assoluta tra i cadetti. La gara si sblocca all’8’ con il colpo di testa ravvicinato sul secondo palo di Moro su assist dalla fascia mancina di Bandinelli. Casiraghi acciuffa la parità su rigore al 32’ e 5’ dopo gli ospiti tornano in vantaggio con Reca. Ad inizio ripresa Casiraghi ristabilisce la parità, anche questa volta dal dischetto: 2-2. Al 17’ liguri di nuovo avanti, ancora con Moro. Al 3’ di recupero Odogwu insacca in mischia il pallone che vale il 3-3 finale, conquistato con tanto cuore dai biancorossi, in campo con cinque debuttanti in B: Kofler, Pecorino, Merkaj, Lonardi e Giorgini.

La cronaca.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Primo tempo. Il primo squillo è dei biancorossi al 2’, dopo una velleitaria conclusione di Zurkowski: Casiraghi mette un bel pallone in area, ma Odogwu non ci arriva per poco e la palla sfila sul fondo, poi ci prova ancora Zurkowsky, palla fuori bersaglio. Casiraghi crossa due volte in area ospite, Nikolau spazza via. Minuto 8’: Bandinelli mette in mezzo dalla sinistra sul secondo palo per la testa di Moro che insacca a filo del montante più vicino: 0-1. 25’: Odogwu conquista caparbiamente palla, imbecca centralmente Casiraghi, che avanza e fa partire una conclusione potente di destro, palla a lato di poco. Corre il 31’: grandissima giocata di Casiraghi per Odogwu, che sulla sterzata in area di rigore è stato atterrato da Mühl, Piccinini bene apostato non ha dubbi e assegna la massima punizione. Dal dischetto calcia Casiraghi, destro alto e potente, alla destra di Dragowki che intuisce ma non può fare nulla: 1-1. Lo Spezia torna in vantaggio al 36’ con un cross dalla sinistra di Reca e palla che si insacca direttamente in porta dopo un tocco sul palo lontano: 1-2. 38’: colpo di tacco di Casiraghi. Amian è attento e allontana in angolo. Masiello ci prova da fuori al 41’ e manda a lato, al 43’ sponda di Odogwu, conclusione di Tait al volo, Bandinelli respinge con il corpo.

Ripresa.

All’inizio nell’FCS Merkaj e Broh subentrano a Giorgini e Kofler, mentre Ekdal rileva Cipot nello Spezia. 2’ ripartenza biancorossa sulla sinistra, sulla trequarti, Odogwu imbecca in area Merkaj atterrato da Dragowski in uscita bassa: calcio di rigore assegnato da Piccinini dopo una lunga revisione con il Var. Dal dischetto calcia ancora Casiraghi centralmente, Dragowski non si sposta,la palla gli finisce addosso e carambola in gol: 2-2 al 5’. 17’ Spezia di nuovo avanti: Esposito serve Kouda, che con un filtrante trova Moro in area, stop con il mancino e gol di destro: 2-3. Occasione FCS al 27’; in area ligure Odogwu serve Casirgahi, conclusione murata da Amian in scivolata. Al 2’ di recupero Lonardi imbecca in area Merkaj, testa da due passi e parata miracolosa di Dragowski. E’ il preludio al pareggio: corner dalla destra, mischia in area, batti e ribatti tap-in di Odogwu e palla in rete al 3’ di recupero per il 3-3. Al 6’ di extra time Cisco prova la giocata in area per Merkaj, fermato da Amian.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

FC SÜDTIROL (4-4-2): Poluzzi; Davi, Cuomo, Masiello, Giorgini (1’ st Broh); Casiraghi (41’ st Pecorino), Kofler (1’ st Merkaj), Tait, Ghiringhelli (32’ st Lonardi); Rover (32’ st Cisco), Odogwu.

A disposizione: Drago, Dregan, Cagnano, Vinetot, Ciervo, Rauti, Shiba.

Allenatore: Pierpaolo Bisoli

SPEZIA (4-3-3): Dragowski; Reca (23’ st Cassata), Nikolaou, Mühl (13’ st Bastoni), Amian; Zurkowski (13’ st Kouda), S. Esposito, Bandinelli; Antonucci, Moro (39’ st F. Esposito), Cipot (1’ pt Ekdal).

A disposizione: Zoet, Zovko, Mouthino, Pietra, Krollis, Bertola, Verde.

Allenatore: Massimiliano Alvini

ARBITRO: Marco Piccinini di Forlì

ASSISTENTI: Domenico Palermo di Bari e Paolo Laudato di Taranto

IV UFFICIALE: Abdoulaye Diop di Treviglio

VAR on site: Lorenzo Maggioni di Lecco

AVAR on site: Salvatore Longo di Albano Laziale

RETI: 8’ pt 0:1 Moro (S), 32’ pt 1:1 rig. Casiraghi (FCS), 36’ pt 1:2 Reca (S); 5’ st 2:2 rig. Casiraghi (FCS), 17’ st 2:3 Moro (S), 45’+3’ st 3:3 Odogwu (FCS).

NOTE: pomeriggio estivo, caldo torrido, cielo sereno, temperatura attorno ai 36°, campo in ottime condizioni. All’inizio è stato osservato un minuto di raccoglimento per commemorare la scomparsa di Carlo Mazzone. Spettatori 3.714 (ospiti 486). Cooling break al 26’ pt e al 21’ della ripresa.

Ammoniti: 31’ pt Mühl, 45’ + 3’ pt Ghiringhelli (FCS), 24’ st Nikolaou (S). 34’ st Masiello (FCS), 41’ st Odogwu (FCS). 45’+1’ st Antonucci (S).

Angoli: 2-1 (1-1).  Recupero: 4’ + 9’.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano55 minuti fa

Cittadino albanese pluripregiudicato espulso e fatto imbarcare dal Questore su un volo per Tirana

Bolzano1 ora fa

In Fiera Bolzano torna il cat show ‘i gatti più belli del mondo’, un evento da non perdere

Val Pusteria1 ora fa

Oltre 300 gli interventi compiuti dai Carabinieri durante la stagione: i risultati

Alto Adige3 ore fa

Arrestato per maltrattamenti e violenza sessuale, finisce in carcere un uomo di 62 anni

Italia ed estero14 ore fa

Tre vittime dopo la valanga a Solden, anche un ferito perde la vita

Bolzano22 ore fa

Le forze dell’ordine vigilano i mercati di quartiere. Alcuni consigli pratici per i cittadini

Bolzano22 ore fa

Profumi e deodoranti rubati in cambio di droga. La Polizia denuncia un 33enne pregiudicato, espulso per 4 anni.

Merano1 giorno fa

Procede senza sosta la lotta ai reati per i Carabinieri di Merano: identificato ladro di biciclette

Oltradige e Bassa Atesina1 giorno fa

Auto contro il guardrail sulla statale 12 all’altezza di Laives

Bolzano Provincia1 giorno fa

Presa dalla Polizia una coppia di truffatori campani. Per entrambi c’è il foglio di via del Questore.

Alto Adige2 giorni fa

Grave incidente sull’A22 vicino Bolzano sud, traffico in tilt

Bolzano2 giorni fa

I Carabinieri di Sarentino trovano uomo anziano, affetto da Alzheimer, disperso.

Alto Adige2 giorni fa

Commissaria europea favorevole all’Italia nel contenzioso sui transiti al Brennero

Oltradige e Bassa Atesina2 giorni fa

Gli rubano il portafogli. Agricoltore blocca i ladri e li consegna ai Carabinieri

Italia ed estero2 giorni fa

Speranze ridotte, secondo i vigili del fuoco, di ritrovare vivi i dispersi alla centrale idroelettrica

Archivi

Categorie

più letti