Connect with us

Economia e Finanza

Suggerimenti CTCU: come utilizzare i portali comparatori in modo corretto

Pubblicato

-

– Siate critici e consapevoli del fatto che i motori di ricerca prezzi non vi danno una visione d’insieme del mercato.
A seconda del settore, non tengono sempre conto di tutti gli operatori presenti.

– Prima di scegliere un’offerta, utilizzate più portali comparatori per avere un quadro completo di operatori e prezzi.
Possono esserci senz’altro delle differenze tra diversi portali.
Nella classifica gli stessi potrebbero tenere conto di diverse tariffe di uno stesso operatore.

– Confrontate offerte, prezzi e condizioni contrattuali sul sito dell’operatore stesso.
Talvolta può essere più conveniente stipulare un contratto direttamente con l’operatore che non tramite il portale comparatore (o viceversa).
Potrebbero valere anche diverse condizioni contrattuali.
Guardate anche le clausole scritte in piccolo degli operatori.
Ad esempio, per sapere, prima della stipula del contratto, quali sono le vostre possibilità di recesso e di reclamo e le condizioni che regolano il pagamento di eventuali bonus.

Pubblicità
Pubblicità

– State attenti alle preimpostazioni dei portali comparatori.
Queste potrebbero portare a una classifica non sempre vantaggiosa per il consumatore e restringere inutilmente i risultati di ricerca.

– Ad esempio, prestate attenzione al fatto che non vengano mostrate solo tariffe cui gli utenti possono accedere direttamente tramite il portale comparatore.

– Verificate l’impostazione relativa all’inclusione dei bonus nel prezzo.
Solo così potrete confrontare gli effettivi costi annuali del servizio.
Se scegliete un’offerta più conveniente nel primo anno di contratto (ad esempio grazie a un bonus), dal secondo anno potreste avere aumenti di prezzo inaspettati.

– Ricordatevi inoltre che l’azienda vi deve pagare anche effettivamente il bonus.
In passato alcune aziende hanno promesso bonus che non hanno mai erogato.
Per il pagamento dei bonus potete rivolgervi ai portali comparatori solo se questi espressamente lo garantiscono.
Confrontate i risultati di ricerca relativi a offerte con bonus anche con quelli relativi a offerte che non li prevedono.
In questo modo potrete confrontare meglio le offerte.

– Non scambiate i risultati dei motori di ricerca prezzi con quelli di annunci a pagamento.
Verificate sempre se i risultati di ricerca siano corredati da diciture aggiuntive, come “sponsorizzato” o “annuncio”, per lo più solo poco visibili.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza