Connect with us

Società

Take Action: una scuola solidale per promuovere i diritti umani attraverso la creatività

Pubblicato

-

Si è conclusa la prima fase di TAKE ACTION! Creatività e diritti umani, una scuola solidale ideata e realizzata dall’Associazione Volontarius e da Piano B – Social Design, che promuove una maggior presa di coscienza sulle tematiche dei diritti umani attraverso i linguaggi della creatività. Nei primi mesi del progetto sono stati attivati 18 workshop che hanno coinvolto più di 300 ragazzi e ragazze in Alto Adige. A Take Action hanno aderito istituti scolastici, gruppi scout e realtà sociali del territorio come l’associazione La Strada – Der Weg, Caritas e StreetworkBz.

L’emergenza legata al Coronavirus ha messo a dura prova la realizzazione del progetto, ma l’urgenza di parlare di diritti umani ha prevalso su ogni ostacolo, soprattutto in questo difficile periodo in cui le differenze sociali ed economiche si sono ulteriormente accentuate. I workshop sono stati realizzati per la maggior parte in modalità virtuale: insieme ad esperti di diritti umani, artisti e docenti i giovani hanno approfondito la riflessione intorno alla Dichiarazione Universale dei Diritti umani.

In seguito, attraverso il linguaggio della fotografia, i partecipanti hanno sperimentato concretamente la relazione tra arte e diritti umani: “Ci siamo immersi in una tematica apparentemente lontana da noi e, grazie al linguaggio creativo della fotografia, l’abbiamo osservata dal nostro punto di vista e resa nostra. Dovremmo farlo più spesso. Servirebbe più arte e più colore per prendere sempre maggior consapevolezza.” con questo spirito,Valentina Stecchi di COOLtour, progetto di La Strada – Der Weg, ha partecipato ad uno dei workshop di arte e diritti umani.

Pubblicità
Pubblicità

Sono quattro le tipologie di workshop fino ad ora realizzate, ognuna focalizzata su una tematica sociale di cui il Gruppo Volontarius si occupa: spreco alimentare, vita di strada e grave emarginazione, migrazione e tratta e sfruttamento lavorativo di esseri umani.

Ad introdurre quest’ultima tematica è Gina Quiroz, referente dell’unità di contatto del Progetto Alba di Volontarius. Durante il workshop i partecipanti, ispirati dalla testimonianza di Gina, hanno rappresentato attraverso la fotografia istantanea i diritti umani che spesso vengono negati alle vittime di tratta e sfruttamento.

“Tutti noi sogniamo un mondo migliore, un mondo dove i diritti di tutti sono riconosciuti e rispettati. Possiamo sognare, pensare ed immaginare, ma dobbiamo rendere concreto ciò che abbiamo dentro di noi! La creatività ci permette di fare questo: possiamo trasformare ciò che abbiamo dentro di noi in qualcosa di tangibile e reale.

Attraverso l’arte possiamo comunicare agli altri i nostri sogni e le nostre speranze. Le immagini ci permettono di visualizzare, di comprendere, di vedere le cose da più vicino e in modo più reale. Take Action ci permette di trasmettere e rendere vivi questi nostri sogni!”.

Con queste parole Gina Quiroz invita a prendere parte alla missione di Take Action: conoscere e diffondere i diritti umani per promuovere una maggiore presa di coscienza e un cambiamento sociale.

Take Action! Creatività e diritti umani è ideato e realizzato da realizzato dall’Associazione Volontarius e da Piano B – Social Design, in collaborazione con l’Associazione Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty e Amnesty International Italia. Il progetto è stato realizzato con il finanziamento della Provincia Autonoma di Bolzano e del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano.

Take Action continuerà la propria missione di promozione e diffusione della Dichiarazione Universale dei Diritti umani sul web attraverso il portale www.takeaction.school e i profili social Facebook (@TakeActionSchool) e Instagram (@TakeAction_School). Per futuri workshop è possibile scrivere all’indirizzo email info@takeaction.school

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza