Connect with us

Merano

Venosta: aumenta il contributo per la cabinovia San Valentino–Belpiano

Pubblicato

-

La nuova cabinovia a dieci posti San Valentino-Belpiano dalla stagione invernale 2018/2019 collegherà le zone sciistiche Malga San Valentino e Belpiano situate nelle vicinanze del lago di Resia, in Alta Val Venosta.

Sarà dotata di una stazione intermedia e di un sentiero di collegamento.

Da San Valentino alla Muta parte il secondo impianto funiviario, denominato Höllental, un’altra cabinovia a 10 posti che raggiunge il punto più alto della pista da sci Jochbahn nel comprensorio sciistico Belpiano.

Oggi è stato deciso di aumentare del 30% il contributo da assegnare alla società Schöneben SpA per la costruzione della cabinovia di collegamento San Valentino – Belpiano.

La società gestisce entrambi gli impianti in modo unitario da quando nel 2017 è avvenuta l’incorporazione della Haider SpA.

«Il nuovo impianto costituisce un sistema di collegamento organico tra zone sciistiche di rilevante interesse strategico – ha spiegato il presidente della Provincia – un comprensorio unito, funzionante, attrattivo e stabile e di elevato interesse economico per l’intero ambito dell’alta val Venosta.

In tal modo, infatti, possono essere creati posti di lavoro e garantire anche per il futuro uno sviluppo positivo dei pernottamenti.

Per le imprese turistiche vengono così creati, da un lato, un impulso positivo per effettuare nuovi investimenti ed ampliarsi, e, dall’altro, i presupposti per un livello dei prezzi più alto e stabile.

Si realizza, dunque, un progetto di lunga data, ovvero quello di collegare i due comprensori sciistici richiesto più volte dal Comune di Curon Venosta».

«In tal modo l’aliquota del contributo potrà così essere aumentata del 30% e raggiungere il 75% dei costi ritenuti ammissibili», afferma l’assessore provinciale alla mobilità. Alla società Schöneben SpA viene così assegnato un importo di circa 9,2 milioni di euro per la costruzione della nuova cabinovia.

Il nuovo impianto San Valentino–Belpiano avrà una portata massima oraria di 1.200 persone all’ora e deve essere considerato quale mero impianto di collegamento, mentre la cabinovia Höllental ha una portata oraria di 2.400 persone.

La realizzazione di questo impianto viene sostenuto con un contributo di 3,7 milioni di euro, che corrisponde a un’aliquota del 45%.

L’impianto serve la nuova pista da sci ed è idoneo anche per corse ripetute.

Nell’area sciistica di Malga San Valentino nel corso di quest’anno sono stati smantellati tre impianti a fune, cosicché ora sono funzionanti solo due impianti.

Le ampie piste da sci di Belpiano sono molto amate dalle famiglie.

Merano

Era stato espulso dall’Italia ma era rientrato a Merano. Arrestato 30enne albanese

Pubblicato

-

I Carabinieri di Merano, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno rintracciato un 30enne di origini albanesi, che era stato espulso dal Paese nel 2015.

L’uomo, violando il divieto di reingresso in Italia, è rientrato a Merano, dove però non è sfuggito all’attenzione dei Carabinieri che, individuatolo, lo hanno fermato, identificato e quindi condotto in Caserma.

In seguito ad accertamenti, il giovane è stato posto agli arresti domiciliari.

Nell’ambito del medesimo servizio i Carabinieri del Nucleo Operativo di Merano hanno eseguito dei controlli nei pressi della stazione, ritrovando, occultati in un anfratto, dei contenitori al cui interno vi era della droga.

In particolare i militari hanno rinvenuto 4 barattoli contenenti quasi 200 grammi di marijuana e un involucro di plastica contenente alcune dosi di hashish.

Gli stupefacenti sono stati sottoposti a sequestro ed i Carabinieri hanno avviato accertamenti.

 

Continua a leggere

Merano

Omaggio alla cultura meranese del vino

Pubblicato

-

Fantini, canoisti, colombe, orsi, picchi, serpenti: le figure plastiche che, a seconda delle stagioni e degli eventi in programma in riva al Passirio, vengono realizzate con i più diversi materiali, vantano una lunga tradizione a Merano. Queste opere, accanto alle aiuole artisticamente composte dai giardinieri del Comune, abbelliscono i sentieri e le passeggiate e costituiscono un motivo molto apprezzato da cittadini e ospiti a caccia di uno scorcio fotografico particolarmente suggestivo.

La cura del verde e la decorazione delle promenade è affidata all’esperienza e alla creatività dei collaboratori e della collaboratrici della Giardineria, ma spesso le strutture portanti in metallo delle figure – prima di essere messe in scena con l’ausilio di elementi naturali (foglie, muschi, fiori) – vengono predisposte dai fabbri del cantiere comunale. Per ricordare a cittadini e ospiti l’ormai imminente Festa dell’Uva (19-21 ottobre), la più antica festa di ringraziamento di fine raccolto del Sudtirolo (si tiene dal 1886), i giardinieri e i loro colleghi del cantiere hanno dedicato al tema dell’uva e della vendemmia la grande aiuola situata sul Lungopassirio nei pressi del Ponte della Posta.

Continua a leggere

Merano

Merano: domani la festa d’autunno in piazza San Vigilio

Pubblicato

-

Domani, sabato 13 ottobre si terrà una Festa d’autunno al parco giochi del quartiere San Vigilio.

Organizzata dal comitato di quartiere e dall’Upad, la manifestazione prevede giochi e arti circensi con l’associazione Animativa, musica, caldarroste e un momento di riflessione sul quartiere.

I ciclisti sono cordialmente invitati a portare con sé la loro bicicletta: il laboratorio mobile dell’Ufficio mobilità e ambiente provvederà gratuitamente a verifiche dello stato di freni, gomme e luci e a piccole riparazioni.

Sarà presente anche il gruppo meranese del progetto europeo Metamorphosis, che presenterà i risultati di un laboratorio di idee del settembre scorso in cui bambini e ragazzi delle elementari e delle medie hanno sviluppato proposte per migliorare il quartiere dal loro punto di vista.

Altri suggerimenti per una diversa gestione dello spazio pubblico a San Vigilio saranno illustrati dagli architetti Guido Manfredi e Leonardo Roperti.

La festa inizia alle ore 14:30 e si concluderà con la proiezione del video “Apocalisse sfiorata“, girato da un gruppo di ragazzi nell’ambito del programma estivo dell’Upad “Vigilius’ Summer

Continua a leggere

Archivi

Categorie

di tendenza

fortemalia inserto magazine

fortemalia.it