Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Società

2 aprile, Giornata mondiale per l’autismo: “Garantire inclusione a persone con disturbi dello spettro autistico”

Pubblicato

-

La Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo, che si celebra dal 2008 ogni 2 aprile, è stata introdotta dalle Nazioni Unite il 18 dicembre 2007 con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza delle persone con disturbi dello spettro autistico e la loro accettazione nella società. Allo stesso tempo, si intende sottolineare l’importanza della diagnosi precoce e delle misure di ricerca e intervento appropriate per lo sviluppo delle persone colpite.

Con il motto “Posso imparare, posso lavorare“, l’ONU quest’anno si avvale di questa giornata per focalizzare l’attenzione sulle disuguaglianze esistenti in tutto il mondo e aggravatesi con la pandemia, che hanno colpito anche le persone con disturbi dello spettro autistico. Ci si concentra in particolare sulla distribuzione del reddito e della ricchezza, sull’accesso all’assistenza sanitaria, sulla tutela legale, sull’inclusione politica e sull’inclusione lavorativa, poiché le persone con disturbi dello spettro autistico sono spesso esposte a pratiche discriminatorie in questi campi.

Queste disuguaglianze ostacolano la realizzazione dei diritti alla parità di trattamento, all’inclusione e alla partecipazione a cui le persone con disabilità, e quindi anche le persone con disturbi dello spettro autistico, hanno diritto in base alla Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità. L’Alto Adige non ne è esente“, riferisce Michela Morandini, presidente dell’Osservatorio provinciale sui diritti delle persone con disabilità.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Recentemente, diversi genitori di bambini con disturbi dello spettro autistico si sono rivolti all’Osservatorio provinciale sui diritti delle persone con disabilità. “I genitori ci hanno parlato delle difficoltà di accesso alle terapie adatte ai bisogni dei loro figli”, spiega la presidente Morandini: “Soprattutto in questo momento difficile dovuto al Coronavirus, è importante che le persone con disturbi dello spettro autistico abbiano servizi di terapia adeguati, per non essere esposte a ulteriore stress e isolamento”.

C’è ancora poca conoscenza sull’autismo. Oggi si parla di disturbi dello spettro autistico, che includono anomalie nell’interazione sociale ed emotiva e nella comunicazione, oltre a comportamenti ripetitivi e limitati. Secondo un comunicato stampa del Servizio Sanitario dell’Alto Adige del 29.03.2021, circa l’1% della popolazione totale è affetto da disturbi dello spettro autistico. Così, nel solo distretto sanitario di Bressanone, si stima che più di 700 persone siano colpite, di cui solo alcune sono finora state diagnosticate

In Alto Adige, le disposizioni sulla diagnosi, la terapia e la riabilitazione delle persone con disturbi dello spettro autistico contenute nella legge statale n. 134/2015 sono state attuate con delibera della Giunta provinciale n. 638/2019. Con tale delibera, è stato definito un piano provinciale con l’obiettivo di offrire ulteriore supporto ai pazienti e alle loro famiglie, migliorare la qualità delle cure e dell’assistenza e standardizzare i servizi in tutti e quattro i distretti sanitari.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alcuni dei punti indicati nel concetto sono già stati attuati. Tuttavia, è importante continuare a lavorare sull’attuazione del piano provinciale in modo che diventi possibile l’inclusione e la partecipazione delle persone con disturbi dello spettro autistico, come previsto dalla Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità “, conclude Morandini.

(Autore: Oss)
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Val Pusteria4 settimane fa

Pannelli fotovoltaici da balcone per attutire il caro-bollette

Vita & Famiglia3 settimane fa

Peppa Pig. Pro Vita Famiglia: RAI non trasmetta episodio con “due mamme”

Bolzano3 settimane fa

Giorgia Meloni sabato pomeriggio a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

IPES, insostenibili per le famiglie gli importi delle spese condominiali richieste a partire da settembre

Italia ed estero3 settimane fa

Morta la regina Elisabetta, aveva 96 anni. Fine del regno più lungo della storia

Bolzano3 settimane fa

Benno Neumair in aula: tanta arroganza e poca chiarezza

Alto Adige3 settimane fa

Sanità: formati dodici nuovi medici di medicina generale

Merano3 settimane fa

Il Vice Questore aggiunto Carlo Casaburi è il nuovo dirigente del Commissariato di P.S. di Merano

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, arrestato dalla Squadra Mobile un rapinatore seriale

Laives3 settimane fa

Tragico scontro auto – moto che prendono fuoco, due morti

Val Pusteria4 settimane fa

Incidente in moto nel tardo pomeriggio di ieri sulla strada tra Brunico e Falzes

Bolzano3 settimane fa

Furto del monopattino elettrico, subito individuati dalla Polizia di Stato ladro e ricettatore

Bolzano2 giorni fa

Bolzano, pessime condizioni igienico sanitarie e presenza di stupefacenti: disposta la chiusura del “Bar Ristoro Baccio” in via Milano

Alto Adige4 settimane fa

Percorre la corsia telepass in contromano al casello di Bolzano sud, fermato dalla Polizia Stradale

Bolzano3 settimane fa

Minacce di morte in una lettera anche ad Alessandro Urzì e Alessia Ambrosi

Archivi

Categorie

di tendenza