Connect with us

Alto Adige

33 nuove stazioni di ricarica veloce per l‘Alto Adige

Pubblicato

-

Le prime 11 stazioni di ricarica veloce (hypercharger) sono già state installate nel centro di Laives, ad Appiano sulla Strada del Vino ed a Ortisei lungo la strada principale. Entro la metà del 2022 se ne aggiungeranno altre 22. A Egna la stazione di ricarica veloce si trova vicino alla strada nazionale, accanto alla Würth Arena, e pertanto, fa notare la sindaca di Egna Karin Jost, molto vicina alla zona industriale e all’entrata dell’autostrada.

Agli hypercharger si possono ricaricare i veicoli elettrici con una potenza da 100 kilowatt (kW) a 150 kW – a seconda della connessione elettrica sul posto. Questo significa che le odierne auto elettriche possono essere caricate in circa mezz’ora.

Una spinta alla mobilità elettrica

Pubblicità
Pubblicità

Le nuove stazioni di ricarica veloce saranno installate lungo le strade principali ed in tutti i comprensori dell’Alto Adige. “Vogliamo che la mobilità elettrica, che ha preso piede anche nel settore privato ed aziendale, decolli sul serio. Una fitta rete di ricarica e la possibilità di ricarica veloce sono ragioni in più per scegliere un veicolo elettrico”, afferma l’assessore provinciale Daniel Alfreider.

Un progetto con partner altoatesini

Le stazioni di ricarica rapida sono finanziate dalla Provincia di Bolzano con il sostegno del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti. Nella realizzazione del progetto sono coinvolti diversi partner altoatesini: “La provincia ci ha incaricato di gestire il progetto, che ora stiamo realizzando insieme a Neogy, una società di Alperia e Dolomiti Energia, e al Consorzio altoatesino ARO che fa parte dell’Associazione provinciale degli artigiani APA”, afferma il direttore generale della STA, Joachim Dejaco. Anche le stazioni di ricarica rapida installate sono “made in Alto Adige”, poiché provengono dall’azienda internazionale “Alpitronic” con sede a Bolzano.

Energia locale e sostenibile

I nuovi hypercharger potenziano l’infrastruttura di ricarica locale, che abbiamo ampliato in questi anni e che è già una delle più avanzate in Europa. Questo ci permette di offrire un servizio di ricarica innovativo”, afferma Johann Wohlfarter, CEO di Alperia. Il processo di ricarica con i nuovi hypercharger è ultraveloce ed anche completamente sostenibile grazie alla fornitura di energia rinnovabile generata localmente. Le stazioni di ricarica possono essere utilizzate tramite app e carta di ricarica Neogy o con il sistema di pagamento diretto e sono facilmente accessibili ai turisti grazie al roaming internazionale.

Sito web con informazioni in tempo reale 

Sul sito web charge.greenmobility.bz.it grazie ad una mappa si può controllare dove si trova la stazione di ricarica più vicina e se questa è libera, con informazioni in tempo reale. Il sito è costantemente aggiornato con nuove informazioni sulle stazioni di ricarica pubbliche.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Great Green Wall, la grande muraglia verde per evitare la desertificazione e creare nuove economie
    Il problema dell’emergenza climatica, sta coinvolgendo il mondo intero non solo incidendo sull’intera economia, con effetti gravi sui bilanci mondiali ma anche in termini di qualità della vita, salute e sicurezza alimentare. Un passo verso... The post Great Green Wall, la grande muraglia verde per evitare la desertificazione e creare nuove economie appeared first on […]
  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza