Connect with us

Benessere e Salute

Acqua potabile in Alto Adige: possibile il deterioramento poco prima dell’uscita dal rubinetto

Pubblicato

-

In Alto Adige, almeno per la gran parte del suo territorio, l’acqua potabile è di ottima qualità. Capita però, a volte, che nell’ultimo tratto del suo percorso la qualità dell’acqua possa essere compromessa dalla contaminazione con sostanze indesiderate. A tal riguardo, la rivista “Stiftung Warentest” ha esaminato di recente alcuni accessori da cucina.

L’alta qualità dell’acqua potabile è dovuta in gran parte dal modo in cui essa fluisce dalla fonte all’utenza finale. L’acqua che proviene dalle zone di montagna del nostro territorio si fa strada attraverso vari strati di terra e roccia, subendo così un processo di purificazione e anche di arricchimento con molti sali minerali. Questo processo dona normalmente all’acqua del rubinetto una qualità eccellente.

Costante monitoraggio della qualità dell’acqua

Pubblicità
Pubblicità

Le analisi dell’acqua, effettuate localmente dall’Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima e anche dai singoli Comuni, garantiscono ai cittadini della nostra provincia un’acqua potabile pulita e sana. I risultati di queste analisi vengono pubblicate sul seguente sito della Provincia: https://ambiente.provincia.bz.it/acqua/qualita-acqua-nostri-acquedotti-dettaglio.asp. Questo permette ai cittadini dell’Alto Adige di essere costantemente a conoscenza della qualità dell’acqua potabile nella propria zona di residenza.

Deterioramento dell’acqua pochi metri prima dell’uscita dal rubinetto

Come detto anche se in gran parte del territorio altoatesino l’acqua potabile è di qualità eccellente, può capitare che gli impianti di casa e anche i rubinetti delle cucine possano contaminare l’acqua potabile proprio nell’ultimo tratto del suo percorso prima dell’uscita dal rubinetto, rilasciando sostanze critiche come il piombo, il rame e il nichel. La rivista “Stiftung Warentest” ha esaminato a tal riguardo 15 tipi di rubinetto da cucina: l’esito è stato sconcertante, poichè solo cinque dei rubinetti esaminati sono risultati di buona qualità. Sul sito internet della rivista o direttamente nel test n.08/2021 sono riportati anche i possibili effetti che queste sostanze rilasciate nell’acqua possono avere sulla nostra salute e alcuni consigli su come riconoscere i potenziali responsabili del rilascio di tali sostanze. Un suggerimento immediato: per evitare l’assunzione di sostanze indesiderate bevendo l’acqua dal rubinetto è consigliabile far scorrere l’acqua per un po’ di tempo prima di berla o prima di usarla per cucinare.

Informazioni utili

I fogli informativi messi a disposizione gratuitamente dal Centro Tutela Consumatori Utenti contengono ulteriori informazioni in merito ai temi dell’abitare e dell’alimentazione. Essi sono reperibili sul sito dell’Associazione (www.centroconsumatori.it), presso lo Sportello mobile del consumatore, presso la sede centrale e presso le sedi secondarie del Centro.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza