Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Italia ed estero

Altro che Italia: sarebbe tedesco il paziente zero che ha infettato l’Europa

Pubblicato

-

Altro che italiano, il paziente zero per il Covid-19, ovvero colui che per primo avrebbe incubato e poi diffuso il virus in diverse aree europee, sarebbe di nazionalità tedesca. 

A rivelarlo sarebbe uno studio del New England Journal of Medicine, una delle 4 riviste scientifiche più prestigiose al mondo.

L’uomo, 33 anni, vivrebbe in Baviera. Precedentemente in buona salute, l’uomo avrebbe accusato sintomi iniziali come mal di gola, brividi e mialgie lo scorso 24 gennaio. Il giorno seguente avrebbe aviluppato una febbre a 39 gradi con la comparsa di forte tosse. La sera del giorno successivo, avrebbe però iniziato a sentirsi meglio e la mattina del 27 gennaio sarebbe tornato al lavoro.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Se il caso si rivelasse come veritiero, allora ci troveremmo davanti a un vero paradosso: atteggiamenti di paura e diffidenza nei confronti degli italiani quali ‘untori’ d’Europa, sarebbero a questo punto stati finora del tutto ingiustificati.

Isolato il virus tedesco, tutti i successivi casi di contagio comparsi ovunque in Europa (il Nord Italia al primo posto) sarebbero dunque da classificare come retrovirus della radice ‘ancestrale’ germanica.

Sempre secondo quanto riportato dallo studio, prima del manifestarsi dei sintomi, tra il 19 e il 22 gennaio il 33enne sarebbe entrato in contatto durante alcune riunioni di lavoro con un socio in affari residente a Shanghai.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Durante il suo soggiorno l’uomo d’affari, non aveva presentato nessun sintomo di infezione, ma durante il volo di ritorno in Cina, il 26 gennaio, si è ammalato rivelandosi positivo al test del Covid-19.

Il 27 gennaio l’uomo ha informato la compagnia della sua malattia. È stata quindi avviata la ricerca dei contatti e il 33enne tedesco è stato inviato alla Divisione malattie infettive e della medicina tropicale a Monaco per ulteriori accertamenti.

Al momento delle prime analisi, non aveva febbre e stava bene, non aveva avuto malattie precedenti o croniche e nessun viaggio all’estero entro 14 giorni prima dell’inizio dei sintomi. Era quindi asintomatico, seppur malato.

Il 28 gennaio però, altri tre dipendenti della sua stessa azienda sono risultati positivi al Coronavirus. In accordo con le autorità sanitarie dunque, tutti i pazienti con infezione confermata sono stati ricoverati nel reparto di malattie infettive di Monaco per il monitoraggio clinico e l’isolamento.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Finora, nessuno dei quattro pazienti confermati mostra segni di grave malattia clinica, ma questo caso di infezione pare proprio essere il primo  diagnosticato in Germania e in Europa in seguito ad una trasmissione di origine asiatica.

“E’ da notare – si legge nel testo dello studio – che l’infezione sembra essere stata trasmessa durante il periodo di incubazione del paziente primo (quello residente a Shangai), periodo in cui la malattia era breve e non specifica“.

Infine “Il fatto che le persone asintomatiche siano potenziali fonti di infezione da Coronavirus può giustificare una rivalutazione della dinamica di trasmissione dell’attuale epidemia“.

NEWSLETTER

Val Venosta3 ore fa

Emergenza idrica Val Venosta, ordinanza del presidente della Provincia

Arte e Cultura4 ore fa

Sfruz: «L’arte del calore – il calore dell’arte»

Vita & Famiglia5 ore fa

Prestigiacomo. Pro Vita Famiglia: votò Ddl Zan pro-gender, non tutela famiglie

Alto Adige5 ore fa

Il 15 agosto ad Innsbruck, è in programma la tradizionale consegna delle onorificenze del Tirolo

Alto Adige6 ore fa

Dal PNRR nuovi fondi per le scuole in lingua italiana, risorse per 9 milioni di euro

Merano6 ore fa

Cambiamento Medico di medicina generale a Merano

Italia ed estero8 ore fa

Codici: al fianco delle vittime di intossicazione alimentare nel salentino. Avvia di un’azione collettiva

Alto Adige9 ore fa

Progetto sociale «Wipptal», l’iniziativa per i più deboli

Bolzano9 ore fa

Turisti aggrediti in centro, Galateo (FdI): “lo denunciamo da anni”

Alto Adige9 ore fa

Coronavirus: 10 casi positivi da PCR e 271 test antigenici positivi, un decesso

Economia e Finanza10 ore fa

I lavoratori dell’UE otterranno quest’anno un aumento salariale automatico dell’8,5% e da noi? Robin: la riduzione del potere d’acquisto danneggia l’economia

Sport10 ore fa

Le strade di Marco Insam e dell’HCB si dividono

Merano11 ore fa

Ippodromo, sarà il Sindaco Dal Medico a cedere l’ultima struttura in mano italiana alla SVP?

Alto Adige12 ore fa

Infortunio in montagna, cade sulla Forcella De La Roa: ferito escursionista di 62 anni

Sport1 giorno fa

FC Südtirol: Jonas Heinz in prestito alla Torres

Alto Adige3 settimane fa

Caldo torrido previsto in Alto Adige: da venerdì allerta rossa

Alto Adige4 settimane fa

Ancora un altro grande incendio boschivo in Alto Adige: oltre 150 vigili del fuoco impegnati nelle operazioni

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige, il fuoco non da tregua: scatta l’allarme per due nuovi incendi

Politica3 settimane fa

Mattarella accetta le dimissioni, finisce l’era del Governo Draghi: esecutivo in carica solo per gli affari correnti

Alto Adige2 settimane fa

Fiamme sull’Alpe di Siusi, attivato anche un elicottero per le operazioni di spegnimento

Alto Adige3 settimane fa

Fiamme e siccità: nuovi roghi sulle strade del Guncina e a Naz Sciaves

Val Pusteria2 settimane fa

Auto sbanda sulla strada della val Pusteria e finisce ribaltata: una persona all’ospedale

Alto Adige2 settimane fa

Maltempo in Alto Adige, smottamenti, allagamenti e frane: oltre 100 gli interventi dei Vigili del Fuoco

Italia ed estero3 settimane fa

Codici: nuova vittoria in Tribunale contro Costa, ammessa la class action per la crociera “Le perle del Caribe” sulla Pacifica

Alto Adige4 settimane fa

Perde il controllo del trattore e finisce nel torrente: morto un contadino in Valle Aurina

Sport3 settimane fa

F.C. Südtirol saluta Alessandro Malomo che torna in Serie C con il Foggia

Alto Adige2 settimane fa

La giungla dei bonus: sono 35 e vanno richiesti entro la fine del 2022

Società3 settimane fa

Top 5: ecco le caratteristiche dei migliori casinò online italiani

Alto Adige4 settimane fa

Codici: dalla truffa alla contraffazione, attenzione agli acquisti di pellet

Vita & Famiglia3 settimane fa

Borsellino. Pro Vita Famiglia lancia affissioni contro legalizzazione cannabis in memoria del giudice

Archivi

Categorie

di tendenza