Connect with us

Bolzano

Bando per bus extraurbani, Alfreider: “Servizi migliori per tutti”

Pubblicato

-

L’Agenzia per i procedimenti e la vigilanza in materia di contratti pubblici di lavori, servizi e forniture ha pubblicato il bando per l’affidamento dei servizi per le tratte extraurbane del trasporto pubblico locale.

Per l’assessore alla mobilità Daniel Alfreider si tratta di “un passo importante nella riorganizzazione del trasporto pubblico locale in Alto Adige. Per un servizio “sostenibile, smart ed accessibile“, le linee extraurbane saranno in parte gestite in house e in parte affidate all’esterno tramite bandi”.

Gara da 648 milioni di euro suddivisa in dieci lotti

Pubblicità
Pubblicità

I servizi per le linee di autobus extraurbane che comprendono circa 21 milioni di chilometri di percorrenze sono ora suddivisi in dieci lotti. In totale, l’importo della gara europea è di circa 650 milioni di euro, distribuiti su dieci anni. Un’azienda può ottenere un massimo di tre dei dieci lotti. “Il nostro obiettivo più importante è offrire il trasporto pubblico in Alto Adige nel modo più capillare e interconnesso possibile e migliorare ulteriormente la qualità dei servizi per tutti i passeggeri, residenti e turisti, in modo che sempre più persone siano spinte ad utilizzare i mezzi pubblici invece delle auto private“, sottolinea l’assessore.

Vogliamo offrire ai cittadini un servizio di qualità ed affidabile“, aggiunge il presidente Arno Kompatscher. La riorganizzazione dei servizi è stata curata dalla Ripartizione mobilità e dall’Agenzia per gli appalti, con la consulenza di esperti nazionali e internazionali nonché di importanti organizzazioni nazionali e internazionali del settore quali AGCM, ART e ANAC.

Sono stati coinvolti tutti i principali stakeholder (rappresentanti del settore, pendolari, associazioni imprenditoriali, associazioni dei consumatori, sindacati, ecc.). Oltre alle norme europee (Regolamento UE n. 1370 del 2007), a questo settore si applica anche la legge provinciale sulla mobilità del 2015. Il passo principale per cambiare la modalità di assegnazione è stato compiuto dal Consiglio provinciale. Nel 2019, esso ha infatti chiaramente incaricato la Giunta di riorganizzare l’assegnazione dei servizi senza un voto contrario. Nel 2019, in Consiglio è stata anche modificata di conseguenza la legge sugli appalti.

La roadmap

I servizi da aggiudicare secondo la nuova modalità dovrebbero partire nell’autunno 2021. Circa 125.000 persone viaggiano già ogni giorno in autobus in Alto Adige. “Secondo il piano della mobilità, gli attuali 34 milioni di chilometri percorsi ogni anno in autobus andranno ulteriormente aumentati”, sottolinea Alfreider. Secondo l’assessore, sarà importante fornire “più opzioni di viaggio, più comfort fino all’ultimo metro, una gamma di servizi smart ed efficiente con comunicazione in tempo reale e un sistema di biglietteria migliorato e ancora più improntato alla digitalizzazione. Nel complesso, l’obiettivo è ridurre le emissioni di anidride carbonica attraverso mezzi ancora più efficienti”, sottolinea l’assessore.

Attualmente, circa la metà degli altoatesini utilizza ancora la propria auto. “Entro il 2030, due terzi di tutti i viaggi dovrebbero avvenire in bicicletta, con i mezzi pubblici o a piedi conclude Alfreidere ci auguriamo una grande adesione da parte dei cittadini. Per poter svolgere questo servizio con la soddisfazione di tutti in futuro avremo bisogno di partner professionali e affidabili“.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti
    Con l’avvicinarsi delle festività si incomincia a parlare di Bonus Natale, una misura di sostegno al reddito introdotta dalla legge finanziaria del 2001 e rifinanziata nell’ultimo decreto legge. Si tratta quindi di un voucher, erogato... The post Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti appeared first on Benessere Economico.
  • Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa
    Anche nel mese di ottobre il tasso di inflazione ha continuato a salire. In particolare, per il quarto mese consecutivo l’ISTAT ha registrato una crescita più alta di quanto previsto in precedenza. L’aumento del prezzo... The post Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza