Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Alfreider a Vienna: nuovi Railjet sull’asse del Brennero dal 2024

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità


Il trasporto ferroviario transfrontaliero è stato oggetto di un incontro tra Daniel Alfreider, assessore provinciale alla Mobilità, e il suo collega tirolese Zumtobel con il ceo delle ÖBB Andreas Matthä svoltosi ieri sera (22 novembre) a Vienna. Sia Matthä che Alfreider hanno sottolineato l’importanza della ferrovia per i collegamenti internazionali sostenibili.

Nuovi Railjet sulla linea del Brennero dal 2024

Insieme al suo omologo tirolese René Zumtobel, l’assessore provinciale altoatesino Alfreider ha visitato oggi (23 novembre) lo stabilimento di produzione di Siemens Mobility a Vienna per visionare gli otto nuovi Railjet delle Ferrovie federali austriache (ÖBB), di proprietà statale, che dalla primavera del 2024 saranno in servizio anche sull’asse del Brennero. Con oltre 500 comodi posti a sedere e punti di ricarica per i telefoni cellulari, i nuovi Railjet offrono ai passeggeri un maggiore comfort. Inoltre, i nuovi Railjet sono ancora più adatti alle esigenze delle persone con disabilità rispetto al passato.

L’introduzione di nuovi treni rappresenta sempre una pietra miliare per la mobilità transfrontaliera, ha dichiarato Alfreider, e dimostra ancora una volta l’impegno per collegamenti ferroviari sostenibili e confortevoli. Alfreider si è detto soddisfatto dei progressi compiuti nella costruzione dei nuovi treni, attualmente in fase di completamento, e ha sottolineato l’importanza della cooperazione transfrontaliera per il futuro della ferrovia come spina dorsale della mobilità sostenibile.

Zumtobel e Alfreider hanno anche visionato i nuovi Nightjet delle ÖBB, con nuove confortevoli carrozze cuccette a 4 posti e mini-cabine per viaggiatori singoli, che vengono già utilizzate per i collegamenti internazionali.

Servizi ancora più orientati alle esigenze dei viaggiatori

L’assessore provinciale Alfreider, insieme al capo del Dipartimento Mobilità della Provincia Martin Vallazza e al direttore di Strutture Trasporto Alto Adige SpA (Sta), Joachim Dejaco, ha poi incontrato i rappresentanti di Wiener Linien per discutere di “Mobility as a Service” (MaaS) nella mobilità pubblica.  “Ci stiamo concentrando sulle esigenze degli utenti e vogliamo offrire loro, in futuro, soluzioni di mobilità sempre più personalizzate. L’obiettivo è che i passeggeri possano accedere a un pacchetto flessibile di servizi con mezzi di mobilità e servizi adeguati”, ha dichiarato Alfreider.

Wiener Linien gestisce la più grande rete di trasporti dell’Austria e trasporta ogni giorno circa due milioni di passeggeri su metropolitanetram e autobus.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano1 settimana fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino3 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige2 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Economia e Finanza3 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Politica4 settimane fa

Rosmarie Pamer della Svp nominata vice presidente di lingua tedesca della Provincia di Bolzano

Trentino4 settimane fa

Orso insegue due ragazzi in Val di Sole

Bolzano3 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Merano4 settimane fa

Inizia il processo al custode accusato del femminicidio avvenuto a Merano

Laives4 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

Salute4 settimane fa

Mal di gola: cause e trucchi per prevenire il problema

Politica3 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Italia ed estero4 settimane fa

In carcere per oltre trent’anni, ora assolto: era innocente!

Archivi

Categorie

più letti