Connect with us

Arte e Cultura

Biennale d‘arte „50x50x50 tutto per tutti“ al Forte di Fortezza

Pubblicato

-

Fotografie, sculture, video, installazioni, performances e pitture: al Forte di Fortezza artiste ed artisti dell’Alto Adige, del Tirolo e del Trentino mostrano le loro opere nella biennale d’arte „50x50x50 tutto per tutti”.

La biennale d’arte 50x50x50 quest’anno si svolge nell’ambito dell’anno museale dell’Euregio sul tema “Traporto – Transito – Mobilità” e si colloca per la prima volta in un contesto sovraregionale.

Lo stesso Forte di Fortezza è un incrocio tra nord e sud, così come tra ovest ed est: è attraversata da due linee ferroviarie, dalla strada principale e dall’autostrada. Così non solo il traffico è onnipresente in tutte le sue forme, ma anche il movimento nel senso più ampio della parola. Il movimento permette lo scambio, lo scambio tra culture, tra persone di lingue e origini diverse, di idee e conoscenze, e fa nascere relazioni e coesione.

Pubblicità
Pubblicità

È con questo spirito, che artiste ed artisti dell’Euregio, ovvero dell’Alto Adige, del Tirolo e del Trentino sono stati invitati a partecipare alla sesta edizione della biennale 50x50x50. Oltre a molti esponenti affermati, anche giovani artiste ed artisti saranno presenti e mostreranno il loro lavoro. L’arte contemporanea è rappresentata in tutti i suoi generi: saranno mostrate fotografie, sculture, opere video, installazioni e performance. Ma molti tornano anche alla pittura. Alcuni esempi: Il duo di artisti Drifters tematizza il denaro, come mezzo di scambio, come merce, crea nuovi confini e disuguaglianze; la scritta “nonsense” nel cortile interno della fortezza è realizzata con simboli monetari. Nella loro opera “realities”, invece, Markus Keim e Beate Hecher scandagliano la realtà tramite una passeggiata nel bosco, percepita come un luogo di scoperta di sé. E l’opera solange Nr. 18: “as long as it takes balls to get to the top, I will be a feminist” di Katharina Cibulka copre una facciata ben visibile del Forte. Cosa c’è di più adatto di questa frase in un luogo carico di tanta energia maschile, come una fortezza?

Tutte le opere sono inserite nel contesto del motto di quest’anno “tutto per tutti”. Hartwig Thaler, il direttore artistico della biennale, ha ripreso il tema dell’anno museale dell’Euregio “Traporto – Transito – Mobilità”, lo ha smontato e formulato come segue: “L’arte dà tutto a tutti. Quello che era, è e sarà. Tutto è pensato per tutti: neri e bianchi, gialli e rossi, normali e non, adatti e inadatti, poveri e ricchi, allegri e tristi. Per tutti, in egual misura. Il linguaggio dell’arte è universale, compreso da tutti, diretto a tutti, nessuno escluso. In profondità, ma penetrando territori illimitati e in una mobilità globale e capillare, l’arte dà sempre a tutti tutto ciò che era, è e sarà”.

La sesta edizione della mostra è organizzata nuovamente dal Museo provinciale Forte di Fortezza e dall’associazione Oppidum e sarà visitabile al Forte da sabato, 5 giugno al 3 ottobre 2021. Ulteriori informazioni al sito web del museo www.fortezza.info. 

Espongono le loro opere: Gino Alberti, AliPaloma, Leonhard Angerer, Silvia Barbolini, Klaus Bartl, Elisa Bergmann, Matteo Boato, Katrin Böge, Italo Bressan, Hanna Burckardt, Wolfgang Capellari, Katharina Cibulka, Luciano Civettini, Luca Coser, Josefh Delleg, Drifters (Valentina Miorandi + Sandrine Nicoletta), Experimental Setup, Alda Failoni. Elisabeth Frei, Astrid Gamper, Markus Gasser, Annamaria Gelmi, Elisa Grezzani, Orlando Rojas Gutiérrez, Ingrid Heiss, Christoph Hinterhuber, Sonya Hofer, Andreas Holzknecht, Johannes Inderst, Markus Keim & Beate Hecher, Adama Keita, Federico Lanaro, Tomaso Marcolla, Angelo Demitri Morandini, Doris Moser. Elisabeth Moser. Raphael Mur. Helmut Nindl, Gerald Kurdoğlu Nitsche. Ismaele Nones. Laurina Paperina, Dalia Parisi Stix, Hans Peter Ploner, Martin Pöll, Anuschka Prossliner, Paula Prugger, Peter Raneburger, Simon Rauter, Sylvie Riant, Rottenart Productions, Matthias Schönweger, Maria Stockner, Georg Tappeiner, Rolando Tessadri, Hartwig Thaler, Martina Tscherni, Peter Verwunderlich, Maria Walcher, Heidrun Widmoser, Benjamin Zanon e Michael Ziegler.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Dalla fast fashion alla slow fashion : il futuro della filiera della moda
    La filiera dell’abbigliamento e la qualità manifatturiera in Italia, trascina con sé una spirale virtuosa di ricadute ed immagini positive per l’intera economia del nostro Paese. La trasformazione delle filiera Negli ultimi anni il settore... The post Dalla fast fashion alla slow fashion : il futuro della filiera della moda appeared first on Benessere Economico.
  • Great Green Wall, la grande muraglia verde per evitare la desertificazione e creare nuove economie
    Il problema dell’emergenza climatica, sta coinvolgendo il mondo intero non solo incidendo sull’intera economia, con effetti gravi sui bilanci mondiali ma anche in termini di qualità della vita, salute e sicurezza alimentare. Un passo verso... The post Great Green Wall, la grande muraglia verde per evitare la desertificazione e creare nuove economie appeared first on […]
  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza