Connect with us

Bolzano

Bolzano centro fuori controllo: terza maxi rissa della settimana. Spranghe a parco Stazione

Pubblicato

-

Terza rissa della settimana in atto, e siamo alla fase del fuori controllo.

Dopo lo scompiglio portato lunedì in via Conciapelli con il primo diverbio tra extracomunitari e l’attacco al chiosco di pizza e bevande, la scazzottata di ieri pomeriggio tra tunisini e afgani in piazza Magnago davanti al palazzo provinciale, ecco la chiusura del cerchio. Forse (leggi Banda di immigrati crea scompiglio in centro: immediato intervento in banca delle forze dell’ordine).

Probabilmente a causa delle temperature in rialzo che scaldano animi e nervi dei molti “guerrieri” itineranti che popolano le vie del cuore cittadino, pare proprio che la sicurezza a Bolzano non sia più di casa soprattutto nella stagione estiva.

Pubblicità
Pubblicità

E’ di questi istanti la cronaca della maxi rissa appena avvenuta ai giardini di parco Stazione, dove numerosi stranieri si sono affrontati con mazze e spranghe contornando l’allure del diverbio “open air” con il lancio di sassi e bottiglie.

Sempre nel momento in cui scriviamo, sono intervenute le Forze dell’ordine con la consueta ambulanza.

Gli agenti della Squadra volante procederanno ora all’identificazione e all’accompagnamento degli stranieri in Questura per eventuali provvedimenti.

 

Sotto, l’intervento della Polizia ai giardini di piazza Stazione.

 

Pubblicità
Pubblicità

Bolzano

Bivacchi con “barbecue” sotto Ponte Giallo

Pubblicato

-

Ho segnalato la presenza di bivacchi, con utilizzo di fiamme libere (barbecue) nella zona sottostante il cosiddetto ‘ponte giallo‘ in zona Eurac per prevenire degrado, e per salvaguardare la sicurezza e la salute pubblica e della tutela dell’ambiente, visto anche l’abbandono di rifiuti direttamente nel torrente Talvera“, ha affermato tramite social il consigliere di circoscrizione Massimo Trigolo.

Nella foto di copertina, uno scorcio di ciò che è stato segnalato da numerosi cittadini e dal consigliere Trigolo.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Bolzano

Via Zara, abbattuta robinia da 15 metri. Il Comune: “Era un pericolo per i passanti”

Pubblicato

-

La Giardineria Comunale ha dovuto procedere per motivi d’urgenza nel pomeriggio di ieri (18 luglio) con l’abbattimento di una Robinia pseudoacacia ‘Bessoniana’ alta circa 15 metri in via Zara poiché presentava una profonda fessura alla biforcazione e che continuava ad aprirsi costituendo così un pericolo per i passanti.

Lunedì 22 luglio dovrà poi essere abbattuta anche l’altra robinia. Anche in questo caso è presente una fessura lungo il tronco che non si riesce a recuperare con un’adeguata potatura.

Appena sarà possibile si procederà con il reimpianto di nuovi giovani alberi adatti allo spazio a disposizione.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Bolzano

Controlli antidroga carabinieri: segnalati per consumo 25enne pakistano e 29enne egiziano

Pubblicato

-

I carabinieri di Bolzano hanno segnalato un pakistano di 25 anni noto alle forze dell’ordine, fermato all’interno del parcheggio “Centro – Mayr Nusser” su segnalazione di un cittadino, perché trovato in possesso di due sacchettini di plastica contenenti circa 4 grammi di eroina.

La droga è stata sequestrata, mentre per l’uomo è scattata una segnalazione al Commissariato del Governo quale consumatore.

Sempre i Carabinieri della Sezione Radiomobile di Bolzano, lungo via Hildegard Straub, hanno notato e identificato  un 29enne egiziano che alla vista dei militari ha provato a nascondersi dietro un’auto.

Pubblicità
Pubblicità

Il giovane è stato travato in possesso di una dose di  hashish poi sequestrata. Anche per lui è scattata una segnalazione al Commissariato del Governo di Bolzano, quale consumatore di droga.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza