Connect with us

Politica

Bolzano ostaggio del traffico: flash mob della Lega per la campagna “Lorenzini dimettiti”

Pubblicato

-

Il capoluogo letteralmente soffocato da flussi di traffico insostenibili e ingiustificti per le dimensioni della città e la quasi totale assenza di volontà nel trovare soluzioni ad un fenomeno che aumenta negli anni causando gravi disagi ai cittadini.

Questi i motivi per i quali i rappresentanti bolzanini della Lega, tra cui il consigliere Luigi Nevola, hanno deciso intorno alle 8 di questa mattina di dare un segnale con un flash mob in viale Druso e un volantino che presenta ancora una volta la campagna “Lorenzini dimettiti“.

Con l’ironico foglio i leghisti chiedono che “l’assessore all’immobilità” lasci spazio a persone più  competenti in materia di viabilità.

Pubblicità
Pubblicità

Perennemente in colonna tra cantieri e vie sature di mezzi, in balia di un traffico ingestibile, i bolzanini sono esausti. Abbiamo chiesto in aula le dimissioni della Lorenzini non ottenendo in ogni caso nessuna risposta, ma noi proseguiamo la nostra campagna che ha raccolto già diverse centinaia di firme – ha detto Nevola – . In giunta e in consiglio continuano a parlare del nulla o di soluzioni troppo lontane nel tempo, come ad esempio l’apertura del Monte Tondo, che forse avverrà tra venti anni. Stanno facendo campagna elettorale sui sogni, invece noi ogni mattina ci alziamo per andare a lavorare.

Non abitiamo tutti in via della Roggia. C’è chi parte da via Resia e deve andare in centro, ci sono centinaia di pendolari che arrivano da fuori Bolzano, lo sappiamo. Urge concretezza per risolvere i problemi di viabilità della città. Lorenzini si vanta di avere fatto le ciclabili, ma il traffico nel frattempo è aumentato. Vogliamo sapere perché in questi tre anni e mezzo non è stato fatto nulla. Noi nel nostro programma le idee le abbiamo“.

Tra le proposte avanzate in consiglio la soluzione di un ring di parcheggi in entrata o il decentramento degli uffici provinciali in periferia.

La Lega a Bolzano è presente ogni giovedì con dei gazebo informativi in piazza Matteotti e al mercato all’incrocio tra via Rovigo e via Dalmazia. Andremo avanti su questo e altri temi perché Bolzano abbia finalmente la politica di viabilità che merita“.

Sotto, il flash mobo della Lega Bolzano questa mattina in viale Druso all’incrocio con via Rovigo e via Gaismair

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza