Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Braies, bilancio positivo delle misure per limitare il traffico

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Meno macchine ed emissioni, un approccio più sostenibile alla natura: questi i principali obiettivi delle misure poste in atto per limitare il traffico veicolare nella Val di Braies da parte del Dipartimento alla mobilità e del Comune di Braies con la collaborazione dell’IDM.

L’assessore provinciale Daniel Alfreider, il sindaco di Braies, Friedrich Mittermair, ed il presidente di IDM, Hansi Pichler, hanno illustrato questa mattina (9 settembre) il positivo bilancio delle misure poste in atto nel corso dei mesi estivi.

Sono necessarie decisioni coraggiose, come ad esempio il blocco del traffico, perché in questi casi le decisioni standard non consentono di conseguire i risultati sperati. Quanto realizzato nella Val di Braies rappresenta un modello positivo che vogliamo applicare anche in altri ambiti” ha sottolineato l’assessore Daniel Alfreider.

Misure efficaci per ridurre il traffico privato

Dal 10 luglio sino a domani 10 settembre, dalle 10 alle 15, la la Val di Braies è rimasta chiusa al traffico privato e poteva essere raggiunta solo con i mezzi pubblici, a piedi o in bicicletta.

Per il traffico motorizzato è stata prevista una barriera a partire dalla biforcazione tra la strada provinciale verso il lago di Braies (SP47) e la strada provinciale verso Braies Vecchia (SP80). Dalla stazione di Monguelfo ogni mezz’ora parte uno shuttlebus sino al lago.

Nel contempo anche l’autobus della linea 442 da Villabassa è stato potenziato con una cadenza ogni mezz’ora.

Grazie alla linea di trasporto pubblico 442 dal 10 giugno al 19 agosto sono state trasportate sino al lago di Braies da Dobbiaco complessivamente 106.506 persone con un aumento del 32%.

Nello stesso periodo i bus della linea 439 da Monguelfo al lago di Braies hanno trasportato 43.663 persone con un aumento del 35% rispetto al 2018.

Sinergia tra Provincia, Comune ed IDM

È stato molto importante il lavoro di comunicazione della chiusura del traffico. In futuro vogliamo giungere ad un migliore equilibrio tra una mobilità ottimale ed i flussi del traffico, anche con interventi già all’inizio della valle. Deve essere inoltre migliorato il sistema dei parcheggi ed a livello locale vi deve essere la possibilità di adottare con maggiore flessibilità dei blocchi del traffico. A questo scopo – ha affermato Daniel Alfreider – sarà anche necessario proporre al Governo modifiche riguardanti il Codice della strada”.

Il sindaco di Braies, Friedrich Mittermair, ha quindi sottolineato gli aspetti positivi sulla viabilità della vallata realizzati grazie alle misure adottate dalla Provincia in collaborazione con l’IDM.

Il blocco del traffico veicolare privato ha riscosso un notevole sostegno sia da parte della popolazione locale che degli ospiti. Grazie all’utilizzo dei mezzi pubblici siamo riusciti a portare sino al lago circa 250.000 persone ogni mese, con una notevole riduzione del traffico e dell’inquinamento”.

Secondo il sindaco un ulteriore miglioramento potrebbe essere rappresentato dalla creazione di un’apposita stazione ferroviaria per Braies lungo la linea della Val Pusteria e dal perfezionamento delle prenotazioni.

Il presidente dell’IDM, Hansi Pichler, ha quindi illustrato l’ampio pacchetto di misure poste in atto nel corso dell’estate nel campo della comunicazione per informare adeguatamente sia i turisti che la popolazione residente delle restrizioni del traffico veicolare privato diretto verso il lago di Braies.

La campagna ha ottenuto un ampio rilievo anche a livello internazionale ed oltre 2 milioni di persone hanno raccolto informazioni tramite gli strumenti realizzati dall’IDM.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Bolzano2 settimane fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino4 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige3 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Bolzano4 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Economia e Finanza4 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Politica4 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Società2 settimane fa

Edilizia abitativa agevolata: approvato il nuovo programma di interventi

Politica3 settimane fa

Philipp Achammer lascia la guida della Svp dopo dieci anni

Politica3 settimane fa

Arno Kompatscher esclude il doppio ruolo di presidente e segretario della Svp

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

Merano3 settimane fa

La tragedia al San Rossore: il fantino Dominik Pastuszka perde la vita dopo una caduta

Alto Adige1 settimana fa

Albert Stocker, 73 anni, è morto: sospetto attacco di un cane o di un lupo

meteo3 settimane fa

In arrivo un lungo weekend di pioggia, ecco dove arriverà la neve

Archivi

Categorie

più letti