Connect with us

Alto Adige

Bus, in arrivo da Sasa 22 nuovi ibridi

Pubblicato

-

Prosegue il programma di sostituzione dei mezzi pubblici in funzione lungo le tratte urbane gestite dal concessionario SASA, società in-house partecipata non solo dai Comuni di Bolzano, Merano e Laives, ma anche dalla Provincia di Bolzano con il 17,79% delle quote.

Bus ecologici per Bolzano, Laives e Merano

Proprio la Giunta provinciale, nel corso della sua ultima seduta, ha dato il proprio via libera ad un contributo di 6,39 milioni di euro che consentirà a SASA di acquistare 22 autobus ibridi (diesel ed elettrico).

Pubblicità
Pubblicità

Già lo scorso anno, con la stessa modalità, erano stati stanziati i fondi necessari all’acquisto di altri 42 bus ibridi da parte di SASA, con gli ulteriori mezzi che dovrebbero entrare in funzione all’inizio del 2020 si punta a garantire nelle aree urbane di Bolzano, Laives e Merano un servizio di trasporto pubblico non solo capillare, ma anche ecologicamente sostenibile.

Il progetto, infatti, prevede la sostituzione per tappe di tutti i mezzi Euro 2 ed Euro 3 con più di 12 anni di anzianità; dei 22 autobus ibridi che verranno acquistati grazie al finanziamento della Provincia, 14 saranno lunghi 12 metri, 6 saranno lunghi 10 metri, mentre 2 mezzi misureranno 18 metri di lunghezza.

Quando non utilizzeranno l’alimentazione elettrica, gli autobus rispetteranno gli standard di emissioni della classe Euro 6.

Bus a emissioni zero per il futuro

“Facciamo un altro passo in avanti verso una migliore qualità dell’aria nei maggiori centri urbani dell’Alto Adige – sottolinea l’assessore Daniel Alfreider – il nostro obiettivo per i prossimi anni, però, sarà quello di acquistare per il servizio di trasporto pubblico di linea solamente autobus ad emissioni zero“.

Pubblicità
Pubblicità

Alto Adige

Schianto con la macchina in val Ridanna: morte due giovani di 17 e 19 anni

Pubblicato

-

Grave incidente ieri sera (23 luglio) in val Ridanna dove due ragazze di 17 e 19 anni hanno perso la vita e altre due giovani che si trovavano in macchina con loro sono rimaste ferite.

Dopo il loro turno di lavoro alla malga Aglsbodenalm, erano dunque quattro le giovani donne che stavano tornando a valle lungo una strada forestale.

All’improvviso la loro auto, per cause ancora da verificare, è uscita di strada e precipitata per alcune centinaia di metri.

Pubblicità
Pubblicità

Sul posto due elicotteri di soccorso.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Alto Adige

Sciopero generale: domani giornata nera per i trasporti anche in Alto Adige

Pubblicato

-

Domani, mercoledì 24 luglio, è previsto uno sciopero degli addetti al trasporto pubblico anche in regione.

Per i treni regionali potranno verificarsi ritardi, cancellazioni o variazioni.

In Alto Adige il personale treni di SAD e le biglietterie SAD scioperano dalle ore 14.00 alle ore 18.00. Gli autobus extraurbani SAD dalle 18 alle 22, i servizi funiviari SAD dalle ore 19.30 alle ore 23.30.

Pubblicità
Pubblicità

Dalle 9 alle 17 si fermano le ferrovie e dalle 15 alle 19 i mezzi pubblici della SASA.

I dipendenti del trasporto merci e della logistica si fermeranno per quattro ore, mentre quelli del gruppo FS e dell’autostrada incroceranno le braccia per ben otto ore.

Il personale delle Ferrovie dello Stato sciopera dalle 9 alle 17 non solo in Alto Adige ma in tutta Italia. Ferma per l’intera giornata lavorativa anche Autobrennero.

Sciopero di 4 ore a fine turno anche per il personale Anas turnista delle sale e operativo sulle strade e per l’intera giornata il restante personale.

Stop di 4 ore, a fine turno anche per gli addetti al noleggio auto, sosta e soccorso stradale e gli addetti al servizio taxi.

Si fermano per l’intera giornata di lavoro anche gli addetti ai servizi di trasporto funerario.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Alto Adige

Schianto in moto sul Renon: grave centauro

Pubblicato

-

Per cause ancora da accertare ha perso il controllo della sua due ruote ed è uscito di strada finendo in una scarpata.

L’incidente che ha coinvolto un centauro è accaduto ad Auna di Sotto, sul Renon, nella tarda serata di ieri (22 luglio).

L’uomo è stato trasportato all’ospedale di Bolzano in gravi condizioni.

Pubblicità
Pubblicità

Sul posto i sanitari della Croce Bianca, i carabinieri e gli uomini del soccorso alpino.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza