Connect with us

Economia e Finanza

CNA-SHV: ‘nuovo abito’ con nuovi 47 mestieri. Spazio alle imprese e non solo artigianali

Pubblicato

-

LA CNA-SHV Unione degli Artigiani e delle Piccole e Medie Imprese cambia “abito” e riparte dalla suddivisione in mestieri per coniugare tradizione e cambiamento, preparandosi alla ripartenza post-pandemica. La Direzione provinciale il 28 aprile ha approvato all’unanimità, le modifiche statutarie che verranno sottoposte all’Assemblea dei soci e, contestualmente, ha dato avvio alla stagione assembleare che porterà al rinnovo delle cariche entro settembre e, subito dopo, all’Assemblea Nazionale di fine anno.

Claudio Corrarati, presidente della CNA-SHV e contestualmente di CNA Trentino Alto Adige, nella sua relazione ha spronato i soci ad avere fiducia: “Stiamo vivendo una situazione critica da oltre un anno. Molte aziende sono in grande difficoltà: manca il lavoro, manca la liquidità, alcune ditte hanno subito pesanti perdite a causa delle chiusure senza ricevere adeguati ristori, altre incassano molto meno perché i clienti mancano o preferiscono spendere con molta parsimonia a causa dell’incertezza sul futuro.

Molti posti di lavoro sono in bilico. Noi non abbiamo perso la fiducia. Sappiamo che c’è all’orizzonte il PNRR Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, o Recovery Plan che dir si voglia, che metterà in campo 248 miliardi di euro. Bankitalia, a sua volta, certificando il calo dei consumi, ha chiarito che il tasso di risparmio delle famiglie è triplicato. Questo vuol dire che, nei prossimi anni, l’Italia avrà a disposizione quasi 400 miliardi tra fondi europei e risparmi dei cittadini. Spetterà a noi imprenditori, associazioni di categoria, sindacati, Provincia, Governo, Parlamento, attrezzarci per spendere bene e in tempi celeri, creando valore aggiunto, posti di lavoro, coesione sociale”.

Pubblicità
Pubblicità

Il presidente ha evidenziato come “CNA-SHV, nell’ultimo anno, abbia rafforzato il suo ruolo di riferimento per le piccole e medie imprese altoatesine, non solo dell’artigianato, aiutandole a superare le difficoltà con consigli, consulenze, interpretazioni normative, pratiche dei ristori, cassa integrazione, accesso al credito, moratorie, oltre ai consueti servizi. L’attività di rappresentanza sindacale è diventata ancor più decisiva per collegare i decisori politici al tessuto economico”.

CNA-SHV ha dato un contributo sostanziale per avviare il meccanismo provinciale del Superbonus 110%, ha messo in campo una collaborazione fattiva per la stesura dei protocolli di sicurezza di diversi settori e per le procedure di contenimento del virus come i recenti test fai-da-te.

A volte – ha aggiunto Corrarati – ci siamo resi disponibili offrendo una semplice spalla su cui piangere: in tanti ne hanno avuto bisogno. Ci attendiamo altri momenti difficili, ma abbiamo fiducia e vogliamo trasmetterla alle nostre imprese, ai nostri collaboratori”.

La riforma dello Statuto, approvata ieri dalla Direzione e adesso in attesa dell’esame da parte dell’Assemblea, prevede una nuova articolazione in 47 mestieri, individuati dalla CNA Nazionale, nei quali troveranno spazio le imprese, non solo artigianali. Accanto ai settori tradizionali (trasporto merci e persone, cura della persona, edilizia, installazione e impianti, artigianato artistico e tradizionale, moda, produzione, autoriparazione e servizi alla comunità), verranno implementati il già esistente comparto Comunicazione e Terziario avanzato, fucina dell’artigianato digitale, il settore delle aziende della filiera cinematografica e quello dell’ambito commerciale e turistico.

Abbiamo confezionato un nuovo abito – ha concluso Corrarati -. Adesso dobbiamo indossarlo con convinzione”.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa
    Tra i bonus introdotti nella legge di bilancio e ancora da attivare, trova spazio il Bonus Idrico, altrimenti noto come Bonus rubinetti o bonus bagno che punterebbe a favorire il risparmio di risorse idriche. Fino... The post Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa appeared first on Benessere Economico.
  • Finanziamenti imprese in difficoltà, dal 20 settembre il via alla presentazione delle domande: come funziona
    Da qualche giorno, il Ministero dello Sviluppo economico, ha pubblicato il decreto contenente le modalità ed i termini per accedere al Fondo da 400 milioni destinato alle grandi imprese in momentanea difficoltà. Fondo imprese in... The post Finanziamenti imprese in difficoltà, dal 20 settembre il via alla presentazione delle domande: come funziona appeared first on […]
  • Smart working, i bonus fino a 1000 euro per lavorare da casa
    Con l’arrivo del covid lo smart working dopo con prepotenza nella vita di molti lavoratori ed aziende è diventato tanto importante da realizzare un bonus di 1.00 euro per chi lavora da casa. Proroga bonus... The post Smart working, i bonus fino a 1000 euro per lavorare da casa appeared first on Benessere Economico.
  • Data driven company, cos’è e i benefici di una gestione aziendale basata solo sui dati
    Da un’azienda digitale, a una tradizionale fino ad un’attività manifatturiera: ormai ogni tipologia di business affonda le proprie radici su dati che mettono in relazione diversi processi aziendali. Il valore dei dati all’interno di un... The post Data driven company, cos’è e i benefici di una gestione aziendale basata solo sui dati appeared first on […]

Categorie

di tendenza