Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Concessione A22, si lavora a due soluzioni

Pubblicato

-

Il presidente della Provincia autonoma di Bolzano e della Regione autonoma Trentino-Alto Adige Arno Kompatscher ha incontrato il 7 novembre a Roma – unitamente agli attuali 16 soci pubblici di Autostrada del Brennero S.p.A. – la ministra alle Infrastrutture e Trasporti Paola De Micheli.

Sul tavolo i futuri passi da compiere – dopo la registrazione da parte della Corte dei Conti della delibera CIPE n. 24 del 20 maggio 2019 – per la finalizzazione della procedura di affidamento della gestione della tratta autostradale Brennero-Modena agli enti territoriali.

Il presidente Kompatscher – a nome dei soci pubblici – ha presentato alla Ministra due proposte concrete per arrivare il prima possibile al rilascio della concessione trentennale a favore di una società in-house, chiedendo che siano valutate entrambe, al fine di adottare la soluzione che garantisca la chiusura dell’operazione nei tempi più rapidi.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Le soluzioni sul tavolo della Ministra

La prima soluzione prevede che la futura società concessionaria sia partecipata interamente dai soci pubblici – come disposto dalle norme attuali – e propone di trovare un meccanismo che qualifichi con certezza la natura giuridica del fondo ferrovia, al fine di permettere la liquidazione dei soci privati.

La seconda soluzione prevede il mantenimento dei soci privati all’interno della compagine societaria.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Rispetto a questa prospettiva, è necessario ottenere il via libera della Commissione europea, la quale dovrebbe certificare la coerenza dell’operazione con la normativa europea.

Tutti i soci pubblici hanno infine condiviso l’urgenza di trovare presto una soluzione, nonché la assoluta necessità di evitare che la concessione sia messa a gara, per poter garantire la rapida messa in moto dei rilevanti e cruciali investimenti previsti dal Piano economico finanziario, tra cui 1,7 miliardi per le opere ferroviarie legate al BBT e più di 4 miliardi per le opere viabilistiche e di miglioramento della tratta autostradale.

Il Ministero ha manifestato l’intenzione di svolgere nei prossimi giorni le opportune verifiche sulla fattibilità tecnico-giuridica delle due ipotesi, anche attraverso una eventuale interlocuzione con gli Organismi europei.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano3 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 45 test antigenici positivi, un decesso

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza