Connect with us

Bolzano

Consulta per la famiglia: maggiore conciliazione lavoro-famiglia

Pubblicato

-

La Provincia intende promuovere una serie di strategie e di misure per il sostegno alla famiglia.

Il quadro giuridico di questo sostegno è rappresentato dalla legge provinciale per la promozione della famiglia (nr.8/2013) che trova applicazione principalmente attraverso due strumenti concreti. Nelle scorse settimane è stata approvata una norma di attuazione in merito alla politica di gestione del tempo e si sono conclusi i lavori per la definizione del primo piano provinciale di promozione della famiglia.

Anche questi due documenti sono stati trattati nel corso della recente seduta online della Consulta per la famiglia. “Sebbene l’Alto Adige continui a registrare i maggiori tassi di natalità a livello nazionale va registrato un leggero calo in questo settore. È quindi opportuno adottare delle strategie per invertire questo trend e proseguire sulla via della politica attiva a favore della famiglia” ha affermato l’assessora competente Waltraud Deeg nel corso della seduta online.

Pubblicità
Pubblicità

La qualità della vita delle famiglie altoatesine dovrà essere ulteriormente incentivata attraverso adeguate misure di carattere politico ed a questo riguardo si sta appunto lavorando alla definizione di una norma di attuazione della legge provinciale per la promozione della famiglia.

L’obiettivo di un’adeguata politica a favore della famiglia è quello di realizzare una migliore armonizzazione dei tempi a livello comunale, provinciale, delle scuole, delle strutture assistenziali e del lavoro. In questo modo dovrebbero essere offerti alle famiglie maggiori spazi di conciliazione rispetto ai tempi dedicati al lavoro. La Consulta ha espresso il proprio sostegno a questo progetto che prevede la presentazione, nelle prossime settimane, della norma di attuazione all’esame della Giunta provinciale.

La Consulta per la famiglia funge da organo consultivo della Giunta provinciale per le tematiche rilevanti per la famiglia ed è composta da 19 membri, si riunisce più volte all’anno ed elabora e sottopone proposte per il sostegno della famiglia e esprime pareri e raccomandazioni.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative
    Con una dotazione totale di 9,5 milioni di euro, a partire dal 24 giugno potranno essere presentate le domande di agevolazione per Startup innovative dal Programma Smart Money. Smart Money, Cos’è Smart Money è una... The post Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative appeared first on Benessere Economico.
  • Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60
    Il caos generato intorno al siero anti-covid, Astrazeneca che ha gettato nel panico, nell’incertezza e nella cattiva informazione migliaia di italiani ha spinto Codacons a lanciare un’azione collettiva per il risarcimento. Il caso Astrazeneca Uno... The post Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60 appeared first on Benessere Economico.
  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza