Connect with us

Alto Adige

Covid, Asl: “In aumento i sanitari disposti a farsi vaccinare”

Pubblicato

-

Ha sollevato diverse polemiche il caso di quattro dosi di vaccino buttate in provincia di Bolzano perché gli addetti di una casa di riposo hanno cambiato idea dopo avere prenotato.

Il fatto è stato confermato anche all’Ansa dal direttore generale dell’Azienda sanitaria Florian Zerzer che ha sottolineato come purtroppo non sia stato possibile trovare rimedio in poco tempo, dato che il flaconcino era ormai scongelato. “Ma la struttura non fa parte dell’Asl“, ha tenuto a precisare.

E ora, dopo una partenza difficoltosa e secondo quanto affermato dai vertici dell’Azienda, il numero dei sanitari disposti a farsi vaccinare sarebbe in aumento rispetto al problema iniziale dell’alto numero di dipendenti che non sarebbe stato d’accordo a farsi inoculare il vaccino.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza