Connect with us

Angolo Bellerofonte

Creste e abusi, benvenuti nell’Asl dei rimborsi “ad personam”

Pubblicato

-

Alto Adige, ultima frontiera.

Questi sono i viaggi di Bellerofonte che con la sua fidata tastiera alata Pegasus, vi racconterà di quando scoprì per la prima volta delle capacità divinatorie del Direttore Generale dell’ASL Alto Adige Florian Zerzer ovvero della sua capacità di prevedere il proprio futuro.

La cosa sembra buffa, quasi goliardica, ma posso garantirvi che dopo averci io stesso dato una sbirciata, le cose sono peggio di quello che appaiono. 

Pubblicità
Pubblicità

Tempo fa sono venuto in possesso in maniera alquanto fortuita ed inaspettata, di una nota di rimborso spese presentata dal nostro Direttore Generale all’Azienda Sanitaria. La prima cosa che ho pensato è stata che quest’azienda ha la riservatezza di Pulcinella, anche le note spesa girano indisturbate. La nota concerneva spese di rappresentanza sostenute dal DG relative al mese di novembre 2018, spese per le quali – e come giusto che sia – chiede regolare rimborso. Attenzione, parliamo di spese ben dettagliate e circostanziate con tanto di ricevute a conferma delle spese sostenute, ineccepibili sia nella forma che nella sostanza, tanto ineccepibili che l’allora Direttore Amministrativo dott. Zeppa firmò il nulla osta al rimborso. 

Niente di male dico io, anch’io ai miei tempi mi facevo rimborsare le spese sostenute per conto dell’azienda presso cui lavoravo. Riguardo alla richiesta di rimborso del dott. Zerzer, non rilevando nulla di interessante, ho pensato che qualcuno aveva voluto prendersi burla di me facendomi perdere preziosissimo tempo, così la cestinai. Ma mentre mi accingevo a cestinare i documenti, la lettura di una data posta in uno dei documenti mi fece incuriosire perché risultava come un FA# (FA-diesis, nota musicale) nel giro di DO, in pratica una nota stonata.

La data che mi risultava stonata è quella del 2 ottobre 2018, per l’esattezza un martedì di inizio autunno. Perché questa data stona? Perché questa data non mi lascia presagire nulla di buono? Velo racconto subito. Vi ricordate il viaggio “In caso di decadenza, nomina di riserva: il mito di Zerzerstein alla lente d’ingrandimento” del 14 dicembre 2018? In quel viaggio vi raccontai della saga delle revoche e delle riassunzioni del dott. Zerzer. 

Giusto per promemoria.

Decreto del Presidente della Provincia (D.P.P.) n. 18686/2018 del 28/09/2018. Con questo decreto, il presidente Kompatscher su richiesta di Florian Zerzer del 26/09/2018, revoca al medesimo la nomina di Direttore del Dipartimento Sviluppo del Territorio, Ambiente ed Energia, effettuata sempre con D.P.P. 2243/2014, mediante chiamata esterna ovvero “…a persone estranee all’amministrazione provinciale…” (art. 14, comma 2, Legge Provinciale 10/1992).

D.P.P. n. 19008/2018 del 01/10/2018. Con questo decreto, il presidente Kompatscher, su proposta dell’assessore Richard Theiner del 26/09/2018, rinomina Florian Zerzer quale Direttore del Dipartimento Sviluppo del Territorio, Ambiente ed Energia; nel quinto capoverso in premessa del decreto, si legge che “Il signor Zerzer è un dipendente provinciale con lavoro a tempo indeterminato”.

D.P.P. n. 20064/2018 del 12/10/2018. Con questo decreto, il presidente Kompatscher revoca nuovamente l’incarico a Zerzer. Con lettera dell’11/10/2018, Zerzer in accordo con l’assessore Theiner, comunica il recesso dal suo incarico da Direttore del Dipartimento Sviluppo del Territorio, Ambiente ed Energia appena dieci giorni dopo la nomina da parte di Kompatscher.

Aggiungo che con Delibera di Giunta Provinciale (D.G.P.) N. 1007/2018 del 02/10/2018, la Provincia ratifica l’incarico di Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria al dott. Florian Zerzer, con decorrenza dal 15/10/2018.

La date evidenziate in grassetto sono le date della delibera e dell’inizio del nuovo incarico, invece nel mezzo ci mettiamo la data del 05/10/2018, data per la quale il nostro futuro DG ha una prenotazione effettuata dall’Eurac Research, un centro di ricerca applicata privato finanziato per il 51% dalla Provincia Autonoma di Bolzano, per un viaggio andata/ritorno con partenza da Monaco di Baviera destinazione Lussemburgo che effettuerà tra il 19 ed il 21/11/2018, per presenziare ad un convegno pare proprio organizzato dall’Eurac presso il Centro di Sistemi Biomedici dell’Università del Lussemburgo

Ricapitoliamo.

Il dott. Zerzer mentre era in carica come Direttore del Dipartimento Sviluppo del Territorio, Ambiente ed Energia della Provincia, riceve un invito in virtù della sua carica ad un convegno presso il Centro di Sistemi Biomedici dell’Università del Lussemburgo. Insieme all’invito riceve una prenotazione a suo nome effettuata dall’Eurac presso un’agenzia di viaggi di Bolzano per un volo A/R da Monaco per il Lussemburgo da effettuarsi il 19/11/2018. Ma la fattura di quel volo insieme al soggiorno in albergo ed al vitto finiranno nella nota spese del mese di novembre 2018, facendoseli rimborsare come viaggio di rappresentanza dall’Azienda Sanitaria. 

Scorretto, alquanto. 

Attenzione, anche se parliamo di poche centinaia di euro, sfido chiunque a giustificare una simile condotta da parte di un funzionario pubblico nell’esercizio delle sue funzioni, ancor di più se si tratta del direttore generale di un’azienda sanitaria che vale un miliardo e trecento milioni di euro annui. Se accertata, una simile situazione potrebbe ulteriormente aggravare la posizione del nostro DG già alle prese con altre due indagini a suo carico per la presunta violazione delle norme sull’incarico alla direzione generale oltre ché per la questione della polizza di responsabilità civile dell’Azienda Sanitaria.

Un’ultima chicca prima di saltare sul dorso della mia tastiera alata.

Dovete spiegare al dott. Zerzer, quando declina le proprie generalità, di indicare Velturno come un comune sito nella Provincia di Bolzano e non in Germania (al contrario di quello che si legge nella fattura rilasciata dall’albergo lussemburghese).

Così facendo, Zerzer si professa tedesco. Ma sono soldi italiani quelli che intasca.

Ci rileggiamo al mio prossimo viaggio. 

Sotto, uno stralcio della fattura rilasciata a Florian Zerzer dall’albergo lussemburghese presso il quale ha soggiornato.

 

Fabrizio Pollinzi

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Great Green Wall, la grande muraglia verde per evitare la desertificazione e creare nuove economie
    Il problema dell’emergenza climatica, sta coinvolgendo il mondo intero non solo incidendo sull’intera economia, con effetti gravi sui bilanci mondiali ma anche in termini di qualità della vita, salute e sicurezza alimentare. Un passo verso... The post Great Green Wall, la grande muraglia verde per evitare la desertificazione e creare nuove economie appeared first on […]
  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza