Connect with us

Sport

Deltaplano e parapendio: discipline pronte per un grande 2019

Pubblicato

-

Il volo libero in parapendio e deltaplano si appresta ad affrontare l’anno nuovo con tutte le carte in regola per i migliori successi.

A cavallo tra la fine del 2018 e la Befana 2019 si è volata la prima edizione della Winter Cup Sicilia che ha coinvolto tutte le realtà di volo libero dell’isola.

Ben 70 piloti di parapendio provenienti da tutta Italia e dall’estero hanno levato le loro vele dal letargo invernale, un indiscusso successo di partecipazione. Non hanno intaccato il generale entusiasmo le difficoltà con le quali gli organizzatori hanno dovuto fare i conti a partire dalla meteo non eccellente a dispetto delle aspettative.

PubblicitàPubblicità

Alla fine hanno trovato il sito giusto per due voli: Niscemi in provincia di Caltanissetta.

Dal decollo Belvedere, una terrazza panoramica a 322 metri d’altitudine con una magnifica vista sulla piana di Gela, la moltitudine di parapendio colorati si è alzata in cielo percorrendo tragitti ragguardevoli per la stagione invernale prima di toccare terra.

Al termine sono state stilate tre classifiche: “open” con vittoria di Marco Busetta, geologo di Paternò, seguito da Alfio Ragaglia di Giarre e da Federico Brown Manzone di Pedara, tutti piloti del catanese.

A pari merito con Brown Manzone, un ragusano trapiantato a Bologna, Alberto Vitale, pilota come Busetta del team azzurro.

Nella categoria “serial” vittoria del palermitano Ciro Spataro, seguito dai catanesi Nicola Scorza e Francesco Formica.

Altri due palermitani nella categoria “sport”: primo Walter Lo Giudice e terzo Alessandro De Vivo. In mezzo a loro, mosca bianca tra tanti siciliani, Flavio Perona di Torino.

Il grande successo dell’evento ha gettato le basi per la nascita di un nuovo progetto: il Campionato Regionale Siciliano (CReSi), patrocinato dalla FIVL come la Winter Cup.

Una pagina importante per il volo in deltaplano si aprirà in Friuli tra il 12 e il 27 luglio dove l’Italia ospiterà la XXXII edizione dei Campionati del Mondo di deltaplano con base a Tolmezzo (Udine).

Per la prima volta l’evento non si svolgerà in una singola nazione, ma le gare si estenderanno ai cieli delle vicine Austria e Slovenia.

L’organizzazione, a cura di Aero Club Lega Piloti e Flyve sta lavorando a pieno regime per garantire il massimo successo alla competizione. Invece attendono al successo agonistico i piloti del team azzurro di deltaplano nove volte campione del mondo e quattro campione d’Europa.

Subito dopo dal 5 al 18 agosto la squadra nazionale di parapendio, vice campione d’Europa in carica, volerà a Kruscevo in Macedonia, sito che la federazione internazionale ha scelto per la disputa della 16.a edizione dei Campionati del Mondo di questa specialità.

Il CT della squadra, il milanese Alberto Castagna, è già al lavoro per scegliere i componenti del team in base ai risultati delle gare previste dal calendario ufficiale dell’Aero Club Lega Piloti.

Pubblicità
Pubblicità

Sport

Tennis: Seppi verso il terzo turno agli Australian Open

Pubblicato

-

Foto sportface.it

Inizio di stagione più che positivo per il tennista altoatesino Andreas Seppi.

Già finalista al torneo di Sidney la scorsa settimana, il 34enne di Caldaro ha passato il secondo turno agli Australian Open in corso a Melbourne battendo in tre set il campione locale Jordan Thompson (6:3 6:4 6:4 il risultato).

Un risultato “frutto di tanto impegno” ha detto Seppi, che ora si prepara alla sfida del terzo turno contro il 20enne americano Francis Tiafoe, numero 39 del ranking mondiale.

PubblicitàPubblicità

Si tratta della 14ma volta agli Australian Open per l’azzurro numero 35 del mondo, un torneo dove ha raggiunto in quattro occasioni gli ottavi: nel 2013, 2015 e 2017 più l’ultima volta un anno fa, quando è stato sfortunatamente fermato da Kyle Edmund.

 

 

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Sport

L’HCB risorge a Znojmo e strappa la prima vittoria

Pubblicato

-

Foto HCB/Vanna Antonello

Pazza serata alla Nevoga Arena di Znojmo.

L’HCB Alto Adige Alperia vince per 3 a 2 rimontando i padroni di casa grazie a tre goal segnati nel terzo drittel e conquista così tre punti fondamentali nella corsa alla Top Six.

Dopo le reti di Hlava e Kalus tra il primo e il secondo tempo, i Foxes cambiano le linee e ingranano una rimonta incredibile grazie a Bernard, Findlay e al rigore decisivo di Alex Petan a quattro minuti dal termine.

PubblicitàPubblicità

Un successo che permette ai biancorossi di portarsi a +7 sul settimo posto occupato adesso dal Linz, con sei giornate ancora da giocare fino al termine della regular season.

Coach Kai Suikkanen rinuncia ancora all’infortunato Blunden, che rientrerà domenica prossima, mentre in tribuna per turnover resta Massimo Carozza.

Bernard e compagni torneranno sul ghiaccio venerdì 18 gennaio, alle ore 19:45, al Palaonda contro il Medvescak Zagabria.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Sport

Europei pattinaggio Collalbo: bronzo storico per Lollobrigida

Pubblicato

-

Foto oasport.it

Medaglia di bronzo per Francesca Lollobrigida nella classifica Allround agli Europei di pattinaggio su pista lunga in corso all’Arena del Renon a Collalbo.

Uno storico piazzamento per la pattinatrice italiana dell’Aeronautica militare; il primo dalla nascita della rassegna continentale al femminile, nel 1970.

La romana ha aggiunto ai due terzi posti di ieri (12 gennaio) sui 500 e sui 3000, anche il secondo gradino del podio sui 1500 in 1’57″99 e il sesto sui 5000 in 7’21″67 conquistati all’Arena Ritten.

PubblicitàPubblicità

A vincere il titolo continentale l’olandese Antoinette De Jong (162.918).

 

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Archivi

Categorie

di tendenza