Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Mamma&Donna

Emergenza coronavirus: il pediatra solo al telefono

Pubblicato

-

Pubblicità


Pubblicità

L’epidemia influenzale stagionale è in fase di massima diffusione e gli studi dei pediatri di famiglia sono affollati di bambini con febbre, naso che cola e tosse. Sintomi uguali a quelli del nuovo coronavirus.

Per annullare il contagio da coronavirus i pediatri lanciano un appello ai genitori: limitare i contatti tra bimbi sani e bimbi ammalati evitando di portarli nello studio del pediatra di famiglia o al pronto soccorso, per comuni sintomi respiratori come tosse, raffreddore e febbre.

Sintomi che possono essere gestiti con i consigli telefonici e i farmaci sintomatici suggeriti dal pediatra di famiglia.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Per evitare che i pediatri  possano essere esposti a rischi inutili, viene chiesto loro di aumentare la disponibilità telefonica per rispondere ai genitori dei bambini che presentano sintomi influenzali.

Sembrerebbe che il Covid-19 non colpisca in modo forte l’età pediatrica ma sono comunque il serbatoio di diffusione del virus nei confronti degli adulti, che potrebbero avere un’evoluzione più aggressiva dell’infezione.

Per evitare contaminazione e contagio, causando poi l’aumento delle visite al pediatra, la responsabilità è dei genitori che dovrebbero attenersi alle raccomandazioni evitando di portare a scuola o all’asilo i figli che abbiano evidenti sintomi di infezione delle vie respiratorie.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Vita & Famiglia4 settimane fa

Peppa Pig. Pro Vita Famiglia: RAI non trasmetta episodio con “due mamme”

Bolzano4 settimane fa

Giorgia Meloni sabato pomeriggio a Bolzano

Italia ed estero4 settimane fa

Morta la regina Elisabetta, aveva 96 anni. Fine del regno più lungo della storia

Alto Adige4 settimane fa

Sanità: formati dodici nuovi medici di medicina generale

Merano4 settimane fa

Il Vice Questore aggiunto Carlo Casaburi è il nuovo dirigente del Commissariato di P.S. di Merano

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, arrestato dalla Squadra Mobile un rapinatore seriale

Laives4 settimane fa

Tragico scontro auto – moto che prendono fuoco, due morti

Bolzano1 settimana fa

Bolzano, pessime condizioni igienico sanitarie e presenza di stupefacenti: disposta la chiusura del “Bar Ristoro Baccio” in via Milano

Bolzano4 settimane fa

Furto del monopattino elettrico, subito individuati dalla Polizia di Stato ladro e ricettatore

Bolzano4 settimane fa

Minacce di morte in una lettera anche ad Alessandro Urzì e Alessia Ambrosi

Bolzano4 settimane fa

Buoni pasto COVID-19 indebitamente percepiti: i Carabinieri sanzionano più di 300 persone

Alto Adige4 settimane fa

Comunità energetiche, forma innovativa di cooperazione

Scienza e Cultura4 settimane fa

Nuove condizioni climatiche, una sfida per l’agricoltura montana: Centro Laimburg testa le varietà di silomais

Alto Adige4 settimane fa

Violento nubifragio sull’Altipiano dello Sciliar, numerosi gli interventi dei Vigili del Fuoco – IL VIDEO

Arte e Cultura4 settimane fa

Entra nel vivo la seconda settimana del Festival Identity in motion a Laives

Archivi

Categorie

di tendenza