Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Mamma&Donna

Alopecia areata nei bambini e negli adolescenti

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

L’alopecia è una patologia cronica che colpisce i follicoli piliferi del cuoio capelluto e del resto del corpo fino alla loro caduta parziale o totale.

Questa malattia, già conosciuta ai tempi degli antichi egizi, rimane un problema importante e forse ancora troppo sottovalutato.

L’alopecia areata è molto diffusa tra i bambini ma non va confusa con la  perdita di capelli dei neonati che si risolve naturalmente entro l’anno di età.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Come si riconosce?

Inizialmente può comparire in testa con una chiazza senza capelli grande come una moneta. Poi questa chiazza può restare così o estendersi su tutto il resto del corpo.

Non si conoscono ancora le cause ma quello che si sa è che si tratta di una malattia autoimmune diretta contro il follicolo del capello e che esiste  una predisposizione genetica.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Come si cura?

Non esiste una cura definitiva e le terapie attuali hanno effetto solo temporaneo. Solitamente vengono  somministrati  cortisonici e non essendo considerata una malattia rara non è inserita tra le patologie croniche.

Quindi non si può richiedere nessun tipo di rimborso. L’alopecia areata oltre alle conseguenze fisiche e visibili può essere causa di un forte disagio psicologico.

La caduta parziale o totale di peli, capelli, sopracciglia, insorge durante l’infanzia o la pre adolescenza, quando le difese immunitarie sono in subbuglio.

Perdere i capelli significa anche affrontare un forte calo dell’autostima, rischiare di cadere in depressione, sviluppare fobie dei posti aperti e delle persone.

È importante che il giovane colpito riceva un valido aiuto da parte della famiglia e se le cose iniziano ad andare fuori controllo è meglio rivolgersi ad uno specialista richiedendo un supporto più diretto a risolvere il problema.

Esistono gruppi di aiuto dove vengono coinvolti altri  ragazzi con questa patologia i quali spiegano ai genitori come imparare a convivere più serenamente con con essa. I risultati migliori arrivano quando ragazzo parla apertamente  del suo problema.

Cosa fare?

L’alopecia areata non è una malattia contagiosa ma evitare di parlarne può essere pericoloso. La nostra indole protettiva ci spinge ad isolare i nostri piccoli per proteggerli da eventuali reazioni da parte dei compagni.

Proprio per questo è importante parlarne a scuola magari richiedendo un colloquio diretto con gli insegnanti e gli altri genitori per chiarire le numerose incomprensioni.

Il contenuto appena letto è puramente a carattere informativo.
Non sostituiscono in nessun modo il parere del medico.

NEWSLETTER

Bolzano8 ore fa

Svincolo di Bolzano nord, arriva la rotatoria. E il ponte sull’Adige a Trento diventa antisismico

Sport16 ore fa

FC Südtirol, avanti con testa e cuore. Sabato 20 aprile si gioca in casa con il Cittadella

Bolzano16 ore fa

Rubano capi d’abbigliamento alla “Lidl”. Espulsi da Bolzano due stranieri

Bolzano17 ore fa

Al via la seconda class action contro Volksbank. Oltre 26.000 azionisti hanno partecipato all’aumento di capitale del 2015-2016 per oltre 95 milioni di euro

Bolzano17 ore fa

Molestie, furto, aggressione e minacce alla Polizia, espulso e scortato al C.P.R. di Roma un pluripregiudicato straniero

Merano18 ore fa

Carabiniere fuori servizio sventa una rapina e la Polizia arresta il malvivente

Alto Adige18 ore fa

Terminata la stagione turistica invernale in Val Gardena, i Carabinieri fanno il punto

Bolzano19 ore fa

Anche Bolzano contro il nuovo “Codice della strage”. La conferenza stampa

Arte e Cultura19 ore fa

Contributo provinciale alla Fondazione Haydn. Kompatscher: “Un patrimonio culturale per tutta la regione”

Laives1 giorno fa

Le critiche del Centro Sinistra di Laives su Serra didattica a Pineta e pulizia dell’abitato

Alto Adige1 giorno fa

Incendio in una autorimessa a Flaines, intervento tempestivo dei vigili del fuoco

Bolzano2 giorni fa

Bar e ristoranti: “Personale quasi introvabile per i locali di Bolzano”. La riunione del direttivo Confesercenti

Laives2 giorni fa

Laives, dalla prossima settimana via alle nuove asfaltature

Val Pusteria2 giorni fa

A Brunico, controlli straordinari del territorio e prevenzione generale

Alto Adige2 giorni fa

Aggressioni e minacce tra motociclisti: retata della Polizia

Alto Adige3 settimane fa

Carabinieri di Bolzano lanciano una campagna di sensibilizzazione contro le truffe agli anziani

Alto Adige3 settimane fa

Hotel altoatesini bersaglio di truffe seriali, denunciato un 46enne napoletano

Bolzano3 settimane fa

Rissa al Druso: quattro daspo emessi dal questore

Alto Adige3 settimane fa

Automobilista ferito gravemente dopo un impatto con un camion in valle Aurina

Salute3 settimane fa

Servizio Sanitario Nazionale, per l’89% degli italiani è sacro

Bolzano4 settimane fa

Scoperto mezzo chilo di hashish nascosto in una siepe a Bolzano

Politica4 settimane fa

Tensione in giunta sulla commissione pari opportunità: critiche da Galateo di Fratelli d’Italia

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Girava tra le case con arnesi da scasso a Montagna: denunciato

Alto Adige3 settimane fa

Incidente sulla MeBo: camper in fiamme sulla corsia sud

Politica4 settimane fa

Presidente Kompatscher assegna le deleghe della giunta regionale

Politica4 settimane fa

La commissione di convalida del consiglio provinciale posticipa la decisione sulla posizione di Renate Holzeisen

Val Pusteria3 settimane fa

Operazione di controllo a Brunico e Bressanone: irregolarità in bar e sanzioni del Questore

Merano3 settimane fa

Controlli speciali a Merano: il questore notifica altri decreti di espulsione

Motori3 settimane fa

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio eletta “Sedan of the Year”

Italia ed estero3 settimane fa

Ungheria: Ilaria Salis in tribunale ancora con manette e catene

Archivi

Categorie

più letti