Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Mamma&Donna

Alopecia areata nei bambini e negli adolescenti

Pubblicato

-

Pubblicità


Pubblicità

L’alopecia è una patologia cronica che colpisce i follicoli piliferi del cuoio capelluto e del resto del corpo fino alla loro caduta parziale o totale.

Questa malattia, già conosciuta ai tempi degli antichi egizi, rimane un problema importante e forse ancora troppo sottovalutato.

L’alopecia areata è molto diffusa tra i bambini ma non va confusa con la  perdita di capelli dei neonati che si risolve naturalmente entro l’anno di età.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Come si riconosce?

Inizialmente può comparire in testa con una chiazza senza capelli grande come una moneta. Poi questa chiazza può restare così o estendersi su tutto il resto del corpo.

Non si conoscono ancora le cause ma quello che si sa è che si tratta di una malattia autoimmune diretta contro il follicolo del capello e che esiste  una predisposizione genetica.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Come si cura?

Non esiste una cura definitiva e le terapie attuali hanno effetto solo temporaneo. Solitamente vengono  somministrati  cortisonici e non essendo considerata una malattia rara non è inserita tra le patologie croniche.

Quindi non si può richiedere nessun tipo di rimborso. L’alopecia areata oltre alle conseguenze fisiche e visibili può essere causa di un forte disagio psicologico.

La caduta parziale o totale di peli, capelli, sopracciglia, insorge durante l’infanzia o la pre adolescenza, quando le difese immunitarie sono in subbuglio.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Perdere i capelli significa anche affrontare un forte calo dell’autostima, rischiare di cadere in depressione, sviluppare fobie dei posti aperti e delle persone.

È importante che il giovane colpito riceva un valido aiuto da parte della famiglia e se le cose iniziano ad andare fuori controllo è meglio rivolgersi ad uno specialista richiedendo un supporto più diretto a risolvere il problema.

Esistono gruppi di aiuto dove vengono coinvolti altri  ragazzi con questa patologia i quali spiegano ai genitori come imparare a convivere più serenamente con con essa. I risultati migliori arrivano quando ragazzo parla apertamente  del suo problema.

Cosa fare?

L’alopecia areata non è una malattia contagiosa ma evitare di parlarne può essere pericoloso. La nostra indole protettiva ci spinge ad isolare i nostri piccoli per proteggerli da eventuali reazioni da parte dei compagni.

Proprio per questo è importante parlarne a scuola magari richiedendo un colloquio diretto con gli insegnanti e gli altri genitori per chiarire le numerose incomprensioni.

Il contenuto appena letto è puramente a carattere informativo.
Non sostituiscono in nessun modo il parere del medico.

NEWSLETTER

Vita & Famiglia4 settimane fa

Peppa Pig. Pro Vita Famiglia: RAI non trasmetta episodio con “due mamme”

Bolzano4 settimane fa

Giorgia Meloni sabato pomeriggio a Bolzano

Italia ed estero4 settimane fa

Morta la regina Elisabetta, aveva 96 anni. Fine del regno più lungo della storia

Alto Adige4 settimane fa

Sanità: formati dodici nuovi medici di medicina generale

Merano4 settimane fa

Il Vice Questore aggiunto Carlo Casaburi è il nuovo dirigente del Commissariato di P.S. di Merano

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, arrestato dalla Squadra Mobile un rapinatore seriale

Laives4 settimane fa

Tragico scontro auto – moto che prendono fuoco, due morti

Bolzano1 settimana fa

Bolzano, pessime condizioni igienico sanitarie e presenza di stupefacenti: disposta la chiusura del “Bar Ristoro Baccio” in via Milano

Bolzano4 settimane fa

Furto del monopattino elettrico, subito individuati dalla Polizia di Stato ladro e ricettatore

Bolzano4 settimane fa

Minacce di morte in una lettera anche ad Alessandro Urzì e Alessia Ambrosi

Bolzano4 settimane fa

Buoni pasto COVID-19 indebitamente percepiti: i Carabinieri sanzionano più di 300 persone

Alto Adige4 settimane fa

Comunità energetiche, forma innovativa di cooperazione

Scienza e Cultura4 settimane fa

Nuove condizioni climatiche, una sfida per l’agricoltura montana: Centro Laimburg testa le varietà di silomais

Alto Adige4 settimane fa

Violento nubifragio sull’Altipiano dello Sciliar, numerosi gli interventi dei Vigili del Fuoco – IL VIDEO

Arte e Cultura4 settimane fa

Entra nel vivo la seconda settimana del Festival Identity in motion a Laives

Archivi

Categorie

di tendenza