Connect with us

Sport

Europei di Calcio: è ufficiale il rinvio al 2021

Pubblicato

-

L’Europeo è stato ufficialmente spostato al 2021. Si svolgerà dall’11 giugno all’11 luglio 2021.

Il presidente della Uefa Aleksander Ceferin è arrivato a questa decisione soprattutto dopo le forti pressioni dei vari club e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Se per quanto riguarda l’Europeo è stata presa una decisione definitiva, ciò non si può dire per i vari campionati nazionali per i quali c’è ancora molta incertezza.

Pubblicità
Pubblicità

I campionati nazionali, qualora dovessero riprendere, devono essere conclusi entro il 30 giugno. Per quanto riguarda i match di Champions e di Europa League si potranno invece svolgere anche nei weekend attraverso un percorso di final four o di final eight.  Le finale si svolgeranno rispettivamente il 27 e il 24 giugno.

Concludere il campionato non è però così scontato. Se la ripresa del campionato dovesse slittare a metà maggio, la conclusione diventerebbe qualcosa di impossibile. La non ripresa del campionato ovviamente provocherà dei danni in tutti quei club che godevano dei ricavi dai diritti tv.

L’aver spostato l’Europeo al 2021 implica però tutta una serie di slittamenti: dovranno essere riprogrammate le qualificazioni all’Europeo, le finali di Nations League, l’Europeo under 21 e quello femminile.

La prima edizione del Mondiale per Club a 24 squadre, in programma per il 2021, verrà spostata alla fine dello stesso anno o addirittura rimandata al 2022 o al 2023.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza