Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ambiente Natura

“Giovani in vetta 2021”, iniziativa della Rete Aree Aree Protette

Pubblicato

-

Pubblicità


Pubblicità

L’8 ed il 9 luglio si è svolta la settima edizione dell’iniziativa transfrontaliera “Giovani in vetta” coordinata dalla Rete delle Aree Alpine (Protette ALPARC) alla quale aderiscono i sei Paesi alpini:- Austria, Francia, Germania, Italia, Slovenia e Svizzera. In Alto Adige l’iniziativa è stata promossa dall’Ufficio Natura, dall’Alpenverein Südtirol (AVS) e dal Club Alpino Italiano (CAI).

I principali obiettivi di questa iniziativa sono quelli di rafforzare il legame delle giovani generazioni con la natura e le aree protette, di offrire ai giovani la possibilità di vivere la natura in prima persona, creare una consapevolezza tra i giovani per la natura e la protezione dell’ambiente, così come per le proprie tradizioni. I promotori dell’iniziativa mirano anche a rafforzare nei giovani la solidarietà e condividere le esperienze come gruppo, coinvolgere gli attori alpini in questa iniziativa unica e unificante ed infine creare un libro di ricette transfrontaliere con ricette locali cucinate e poi illustrate dai giovani stessi.

L’assessora Maria Kuenzer Hochgruber, che tra le proprie competenze ha anche i Parchi Naturali ne è convinta: “La montagna è un luogo dove i ragazzi possono immergersi nelle meraviglie della natura con tutti i loro sensi e fare esperienze molto importanti per la loro crescita, sperimentando e percependo. Questo segue i principi dell’educazione alla natura e trasmette il valore di essere attenti all’ambiente che ci circonda”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

In pratica 7 Junior Rangers, appositamente formati, sono partiti dal Centro Visite del Parco Naturale Tre Cime a Dobbiaco per arrivare a Prato Piazza, nel cuore delle Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO, accompagnati assistenti per le aree protette e guide giovanili AVS. Il gruppo ha trascorso la notte in una baita dell’AVS ed ha provveduto ad alimentarsi con prodotti locali e piatti tradizionali preparati con le erbe raccolte.

C’era anche molto tempo per l’osservazione della natura e la produzione creativa utilizzando materiali naturali. La prevista escursione allo Strudelkopf/Monte Specie per osservare le stelle è stata posticipata al giorno seguente causa maltempo e così lo Strudelkopf/Monte Specie è stato affrontato durante il giorno e con un tempo decisamente migliore.

Il Direttore dell’Ufficio Natura, Leo Hilpold, aggiunge che le iniziative che coinvolgono diversi partner sono particolarmente produttive e hanno un effetto duraturo; la responsabile del progetto, Helga Seeber, e gli assistenti del Parco Naturale sono sempre molto soddisfatti quando i giovani vengono coinvolti nello sperimentare direttamente la natura.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Laives9 ore fa

Violento schianto auto-furgone sulla Strada del Brennero: gravi due persone

Alto Adige12 ore fa

Per essere ammessi all’esame di maturità è necessario aver svolto un periodo di alternanza scuola lavoro

Vita & Famiglia12 ore fa

Giornata aborto sicuro. Pro Vita Famiglia: «Di sicuro solo la morte di un bambino. Necessario aiutare donne e nascituri»

Bolzano15 ore fa

Bolzano, pessime condizioni igienico sanitarie e presenza di stupefacenti: disposta la chiusura del “Bar Ristoro Baccio” in via Milano

Alto Adige15 ore fa

Abitare nella terza età, simposio a Bolzano

Eventi15 ore fa

«The In – The Out»: sabato a Salorno la sfilata che mette al centro le storie delle persone

Val Pusteria17 ore fa

Trattore in fiamme a San Lorenzo di Sebato: decisivo l’intervento dei vigili del fuoco

Bolzano19 ore fa

Bolzano, la aspetta sotto casa e tenta di violentarla: le urla mettono in fuga l’aggressore

Alto Adige19 ore fa

Nell’estate del 2022 quasi 7000 giovani, tra i 15 e i 19 anni, hanno svolto un tirocinio

Alto Adige19 ore fa

Coronavirus: un decesso,12 casi positivi da PCR e 567 test antigenici positivi

Politica19 ore fa

Proseguono gli accordi tra Stato e Provincia per attuare il trasferimento delle aree militari dismesse

Alto Adige19 ore fa

Lago di Resia, bimbo di 5 anni cade dalla bici: elitrasportato all’ospedale di Bolzano

Bolzano21 ore fa

Caso Neumair, parla l’ultimo testimone: “Laura faceva preferenze tra i figli, Benno di serie B”

Politica21 ore fa

Commissione speciale stipendi dei politici: il presidente Vettori si è dimesso

Politica1 giorno fa

Suedtirol sprezzante verso Fratelli d’Italia. Urzì (FdI): risponde ormai agli ordini di Kompatscher

Val Pusteria4 settimane fa

Pannelli fotovoltaici da balcone per attutire il caro-bollette

Vita & Famiglia3 settimane fa

Peppa Pig. Pro Vita Famiglia: RAI non trasmetta episodio con “due mamme”

Bolzano3 settimane fa

Giorgia Meloni sabato pomeriggio a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

IPES, insostenibili per le famiglie gli importi delle spese condominiali richieste a partire da settembre

Italia ed estero3 settimane fa

Morta la regina Elisabetta, aveva 96 anni. Fine del regno più lungo della storia

Bolzano3 settimane fa

Benno Neumair in aula: tanta arroganza e poca chiarezza

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, crolla un albero secolare nel centro città: un ferito in ospedale – L’IMPRESSIONANTE VIDEO

Alto Adige3 settimane fa

Sanità: formati dodici nuovi medici di medicina generale

Merano3 settimane fa

Il Vice Questore aggiunto Carlo Casaburi è il nuovo dirigente del Commissariato di P.S. di Merano

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, arrestato dalla Squadra Mobile un rapinatore seriale

Laives3 settimane fa

Tragico scontro auto – moto che prendono fuoco, due morti

Val Pusteria3 settimane fa

Incidente in moto nel tardo pomeriggio di ieri sulla strada tra Brunico e Falzes

Bolzano3 settimane fa

Furto del monopattino elettrico, subito individuati dalla Polizia di Stato ladro e ricettatore

Bolzano4 settimane fa

Incendi in Alto Adige, convalidato l’arresto del presunto piromane: il 21 enne ha fatto scena muta

Alto Adige4 settimane fa

Percorre la corsia telepass in contromano al casello di Bolzano sud, fermato dalla Polizia Stradale

Archivi

Categorie

di tendenza