Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Eventi

I giardini espositivi del Centro Laimburg aprono le loro porte

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Anche quest’anno si ripete un appuntamento amato da molti appassionati di giardinaggio. Domenica 23 giugno 2024, si aprono le porte dei giardini espositivi al Centro di Sperimentazione Laimburg. Tutti gli interessati potranno esplorare le varie aree espositive e conoscere la ricerca scientifica che viene svolta da ricercatrici e ricercatori del settore Floricoltura e Paesaggistica del Centro Laimburg. Verranno presentati studi su diversi argomenti: agenti rinvigorenti per le piante da balcone, effetti di biochar sulla salute delle piante in vaso e metodi per convertire i prati in prati fioriti. Visitatrici e visitatori potranno, inoltre, esplorare il giardino espositivo creato secondo i criteri del “Giardino naturale”, nonché altre aree nelle quali sono esposte oltre 100 specie di piante diverse provenienti dalla regione mediterranea, erbe aromatiche, erbe medicinali, piante profumate, piante utili e rare, nonché diverse specie e varietà di rose. La giornata delle porte aperte si svolge al Centro di Sperimentazione Laimburg a Vadena dalle ore 9 alle ore 17 in maniera continuativa. L’ingresso è gratuito.

Piante da balcone: Diversi rinvigorenti a confronto

Il team di ricerca del Centro Laimburg sta analizzando 60 piante da balcone trattate con diversi agenti rinvigorenti naturali. L’obiettivo è scoprire quali di queste sostanze biologiche hanno un effetto positivo sulla salute e sulla crescita di queste piante. Tra gli agenti naturali testati ci sono l’olio di neem, il fungo Trichorderma nonché vari microrganismi, alghe ed estratti vegetali. Alla fine della stagione, verranno raccolti e analizzati i dati agronomici su infestazione di parassiti, malattie, fioritura e peso delle piante.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il biochar migliora le proprietà del suolo nelle piante in vaso

È risaputo che il biochar, un materiale carbonioso ottenuto dalla decomposizione termochimica di biomasse, migliora le proprietà del suolo in termini di equilibrio dei nutrienti e dell’acqua. In collaborazione con l’Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti Altoatesini e l’Associazione dei Floricoltori dell’Alto Adige, viene svolto un test con differenti quantitativi di biochar aggiunto al substrato di piante in vaso. Il team di ricerca del Centro Laimburg valuterà lo sviluppo delle piante in termini di crescita, salute e apporto di nutrienti.

Conversione dei prati in prati fioriti

Un terzo esperimento riguarda i metodi per convertire i prati in prati fioriti. Esistono diversi approcci, come non tagliare l’erba e seminare in maniera mirata, oppure rimuovere parzialmente o completamente l’erba e riseminare o piantare. Le ricercatrici e i ricercatori del Centro Laimburg stanno studiando come i diversi metodi influenzino lo sviluppo della vegetazione nonché l’effetto estetico nel corso degli anni. L’obiettivo è sviluppare una base per consigliare i Comuni su come convertire con successo i prati in prati fioriti nelle proprie aree verdi.

NEWSLETTER

Alto Adige6 giorni fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano2 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige3 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Bolzano4 settimane fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Italia ed estero3 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Sport4 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Bolzano3 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Bolzano3 settimane fa

Irrompe negli uffici della provincia, minaccia gli impiegati ed aggredisce gli agenti

Archivi

Categorie

più letti