Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Insulta e minaccia di morte la polizia: 30enne gambiano in manette. Arrestati a Bolzano altri due stranieri

Pubblicato

-

Nel pomeriggio di giovedì gli agenti della Questura di Bolzano insieme agli uomini del Reparto Prevenzione Crimine “Lombardia” di Milano, hanno arrestato un 30enne gambiano con precedenti di droga per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Dopo aver sequestrato un involucro contenente 2,47 grammi di hashish a un marocchino segnalato come abituale consumatore di sostanze stupefacenti, i poliziotti hanno individuato il presunto spacciatore che si trovava nelle vicinanze in compagnia di altri connazionali. 

L’uomo ha cercato immediatamente di allontanarsi in sella a una bicicletta, ma poi, vistosi raggiunto, ha iniziato ad insultare e minacciare pesantemente di morte, scagliandosi contro un poliziotto colpendolo con calci e pugni. L’agente, per arginare la violenza, è stato costretto a far uso dello spray urticante.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

A questo punto, lo straniero ha chiesto aiuto ai connazionali lì presenti, che hanno circondato i poliziotti, urlando anch’essi frasi minacciose. Dopo attimi di forte tensione, il gambiano è stato immobilizzato e caricato a bordo di una Volante.

Assieme a lui sono finiti in manette altri due uomini: uno di nazionalità gambiana e uno di nazionalità tunisina.

Il primo è un 23enne, fermato sulla base di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Bolzano a 2 anni, 5 mesi e 19 giorni per una rapina impropria commessa nell’agosto del 2020 all’interno di un esercizio commerciale di Bolzano. In quella circostanza, dopo essersi impossessato di un paio di scarpe, aveva colpito un passante che cercava di bloccarne la fuga all’esterno del negozio. Il giovane gambiano era ormai diventato una fonte di disagio quasi quotidiano per molti gestori e commessi degli esercizi commerciali storico: negli ultimi anni, infatti, sono state decine le denunce collezionate dallo straniero per furto aggravato.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il secondo è un 48enne arrestato in forza di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Bolzano a 4 anni, 3 mesi e 23 giorni per una serie di condanne, quasi tutte legate alla detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, che l’uomo ha iniziato a collezionare a Bolzano nel 1993. Dopo alcuni lunghi periodi di detenzione e il trasferimento in Lombardia, il nordafricano era da poco rientrato in questa città, dove i poliziotti della Squadra Mobile gli hanno notificato il provvedimento di carcerazione.

NEWSLETTER

Val Venosta8 ore fa

Alta Val Venosta e Merano, in arrivo nuovi medici di medicina generale

Politica10 ore fa

Elezioni 2022, Mussner, Messner, Heiss: le candidature ai collegi uninominali dei Verdi sudtirolesi con Europa Verde/Sinistra Italiana

Merano11 ore fa

Vaccinazione anti-covid, dal 22 agosto a Merano e Silandro gli orari cambieranno

Bolzano11 ore fa

Miss Italia: a Lagundo vince Beatrice Dalledonne

Società12 ore fa

Offerte fibra e internet, pubblicità poco trasparenti: l’autorità garante della concorrenza chiede informazioni precise. CTCU: “Controllare la banda minima garantita”

Alto Adige12 ore fa

Coronavirus: 6 casi positivi da PCR e 271 test antigenici positivi

Bolzano13 ore fa

Vespe a Bolzano: molti gli interventi dei Vigili del Fuoco

Bolzano1 giorno fa

Il bilancio dei controlli ferragostani della Polizia Ferroviaria: 2 persone indagate, 2 minori rintracciati e 3 sanzioni amministrative

Bolzano1 giorno fa

Alto Adige, prendevano il controllo dei bancomat svuotandoli dal contante: arrestato un cittadino moldavo

Politica1 giorno fa

Elezioni 2022, il Team K presenta i suoi candidati alle prossime politiche: Franz Ploner per la circoscrizione elettorale della Camera Alto Adige Nord

Società1 giorno fa

Studenti fragili, le proposte del Coordinamento nazionale dei docenti alla classe politica

Alto Adige1 giorno fa

Coronavirus: 7 casi positivi da PCR e 418 test antigenici positivi

Bolzano1 giorno fa

Miss Italia: a San Leonardo vince la 22 enne Mariarosaria Perrotta

Valle Isarco2 giorni fa

Maltempo a Fleres, liberato dai detriti il letto dei Rio Cogolo: le attrezzature rimarranno sul posto per eventuali emergenze

Alto Adige2 giorni fa

Ferragosto, intensificata l’attività della Polizia: arrestate 3 persone, controllati 613 veicoli e 68 treni

Alto Adige7 giorni fa

Tragico incidente in moto sulla Mendola, tentano il sorpasso ma perdono il controllo del mezzo: muore giovane coppia di fidanzati

Alto Adige2 giorni fa

Violento incidente sulla statale del Brennero: tre veicoli coinvolti e una donna elitrasportata all’ospedale

Merano6 giorni fa

Midsummer Night a Merano. Il Superstar Show accende Ferragosto

Arte e Cultura6 giorni fa

Ferragosto tra escursioni al Renon, musei e gastronomia: «Lasciatevi sorprendere da Bolzano»

Alto Adige3 giorni fa

Maltempo, temporali e grandine sull’Alto Adige: numerosi gli interventi dei vigili del fuoco

Bolzano1 giorno fa

Alto Adige, prendevano il controllo dei bancomat svuotandoli dal contante: arrestato un cittadino moldavo

Alto Adige5 giorni fa

Incendio ad alta quota, fiamme su Cima Gallina a 2000 metri distruggono una malga

Bolzano6 giorni fa

Bolzano: arrestato per spaccio di stupefacenti un commerciante straniero

Val Venosta2 giorni fa

Autoarticolato si ribalta sulla statale della Val Venosta: lunghe code e disagi al traffico

Bolzano1 giorno fa

Miss Italia: a San Leonardo vince la 22 enne Mariarosaria Perrotta

Sport6 giorni fa

FC Südtirol: storico debutto sul campo del Brescia

Bolzano6 giorni fa

Arrestato dalla Polizia di Stato un cittadino tunisino per numerosi furti avvenuti a Bolzano

Ambiente Natura6 giorni fa

Rablà: continua il lavoro di eradicazione della pianta aliena

Alto Adige4 giorni fa

Operazione “Stazioni sicure”: il bilancio dei controlli della Polizia di Stato

Alto Adige4 settimane fa

Caldo torrido previsto in Alto Adige: da venerdì allerta rossa

Archivi

Categorie

di tendenza