Connect with us

Alto Adige

Irregolare libico acquista carta d’identità falsa in Francia: arrestato al Brennero

Pubblicato

-

E’ stato arrestato su un treno al Brennero un trentunenne libico che esibiva una carta d’identità falsa acquistata in un viaggio in Francia. L’uomo una volta scoperto ha ammesso di aver comprato la carta per 500 euro.

Si trovava su un treno proveniente da Monaco ed è stato fermato dalla Polizia a causa dei suoi comportamenti sospetti e per l’intensificazione dei controlli da parte della polizia per il G20 di Venezia.

Il trentunenne viaggiava con una svedese con la quale, ha detto, voleva andare in vacanza in Italia. Alla coppia, una volta fermata, sono stati chiesti i documenti. Quelli del ragazzo sono stati subito ritirati per degli accertamenti; si è subito scoperta la loro falsità. Il libico, in Europa irregolarmente, è stato arrestato.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza