Connect with us

Politica

La rumorosità dei voli all’aeroporto di San Giacomo approda in Consiglio provinciale

Pubblicato

-

Arriva in consiglio provinciale la problematica della rumorosità dei voli aerei dell’aeroporto di San Giacomo. Infatti non risultano essere montate le centraline per la rilevazione dell’inquinamento acustico prodotto dagli aeroplani in fase di atterraggio e soprattutto durante quella di decollo.

Una lacuna che va colmata subito, per rilevare i dati oggettivi ai fini di una valutazione più attenta delle scelte future in materia di circolazione aerea e utilizzo dello scalo aeroportuale di San Giacomo, secondo il consigliere provinciale Fratelli d’Italia Alessandro Urzì che oggi ha presentato una mozione in Provincia.

Non abbiamo pregiudiziali di nessun tipo, per questo chiediamo i dati reali su cui potere valutare e fare scelte consapevoli. I principali aeroporti nazionali sono soggetti a controlli sui livelli delle emissioni acustiche ed in tutti gli impianti sono installati opportuni sistemi di monitoraggio – spiega Urzì – come previsto dalla normativa statale in materia. A questo punto, considerato che l’aeroporto altoatesino sta per riprendere a pieno ritmo la propria attività appare opportuno richiedere anche qui l’installazione di centraline per la rilevazione del rumore prodotto dagli aeromobili. Dati certi a tutela della salute dei residenti, ma che mettano anche la gestione dell’impianto a riparo da ulteriori speculazioni politiche fondate su teorie non confermate dai fatti”.

Pubblicità
Pubblicità

Come confermato dall’Ufficio provinciale Aria e Rumore – prosegue il consigliere provinciale di Fratelli d’Italia –  nell’area di pertinenza dell’aeroporto di San Giacomo non è attualmente in funzione nessuna centralina per il rilevamento dei decibel prodotti dagli aeromobili durante le operazioni di atterraggio e decollo. E proprio il rumore particolarmente intenso prodotto durante la fase di decollo di alcuni aviogetti ed amplificato dai monti circostanti,  è stato oggetto di particolare attenzione nelle ultime settimane da parte di molti residenti tra Bolzano e la Bassa Atesina. Il rumore aeroportuale che ha origine  dalle operazioni di decollo e atterraggio degli aerei, varia d’intensità in relazione sensibilmente proprio in base al tipo di manovra e alle caratteristiche degli aerei stessi”.

Nella mozione il consigliere Urzì chiede alla Giunta provinciale  di  attivarsi di concerto con l’Ufficio provinciale Aria e Rumore per dotare la struttura aeroportuale di San Giacomo degli opportuni sistemi di monitoraggio del livello di inquinamento acustico prodotto dagli aeromobili in arrivo e in partenza.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale
    La preoccupazione per il possibile default del colosso cinese Evergrande è sempre più tangibile, visto che l’azienda non è riuscita a pagare in tempo le cedole dei suoi investitori. Perchè Evergrande è importante La crisi... The post Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza