Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Provenienza alimenti nei menù di mense e ristoranti: in Alto Adige diventerà obbligo

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Con l’approvazione della mozione del gruppo consiliare dei Verdi integrata con un emendamento concertato con i rappresentanti dell’agricoltura della SVP in Alto Adige si fa un importante passo avanti per una maggiore consapevolezza sulla provenienza dei cibi.

Tutela dell’ambiente e agricoltura possono collaborare, e bene – ha commentato Brigitte Foppa in chiusura di dibattito – lo abbiamo dimostrato con il compromesso raggiunto per questa mozione“. L’impegno è quello di andare verso sempre più trasparenza sui menu delle mense pubbliche e dei ristoranti, con meno peso burocratico possibile per le aziende e più qualità per chi mangia.

Con la mozione di chiede alla Giunta provinciale di rendere obbligatoria l‘indicazione dell’origine per i seguenti prodotti al fine di garantirne la tracciabilità:

 – prodotti a base di carne: prosciutto, Speck, fettine di carne pronte, salami e insaccati (indicazione del principale ingrediente, presente in una percentuale superiore al 50%);

 – prodotti a base di latte: latte, burro, ricotta, for-maggi, altri prodotti in cui il latte è l’ingrediente principale (in percentuale superiore al 50%);

 – uova e prodotti a base di uova;

 – frutta e verdura, succhi.

L’origine degli ingredienti dovrà essere indicata nei menù o resa nota mediante avvisi o fogli informativi. L’indicazione dell’origine deve essere precisata tra parentesi accanto all’ingrediente principale nell’elenco degli ingredienti ovvero immediatamente vicino. Nel caso delle uova, deve essere indicato anche il metodo di allevamento.

Il rispetto della disposizione sull’indicazione dell’origine dei prodotti alimentari dovrà essere verificato nel corso dei controlli d’igiene così come l’indicazione obbligatoria dovrà essere attuata entro il 2022. Le organizzazioni turistiche e l’IDM sostengano tutti gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande nell’indicazione dell’origine dei prodotti alimentari“, chiedono i Verdi in una nota.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano1 settimana fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino3 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige2 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Trentino4 settimane fa

Orso insegue due ragazzi in Val di Sole

Economia e Finanza3 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Salute4 settimane fa

Mal di gola: cause e trucchi per prevenire il problema

Politica3 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Politica4 settimane fa

Rosmarie Pamer della Svp nominata vice presidente di lingua tedesca della Provincia di Bolzano

Bolzano3 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Merano4 settimane fa

Inizia il processo al custode accusato del femminicidio avvenuto a Merano

Laives4 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

Italia ed estero4 settimane fa

In carcere per oltre trent’anni, ora assolto: era innocente!

Archivi

Categorie

più letti