Connect with us

Alto Adige

La vaccinazione contro il coronavirus. Un appello urgente dall’Azienda Sanitaria

Pubblicato

-

L’elevato numero di contagi ci fa capire che il tasso di vaccinazione in Alto Adige è ancora troppo basso: stando alle cifre di ieri, 4 novembre 2021, il numero di individui completamente vaccinati è di 363.397, ovvero il 77,6% della popolazione vaccinabile di età superiore ai 12 anni. Si lancia quindi un appello urgente a tutti coloro che non lo sono ancora, a farsi vaccinare. Anche la dose di richiamo viene espressamente raccomandata.

In totale i team vaccinali in Alto Adige hanno somministrato 713.663 vaccinazioni contro il coronavirus. Ciò significa che dalla scorsa settimana sono state aggiunte 8.904 vaccinazioni, di cui 1.316 sono state vaccinate come prima dose, 3.886 come seconda dose e 3.702 come dose addizionale oppure dose “booster”.

Al 4 novembre, il 77,6% della popolazione vaccinabile di età superiore ai 12 anni è considerata completamente immunizzata, ovvero esattamente il 68% della popolazione totale dell’Alto Adige. Al 31 ottobre, la copertura vaccinale tra gli over 60 è dell’88,1%, il che significa che l’11,9% di questa fascia di età non è ancora vaccinato. Tra le persone di età inferiore a 60 anni, il 76,5% è ora immunizzato e la percentuale di persone non vaccinate in questa fascia di età è del 23,5%.

Pubblicità
Pubblicità

L’Assessore provinciale Thomas Widmann è allarmato dall’attuale situazione pandemica: “Il virus circola sempre di più, il numero di infezioni sta aumentando in modo significativo e con esso la pressione sul nostro sistema sanitario. Se questa tendenza continua, l’Alto Adige dovrà fare i conti con delle restrizioni. Le persone non vaccinate hanno molte più probabilità di ammalarsi gravemente rispetto a quelle vaccinate. Rivolgo quindi urgentemente un appello a tutti coloro che non hanno ancora deciso di vaccinarsi, ma anche a tutte le persone a cui viene consigliata una dose aggiuntiva per vari motivi, di andarsi a vaccinare ora!”

Domani, sabato 6 novembre, ci sarà una data speciale per la vaccinazione senza prenotazione: nella Piazza del Duomo di Bressanone, una visita al mercato dell’evento “SelberGMOCHT” può essere combinata con una vaccinazione contro il coronavirus. Inoltre, la vaccinazione sarà effettuata il sabato senza prenotazione a Brunico e San Martino in Badia.

Presso il Centro vaccinale di Bressanone vengono offerte vaccinazioni con e senza prenotazione. Lunedì 8 novembre verrà offerta la possibilità di immunizzarsi senza prenotazione presso i centri vaccinali Julia di Merano e presso il centro vaccinale Nuova Clinica di Bolzano. Anche a Silandro ci si può vaccinare, tuttavia solo previa prenotazione.

Pubblicità
Pubblicità

Un’ultima osservazione sul Green pass: soprattutto nelle aree di confine dell’Alto Adige, è sorto il problema che alcune persone non possiedono ancora un Green Pass perché sono state vaccinate all’estero. Va precisato che anche le vaccinazioni effettuate in altri Paesi europei conferiscono naturalmente il diritto ad ottenere il Green pass in Italia, a condizione che i vaccini siano riconosciuti in Italia.

Per fare ciò, è sufficiente inviare i documenti di vaccinazione ed i documenti di identità – entrambi in formato digitale – all’indirizzo e-mail greenpass@sabes.it. Non appena la vaccinazione per le persone col codice fiscale italiano sarà stata inserita correttamente, potrà essere scaricato il Green pass.

Dosi aggiuntive o di richiamobooster sono attualmente offerte a tutte le persone di età superiore ai 60 anni purché abbiano completato il ciclo di vaccinazione almeno 6 mesi prima. Alle persone con deficit del sistema immunitario può essere somministrato un richiamo almeno 28 giorni dopo il completamento del ciclo di vaccinazione. È inoltre raccomandato a tutti gli operatori del settore sanitario, se il ciclo vaccinale è stato completato almeno 6 mesi prima. Per le dosi aggiuntive, è possibile partecipare sia agli appuntamenti senza prenotazione, ma anche a quelli con la prenotazione.

Tutte le date degli Open-Vax-Days presso i centri vaccinali sono disponibili sul sito web dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige al seguente linkhttps://www.vaccinazioneanticovid.it/it/appuntamenti-vaccinali/tutti-gli-appuntamenti

Pubblicità
Pubblicità

Per eseguire la vaccinazione Covid presso uno dei Centri vaccinali, se qualcuno lo desidera, può anche prenotare un appuntamento online su https://sanibook.sabes.it/, oppure telefonare, dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 16.00, al Centro Unico di Prenotazione Provinciale: tel. 0471 100999.

Il report attuale del vaccino – i dati più importanti in breve
Di seguito descriviamo i numeri più importanti (situazione al 04/11/2021) riguardanti le vaccinazioni in Alto Adige già somministrate.

Vaccinazioni in totale (in paragone all’ultima settimana) -Dosi di vaccino somministrate: 713.663 (+8.904), Prime dosi: 375.938 (+1.316), Seconde dosi: 323.520 (+3.886), Terze dosi: 14.205 (+3.702). Persone interamente vaccinate: 364.172 (+3.838)

Vaccinazioni suddivise per gruppi di popolazione – Persone con più di 80 anni
Questo gruppo di persone comprende 33.732 persone, Prima dose: 29.225, Seconda dose: 27.296
Terze dosi: 7.417.

Persone con più di 70 anni, Questo gruppo di persone comprende 46.417 persone
Prima dose: 40.843, Seconda dose: 36.715, Terze dosi: 1.944. Persone con più di 60 anni Questo gruppo di persone comprende: 58.927 persone, Prima dose: 50.189, Seconda dose: 43.867
Terze dosi: 1.772.

Persone sopra 50 anni Questo gruppo di persone comprende: 84.804 persone, Prima dose: 69.654,
Seconda dose: 60.773, Terze dosi: 1.464.

Persone sopra 40 anni Questo gruppo di persone comprende: 74.448 persone, Prima dose: 59.897
Seconda dose: 51.046, Terze dosi: 854.

Persone sopra 30 anni Questo gruppo di persone comprende: 63.481 persone, Prima dose: 49.123,
Seconda dose: 40.474, Terze dosi: 463.

Persone sopra 20 anni Questo gruppo di persone comprende: 61.285 persone, Prima dose: 48.169,
Seconda dose: 39.923, Terze dosi: 268.

Persone di 16-19 anni Questo gruppo di persone comprende: 23.242 persone, Prima dose: 17.380,
Seconda dose: 14.124, Terze dosi: 23

Persone di 12-15 anni Questo gruppo di persone comprende: 23.121 persone, Prima dose: 11.309,
Seconda dose: 8.994.

Persone che sono protette da un’infezione, poiché sono vaccinate, rispettivamente risultate positive al test negli scorsi 3 mesi: gruppo 80+: 87,0%; 70+: 88,3%; 60+: 85,6%; 50+: 82,8%; 40+: 81,4%; 12-39: 75,4%.

Vaccinazioni suddivise per tipologia di vaccino Pfizer BioNTech Prima dose: 269.284 Seconda dose: 246.435. Terze dosi: 14.205

Moderna Prima dose: 33.373, Seconda dose: 31.493

Vaxzevria (ex AstraZeneca), Prima dose: 60.448, Seconda dose: 45.592

Johnson & Johnson Prima dose: 12.833

Informazioni sulla campagna vaccinale e prenotazioni: www.vaccinazioneanticovid.it

Informazioni per i media: Ripartizione Comunicazione, Azienda sanitaria

NEWSLETTER

Alto Adige57 minuti fa

Alto Adige, l’analisi della Asl: “La vaccinazione protegge da un decorso grave della malattia”

Politica2 ore fa

Convegni a Bolzano, Urzì accusa: “Il Centro per la Pace dà spazio all’Islam più oscurantista”

Bolzano2 ore fa

Trovata con la droga, aggredisce il padre e la polizia. Giovane arrestata a Bolzano con più di un chilo di marijuana

Bolzano2 ore fa

Hashish, cocaina e più di 6mila euro in contanti: spacciatore nordafricano arrestato a Bolzano

Alto Adige6 ore fa

Dati Covid 24 gennaio: 59 positivi da PCR e 1.166 da test antigenici. Due decessi

Sport6 ore fa

FC Südtirol espugna il campo della Pergolettese: al Voltini di Crema finisce 2:0

Bolzano7 ore fa

Camino prende fuoco in via Merano: intervengono i pompieri

Alto Adige8 ore fa

Garavaglia in Alto Adige: turismo sostenibile, chance da sfruttare

Valle Isarco8 ore fa

In fiamme un appartamento a Barbiano: una persona intossicata

Bolzano1 giorno fa

Coronavirus: 2 decessi e 1.753 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Alto Adige

Alto Adige3 giorni fa

Vaccinazioni anti-Covid: già oltre 200.000 persone con la dose booster

Bolzano3 giorni fa

Blitz interforze a Bolzano: denunce per spaccio e sostituzione di persona. Un rimpatrio e due Daspo

Sport3 giorni fa

FC Südtirol: domenica 23 gennaio la sfida del campionato riparte da Crema contro la Pergolettese

Politica3 giorni fa

Mobilità per le Olimpiadi 2026: sopralluoghi col viceministro Morelli

Alto Adige3 giorni fa

Il Bollettino di allerta segnala vento forte oggi e domani

Alto Adige1 settimana fa

Indennità per i pendolari, in corso la revisione del sistema

Sport4 settimane fa

Foxes all’ultimo match casalingo del 2021: al Palaonda arriva l’Innsbruck

Alto Adige4 settimane fa

Bolzano, i problemi cardiaci gli impediscono di lavorare. Crowdfunding per Giancarlo

Società4 settimane fa

Messa di Natale, Muser: “Un Natale per ritrovare il senso di comunità”

Politica3 settimane fa

Il comandante degli Alpini da Kompatscher: Protezione civile e Covid

Sport3 settimane fa

I Foxes perdono a Villach: il VSV si impone per 4 a 3 all’overtime

Alto Adige3 settimane fa

Incidente con due macchine coinvolte in Valle Isarco: intervengono i vigili del fuoco

Alto Adige3 settimane fa

Labers: cede il freno a mano e la macchina precipita. Salvo il cagnolino rimasto intrappolato all’interno

Bolzano4 settimane fa

Minaccia i passanti con forbici e martello: straniero bloccato in centro a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Val Badia: auto cade in un fossato. Vigili del fuoco in intervento

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: oggi 3 gennaio 39 casi positivi da PCR e 404 test antigenici, un decesso

Merano4 settimane fa

Esce di strada sulla provinciale fra Marlengo e Cermes: intervengono i vigili del fuoco

Merano3 settimane fa

Il conducente sbanda e distrugge l’automobile all’uscita di Postal

Alto Adige4 settimane fa

Alto Adige, arrivano i kit per gli autotest degli alunni durante le vacanze di Natale

Bolzano2 settimane fa

Coronavirus: 1.361 contagi e un decesso nelle ultime 24 ore in Alto Adige

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Alpe Cimbra: il drago nato da Vaia è già un #must da vedere

La Tempesta Vaia che ha colpito il nord Italia e l’arco alpino alla fine del 2018 ha lasciato senza ombra di dubbio enormi cicatrici su tutto…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza