Connect with us

Alto Adige

L’estate scorsa i genitori hanno potuto iscrivere i figli a più di 550 attività: circa 80.000 ne hanno approfittato ogni settimana

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

Gli scolari e i bambini degli asili sono tornati a frequentare i rispettivi istituti scolastici, ma durante le otto settimane di vacanze estive molti di loro hanno usufruito di un’offerta di assistenza per alcuni giorni o per diverse settimane. Oggi (26 ottobre) a Bolzano è stato fatto un bilancio dell’attività estiva rivolta alle famiglie.

Possiamo vantare un’offerta completa, ma stiamo già lavorando a un ulteriore ampliamento in direzione di una politica del tempo orientata alle famiglie“, ha sottolineato l’assessora provinciale Waltraud Deeg, per la quale l’assistenza estiva è un aspetto centrale della conciliazione famiglia-lavoro. Elisabeth Frenner, assessora alla Famiglia di Marebbe, Giorgio Storti del Centro Giovani “Pierino Valer” di Bolzano e Heidi Gamper, assessora alla Famiglia di Martello, hanno concordato nel riferire che l’offerta è stata accolta con soddisfazione da parte delle famiglie.

Marebbe è uno dei primi Comuni ad aver completato ilFamily Audit per i Comuni” a misura di famiglia di cui l’assistenza estiva ai bambini è un pilastro fondamentale, ha riferito l’assessora Elisabeth Frenner. Un’esperienza simile è stata vissuta dal Centro GiovaniPierino Valer” di Bolzano, che da tre anni organizza due proposte per bambini e ragazzi del quartiere Don Bosco del capoluogo: “Abbiamo avanzato un’offerta per la prima volta nell’estate del 2020 perchéé c’era un gran bisogno di fare movimento e di incontrare persone. Il successo e la vivacità della domanda ci hanno incoraggiati a continuare su questa strada“, ha raccontato il presidente, Giorgio Storti.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Anche nel Comune di Martello si registra un aumento della domanda: organizzato per la prima volta nel 2010, oggi partecipano al progetto 152 bambini e ragazzi degli 800 abitanti del Comune di Martello. L’assessora Heidi Gamper ha riferito che il feedback positivo di tutti i partecipanti è stato particolarmente importante: “È bello vedere che, poco dopo la conclusione dell’assistenza estiva, il team era già pienamente motivato a proporre nuove idee per il programma del prossimo anno”.

552 proposte per circa 80.000 bambini e ragazzi

La Provincia sostiene le associazioni e le agenzie organizzatrici con un totale di 15,8 milioni di euro per 552 proposte. Sono inoltre stati messi a disposizione 1,1 milioni di euro per progetti per bambini e ragazzi con disabilità. Nel complesso, 603 bambini e ragazzi sono stati accompagnati durante l’estate con 139 progetti e sono stati assistiti circa 80.000 bambini e ragazzi, di cui il 25,7% in età prescolare e il 74,3% di età compresa tra i 6 e i 15 anni.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Anche quest’anno ai genitori è stato chiesto di compilare un questionario online al termine del progetto di assistenza all’infanzia e di esprimere i loro auspici. Più del 70% dei genitori ha affermato che il proprio figlio si era divertito “molto” e più dell’80% ha ritenuto che il progetto sia stato in grado di rispondere alle esigenze del figlio. Quasi tutte le attività offerte includevano la possibilità di attività all’aperto e il 66% dei partecipanti ha valutato la competenza del personale di assistenza all’infanzia come molto buona (il 25% come buona).

Elevata soddisfazione da parte dei genitori

Più del 77% dei genitori iscriverebbe nuovamente il proprio figlio allo stesso progetto. Grazie al supporto economico della Provincia è possibile rendere le spese di partecipazione più accessibili per le famiglie e questo è apprezzato anche dai genitori, l’83% dei quali afferma che i costi sono ragionevoli. Anche quest’anno l’aspetto sociale è stato un motivo decisivo per iscrivere il proprio figlio al programma di assistenza all’infanzia: lo ha dichiarato quasi il 60% degli intervistati; un’altra ragione decisiva è stata l’attrattività del programma.

I risultati dell’indagine si sono rivelati fondamentali per sviluppare e ottimizzare ulteriormente l’assistenza estiva“, ha sottolineato Carmen Plaseller, direttrice dell’Agenzia per la famiglia.

NEWSLETTER

Oltradige e Bassa Atesina2 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport2 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi2 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Trentino2 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Eventi2 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Alto Adige4 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Alto Adige4 settimane fa

Proseguono a raffica arresti, denunce e tre decreti di espulsione anche in un 25 aprile “tranquillo”

Alto Adige2 settimane fa

Giustizia riparativa: Kofler: «uno strumento efficace per la nostra comunità»

Consigliati3 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Bolzano2 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Società4 settimane fa

Quindici giovani talenti della ricerca scientifica: workshop interdisciplinare Laimburg-Berlino

Laives2 settimane fa

Impianto sportivo Galizia a Laives, con la Provincia aperto il discorso per la riqualificazione totale

Bolzano4 settimane fa

Tentano la rapina e scatta una rissa. Espulsi tre cittadini marocchini

Alto Adige4 settimane fa

Espulsi madre e figlio per violenze sessuali, riti magici, obbligo del velo e lesioni sulla giovane moglie e nuora

Archivi

Categorie

più letti