Connect with us

Alto Adige

Long-Covid: sintomi post virus anche con contagio lieve. A Bolzano aperto un laboratorio specializzato

Pubblicato

-

Si stima che circa il 20% delle pazienti e dei pazienti che hanno contratto il Covid-19 continuino a manifestare, anche dopo la guarigione dell’infezione, sintomi persistenti. Il team di ricerca del reparto per la Neuroriabilitazione di Vipiteno ha condotto degli studi. Nel frattempo, l’Azienda sanitaria dell’Alto Adige ha allestito un ambulatorio altamente specializzato per i pazienti con problemi di Long-Covid.

Long Covid – chiamato anche Long-Covid-Syndrome o Post Covid – è un termine collettivo per i sintomi che possono manifestarsi nei pazienti ancora settimane e mesi dopo che sono guariti dal Covid-19. Questi disturbi possono includere gli ambiti di pneumologia, cardiologia, neurologia, psicologia e altri ambiti clinici. I sintomi dei pazienti di Long-Covid partono da un senso di marcata fatica fisica (“fatigue” nella letteratura medica), difficoltà di concentrazione e difficoltá cognitive (“brain fog” o nebbia mentale), anosmia (perdita dell’olfatto), dolori muscolari o articolari, dolore toracico o sensazione di costrizione toracica fino ad arrivare a mal di testa e disturbi del sonno.

La prima persona di riferimento per i sintomi Long-Covid è il medico di base. Inoltre, è già stato disposto un ambulatorio Post-Covid nel reparto malattie infettive dell’Ospedale centrale di Bolzano, che si occupa dei casi di Long-Covid al livello interdisciplinare. In questo ambulatorio specialistico, infettivologi, internisti, pneumologi, anestesisti e psicologi collaborano a stretto contatto per la cura dei pazienti di Long-Covid.

Pubblicità
Pubblicità

„Brain fog“ e stanchezza spesso sono i sintomi del Long-Covid

Il team di ricerca della Neuroriabilitazione di Vipiteno, diretto dal Primario Luca Sebastianelli con la supervisione scientifica del Prof. Leopold Saltuari, ha completato già nel 2020 due studi pilota su pazienti altoatesini. Sebbene “ufficialmente” dichiarate guarite dal Covid, queste persone non ritornano allo stato di salute psico-fisica precedente e, spesso, non riescono a riprendere la propria attività lavorativa.

Il team di ricerca di Vipiteno, con le ricercatrici responsabili, Viviana Versace, neurologa, e Paola Ortelli, neuropsicologa, ha pubblicato nei primi mesi di quest’anno i risultati di questi studi:

– la sensazione di “brain fog” riflette un vero e proprio danno delle funzioni cognitive, in particolare delle cosiddette “funzioni esecutive” ovvero le capacità di pianificare, iniziare, correggere le proprie azioni. Tutte funzioni operate dalle aree prefrontali del cervello;

– il “brain fog” e la stanchezza (fatigue) si associano ad una disfunzione marcata di reti interneurali e di sistemi neurotrasmettitoriali del lobo frontale, evidenziate mediante le tecniche di stimolazione magnetica transcranica.

Long-Covid anche in caso di un decorso lieve della malattia

Il terzo studio per Long-Covid effettuato a Vipiteno ha coinvolto 70 persone con sintomi Long-Covid, che erano sorsi dopo un’infezione lieve da Covid-19. Il 74 percento dei partecipanti era di sesso femminile (il Long-Covid colpisce più spesso le donne) e l’età media era di 49 anni. I risultati di questo terzo ampio studio, sempre con metodica di stimolazione magnetica transcranica e valutazione neurocognitiva, confermano i dati precedenti degli altri due studi e dimostrano che anche sulle pazienti e i pazienti con lieve decorso della malattia, risulta una disfunzione persistente di alcuni circuiti neurali frontali del cervello. Anche questo studio è stato sottomesso ad una rivista scientifica di settore.

Ulteriori studi a Vipiteno

Al momento a Vipiteno viene effettuato uno studio volto a esplorare ulteriormente l’attività cerebrale nel Long-Covid, che usa la metodica innovativa della stimolazione magnetica transcranica combinata con elettroencefalogramma (TMS-EEG), in collaborazione con il Prof. Giacomo Koch dell’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS), Fondazione Santa Lucia, Roma. A breve inizierà infine, a Vipiteno, uno studio clinico per testare la possibile efficacia di un farmaco sui sintomi del Long-Covid.

Link agli studi già pubblicati:
https://www.jns-journal.com/article/S0022-510X(20)30607-9/abstract
https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1388245721000808

(Autore: PAS/GT)
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Dalla fast fashion alla slow fashion : il futuro della filiera della moda
    La filiera dell’abbigliamento e la qualità manifatturiera in Italia, trascina con sé una spirale virtuosa di ricadute ed immagini positive per l’intera economia del nostro Paese. La trasformazione delle filiera Negli ultimi anni il settore... The post Dalla fast fashion alla slow fashion : il futuro della filiera della moda appeared first on Benessere Economico.
  • Great Green Wall, la grande muraglia verde per evitare la desertificazione e creare nuove economie
    Il problema dell’emergenza climatica, sta coinvolgendo il mondo intero non solo incidendo sull’intera economia, con effetti gravi sui bilanci mondiali ma anche in termini di qualità della vita, salute e sicurezza alimentare. Un passo verso... The post Great Green Wall, la grande muraglia verde per evitare la desertificazione e creare nuove economie appeared first on […]
  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza