Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

L’ordinanza nr. 32 regola le attività culturali e del tempo libero

Pubblicato

-

Il presidente della Provincia, Arno Kompatscher, ha firmato sabato 9 ottobre l’ordinanza Coronavirus nr. 32.

Con questa ordinanza, la Provincia di Bolzano recepisce appieno le misure COVID che sono state modificate dal Governo venerdì 8 ottobre con decreto legge per lo svolgimento in sicurezza delle attività culturali e del tempo libero. Secondo l’ordinanza le misure si applicano a partire da lunedì 11 ottobre.

La base per tutte le nuove misure è il rispetto della regola 3G, ovvero la presentazione di un Green pass valido e di tutte le altre misure di sicurezza precedentemente valide. La regola delle 3G, (la denominazione è nata in Germania) sta ad indicare le parole tedeschegeimpft’, ‘genesen’, ‘getestet’ che, tradotte, stanno a significare ‘vaccinati’, ‘guariti’, ‘testati’. Questo significa che è necessario dimostrare di aver completato il ciclo vaccinale, essere guariti dal Covid o presentare un test rapido negativo.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Spettacoli culturali con il 100% di spettatori

A queste condizioni è ora consentita la massima capienza per gli spettacoli in teatri, sale da concerto, cinema e altri luoghi accessibili al pubblico, anche all’aperto. In caso di spettacoli aperti al pubblico che si svolgono in luoghi ordinariamente destinati agli eventi e alle competizioni sportive, si applicano le disposizioni relative alla capienza consentita negli eventi sportivi.

Istituzioni culturali, centri giovanili, strutture educative

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Nel rispetto dell’obbligo del Green pass e di tutte le norme di sicurezza vigenti, sono consentite le attività per i musei e le altre istituzioni e luoghi culturali, nonché quelle dei centri giovanili, delle istituzioni educative e di aggiornamento. Laddove le prove di cori e bande si svolgano all’interno, l’accesso alle strutture da parte dei membri degli stessi è condizionato alla presentazione della certificazione verde.

Sale da ballo e discoteche: attività possibili con capienza limitata

Dall’11 ottobre le attività potranno svolgersi anche nelle sale da ballo, nelle discoteche e nei locali assimilati, limitatamente al 75 per cento della capienza massima consentita all’aperto e al 50 per cento al chiuso. Oltre all’obbligo di esibire il Green pass ed alle normative di sicurezza applicabili, è obbligatoria, per l’accesso a tali strutture, l’identificazione ai fini della tracciabilità.

Un punto dell’ordinanza riguarda anche la pubblica amministrazione e specifica che “la modalità ordinaria di svolgimento della prestazione lavorativa nella Pubblica Amministrazione è quella in presenza”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Politica10 ore fa

Il Comune di Bressanone si affida incondizionatamente a Heller, nonostante lo scandalo che lo ha coinvolto

Arte e Cultura12 ore fa

Nuova mostra permanente sulla storia regionale e contemporanea dell’Alto Adige: presentato il progetto di massima

Bolzano13 ore fa

Bolzano: arrestati un moldavo e un italiano per spaccio di stupefacenti

Politica13 ore fa

Basta sussidi a chi delinque, mozione di Galateo in Provincia

Bolzano16 ore fa

Legalità, delinquenza e bullismo: i carabinieri di Bolzano incontrano gli alunni delle medie

Alto Adige16 ore fa

Stagione invernale 2022/23: avviato il servizio di vigilanza e soccorso sulle piste da sci

Arte e Cultura16 ore fa

Strike 2022, vince l’influencer dei contadini Meike Hollnaicher

Sport17 ore fa

Foxes sconfitti a Salisburgo. I Red Bulls la spuntano per 3 a 1

Italia ed estero17 ore fa

Dopo le proteste, la polizia morale iraniana potrebbe essere abolita, ma non ci sono conferme

Sport17 ore fa

Il Frosinone raggiunge l’FCS all’ultimo secondo

Italia ed estero18 ore fa

Polemiche sull’uso del Pos a 60 euro, Meloni fa un passo indietro: “La soglia è indicativa può essere più bassa”

Alto Adige18 ore fa

Kompatscher annuncia la ricandidatura per le provinciali del 2023: “Proseguire sulla strada intrapresa”

Merano19 ore fa

Merano, auto sbanda e finisce in mezzo al frutteto: illeso il conducente

Bressanone2 giorni fa

Completato il risanamento degli accessi ai masi

Bressanone2 giorni fa

Bressanone: nuovi orari di autobus e treni a partire dall’11 dicembre

Bolzano2 settimane fa

Tragico incidente a Bolzano: donna muore investita da un camion

Ambiente Natura3 settimane fa

Zone a rischio: due terzi dei Comuni dotati di un piano valido

Bolzano3 settimane fa

Bolzano: sanzionate due discoteche per irregolarità

Bolzano2 settimane fa

Ennesimo incidente grave in piazza Mazzini: Fratelli d’Italia aveva già segnalato la pericolosità dell’incrocio

Alto Adige1 settimana fa

Il Servizio strade è pronto per le imminenti nevicate

Alto Adige4 settimane fa

Escursioniste incontrano un branco di lupi in Val d’Ultimo: li allontana solo l’arrivo dell’elicottero

Bressanone2 settimane fa

Bressanone: 229 tonnellate di indumenti usati all’anno sono troppe per indumenti di qualità

Alto Adige1 settimana fa

La Provincia cerca ispettori amministrativi, domande entro il 20 dicembre

Bolzano2 settimane fa

Maxi operazione antidroga della Squadra Mobile: 25 arresti -IL VIDEO

Bolzano7 giorni fa

Inquinamento, dal 1 gennaio 2023 a Bolzano scattano i divieti anche per i diesel Euro 3

Bolzano2 giorni fa

Bolzano: arrestato sul treno un giovane per furto aggravato

Bolzano5 giorni fa

Bolzano, individuato il ladro di abiti firmati grazie alle telecamere: espulso un tunisino irregolare

Alto Adige5 giorni fa

Bonus bollette: domande dal 1° dicembre 2022 sino al 31 marzo 2023

Politica2 settimane fa

Violenza tra minori, revocare gli alloggi sociali in conseguenza di reati che destano allarme sociale, mozione di Galateo (FdI) in Provincia

Valle Isarco2 settimane fa

Il bis dell’Ibis a Vipiteno

Archivi

Categorie

di tendenza