Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Società

Markus Mur ordinato sacerdote a Lana, il vescovo: “Portatori di un tesoro più grande di noi stessi”

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità


Nella chiesa di Santa Croce a Lana il vescovo Ivo Muser ha presieduto oggi pomeriggio (29 giugno) l’ordinazione sacerdotale di Markus Mur, 41 anni, originario di Longomoso sul Renon e religioso dell’Ordine teutonico. Il ministero sacerdotale “è al servizio delle persone, aiutando, curando e anche proteggendo. Solo chi sta dalla parte di Gesù, il Crocifisso, sta dalla parte della persona – ha detto il vescovo, che ha ricordato al neosacerdote – Non sei solo. Molte persone ti sostengono, ti accompagnano e pregano per te“.

L’ordinazione sacerdotale di padre Markus Mur, prevista nel 2020, era stata rinviata a causa della pandemia. Oggi nella chiesa di Santa Croce a Lana, davanti a familiari, amici, parrocchiani e confratelli, il vescovo Ivo Muser e il clero altoatesino lo hanno accolto nella comunità presbiterale e nel momento centrale della liturgia di ordinazione hanno imposto le mani sul capo del candidato.

Nel giorno in cui la Chiesa celebra la solennità dei santi Pietro e Paolo, il vescovo ha ricordato che “siamo vasi di creta“, rifacendosi alle parole di Paolo ai Corinzi. “Pietro e Paolo, i Principi degli apostoli, i pilastri degli inizi cristiani, ci dicono senza mezzi termini e in modo pregnante: siamo e restiamo vasi di creta. Ma con tutta la nostra fragilità, siamo portatori di un tesoro, il tesoro: Gesù, il Cristo. È Lui quello che conta“, ha proseguito monsignor Muser. 

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Rivolgendosi al neosacerdote, il vescovo lo ha esortato: “Non devi fare tutto, essere capace di fare tutto, avere una risposta per tutto. Non devi essere duro e impenetrabile. Le persone che da sacerdote incontrerai nell‘annuncio, nel confessionale, in un colloquio per il battesimo, nella celebrazione dell’Eucaristia, nell’accompagnamento di chi deve portare il peso della vita, devono rendersi conto: tu sei portatore di un tesoro più grande di te stesso“. 

Ivo Muser ha poi ricordato che le parole guida dell’Ordine teutonico – aiutare, guarire, difendere – “hanno molto da dirci in questo momento. Il servizio sacerdotale si pone al servizio delle persone, aiutando, curando e anche proteggendo. Solo chi sta dalla parte di Gesù, il Crocifisso, sta dalla parte della persona“.

Infine il vescovo ha invitato padre Markus a non dimenticare mai: “Non sei solo. Molte persone ti sostengono, accompagnano e pregano per te. La tua comunità religiosa ti sostiene. Eserciti il tuo ministero sempre in unione con il vescovo, il presbiterio e tutto il popolo di Dio. Che i Principi degli Apostoli, Pietro e Paolo, nella cui solennità tu sei ordinato, possano incoraggiarti e siano esempi e intercessori nel tuo cammino sacerdotale“.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Markus ha tra l’altro lavorato per 11 anni come contabile in banca prima di rispondere alla vocazione sacerdotale. Nel 2012 ha iniziato gli studi di teologia a Bressanone e Vienna. Negli ultimi due anni ha svolto il servizio di diacono a San Leonardo in Passiria. Il neosacerdote celebrerà la sua prima messa il 4 luglio nel paese natale Longomoso. 

dav

dav

dav

NEWSLETTER

Alto Adige6 giorni fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano2 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige3 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Bolzano4 settimane fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Italia ed estero3 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Sport3 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Politica4 settimane fa

La giunta regionale ha approvato il piano d’azione per il reinserimento sociale dei detenuti

Bolzano3 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Archivi

Categorie

più letti