Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Società

Markus Mur ordinato sacerdote a Lana, il vescovo: “Portatori di un tesoro più grande di noi stessi”

Pubblicato

-

Nella chiesa di Santa Croce a Lana il vescovo Ivo Muser ha presieduto oggi pomeriggio (29 giugno) l’ordinazione sacerdotale di Markus Mur, 41 anni, originario di Longomoso sul Renon e religioso dell’Ordine teutonico. Il ministero sacerdotale “è al servizio delle persone, aiutando, curando e anche proteggendo. Solo chi sta dalla parte di Gesù, il Crocifisso, sta dalla parte della persona – ha detto il vescovo, che ha ricordato al neosacerdote – Non sei solo. Molte persone ti sostengono, ti accompagnano e pregano per te“.

L’ordinazione sacerdotale di padre Markus Mur, prevista nel 2020, era stata rinviata a causa della pandemia. Oggi nella chiesa di Santa Croce a Lana, davanti a familiari, amici, parrocchiani e confratelli, il vescovo Ivo Muser e il clero altoatesino lo hanno accolto nella comunità presbiterale e nel momento centrale della liturgia di ordinazione hanno imposto le mani sul capo del candidato.

Nel giorno in cui la Chiesa celebra la solennità dei santi Pietro e Paolo, il vescovo ha ricordato che “siamo vasi di creta“, rifacendosi alle parole di Paolo ai Corinzi. “Pietro e Paolo, i Principi degli apostoli, i pilastri degli inizi cristiani, ci dicono senza mezzi termini e in modo pregnante: siamo e restiamo vasi di creta. Ma con tutta la nostra fragilità, siamo portatori di un tesoro, il tesoro: Gesù, il Cristo. È Lui quello che conta“, ha proseguito monsignor Muser. 

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Rivolgendosi al neosacerdote, il vescovo lo ha esortato: “Non devi fare tutto, essere capace di fare tutto, avere una risposta per tutto. Non devi essere duro e impenetrabile. Le persone che da sacerdote incontrerai nell‘annuncio, nel confessionale, in un colloquio per il battesimo, nella celebrazione dell’Eucaristia, nell’accompagnamento di chi deve portare il peso della vita, devono rendersi conto: tu sei portatore di un tesoro più grande di te stesso“. 

Ivo Muser ha poi ricordato che le parole guida dell’Ordine teutonico – aiutare, guarire, difendere – “hanno molto da dirci in questo momento. Il servizio sacerdotale si pone al servizio delle persone, aiutando, curando e anche proteggendo. Solo chi sta dalla parte di Gesù, il Crocifisso, sta dalla parte della persona“.

Infine il vescovo ha invitato padre Markus a non dimenticare mai: “Non sei solo. Molte persone ti sostengono, accompagnano e pregano per te. La tua comunità religiosa ti sostiene. Eserciti il tuo ministero sempre in unione con il vescovo, il presbiterio e tutto il popolo di Dio. Che i Principi degli Apostoli, Pietro e Paolo, nella cui solennità tu sei ordinato, possano incoraggiarti e siano esempi e intercessori nel tuo cammino sacerdotale“.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Markus ha tra l’altro lavorato per 11 anni come contabile in banca prima di rispondere alla vocazione sacerdotale. Nel 2012 ha iniziato gli studi di teologia a Bressanone e Vienna. Negli ultimi due anni ha svolto il servizio di diacono a San Leonardo in Passiria. Il neosacerdote celebrerà la sua prima messa il 4 luglio nel paese natale Longomoso. 

dav

dav

dav

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Alto Adige2 giorni fa

Tragico incidente in moto sulla Mendola, tentano il sorpasso ma perdono il controllo del mezzo: muore giovane coppia di fidanzati

Alto Adige3 settimane fa

Caldo torrido previsto in Alto Adige: da venerdì allerta rossa

Arte e Cultura2 giorni fa

Ferragosto tra escursioni al Renon, musei e gastronomia: «Lasciatevi sorprendere da Bolzano»

Bolzano2 giorni fa

Bolzano: arrestato per spaccio di stupefacenti un commerciante straniero

Sport2 giorni fa

FC Südtirol: storico debutto sul campo del Brescia

Alto Adige4 settimane fa

Ancora un altro grande incendio boschivo in Alto Adige: oltre 150 vigili del fuoco impegnati nelle operazioni

Alto Adige4 settimane fa

Fiamme e siccità: nuovi roghi sulle strade del Guncina e a Naz Sciaves

Alto Adige2 giorni fa

Il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Brennero arresta un cittadino marocchino irregolare

Alto Adige4 settimane fa

Alto Adige, il fuoco non da tregua: scatta l’allarme per due nuovi incendi

Politica3 settimane fa

Mattarella accetta le dimissioni, finisce l’era del Governo Draghi: esecutivo in carica solo per gli affari correnti

Ambiente Natura2 giorni fa

Rablà: continua il lavoro di eradicazione della pianta aliena

Alto Adige3 settimane fa

Fiamme sull’Alpe di Siusi, attivato anche un elicottero per le operazioni di spegnimento

Val Pusteria3 settimane fa

Auto sbanda sulla strada della val Pusteria e finisce ribaltata: una persona all’ospedale

Laives2 giorni fa

Lo sportello SEAB a Laives cambia sede

Italia ed estero3 settimane fa

Codici: nuova vittoria in Tribunale contro Costa, ammessa la class action per la crociera “Le perle del Caribe” sulla Pacifica

Archivi

Categorie

di tendenza