Connect with us

Politica

Medici di famiglia, accolto l’ordine del giorno di Galateo, più tempo per ottenere il patentino

Pubblicato

-

Accolto l’ordine del giorno con cui Fratelli d’Italia impegna  la Giunta provinciale  a valutare anche per i medici di medicina generale ed i pediatri di libera scelta un lasso di tempo più ampio per ottenere la certificazione linguistica.

Un risultato importanteevidenzia  in una nota stampa il consigliere Marco Galateoperché permetterà anche ai medici di famiglia più tempo  per ottenere il patentino di bilinguismo al pari di quanto avviene per i medici ospedalieri.”

In provincia di Bolzanoprosegue l’esponente del partito di Giorgia Melonii medici di medicina generale sono palesemente sottorganico e questo è dovuto principalmente ai pensionamenti e alla difficoltà a reperire nuovi medici, anche a causa dell’ostacolo posto dall’obbligo della certificazione di bilinguismo fissato oggi a tre anni.

Una situazione che porta a cascata ad intasare fino al collasso il sistema ospedaliero, pronto soccorso in prima linea. Oggi abbiamo  circa 280 medici di medicina generale, ma il numero ideale come aveva dichiarato il  direttore generale dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige Florian Zerzer  sarebbe di 351 professionisti.

Peraltro,  100 medici di “famiglia” andranno in pensione entro il 2031. Una situazione che richiede  provvedimenti urgenti ed efficaci: la popolazione non può essere lasciata sguarnita, il servizio deve essere comunque garantito.”

Ora con questa importante modifica suggerita da Fratelli d’Italia ed accolta dalla Giunta si apriranno nuove opportunità di reclutare medici di famiglia e pediatri dando quelle risposte che il territorio richiede” – conclude Galateo.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza